Apprendimento e stanchezza

Inviata da Bianca · 12 feb 2020 Orientamento scolastico

Buonasera,

frequento ingegneria, specialmente in questo periodo di esami, noto una maggiore stanchezza. Penso sia abbastanza normale, ma quello che non capisco è che giustificherei la stanchezza se le mie giornate fossero scandite dall'apprendimento di svariate pagine e lo svolgimento di altrettanti esercizi (penso, guardandomi intorno, che sia abbastanza normale finire la giornata con almeno  30/40  pagine capite e imparate).
Io invece studio, ma la quantità è veramente poca magari concludo la giornata con 10/15/20 pagine lette e magari non mi ricordo nulla. E se provo a leggere più veloce, finisce che leggo "a mente vuota" cioè come se le parole fossero più veloci del pensiero.
Quindi mi chiedo come faccio ad essere stanca facendo così poco.

Sono sempre stata lenta a studiare, alle superiori arrivavo a dei buoni risultati ma in tempi esagerati.
Come voti all'università non vado così male, però noto che ad un esame arrivo o avendo fatto tutti gli esercizi o avendone fatto qualcuno, la teoria magari letta e cercata di capire ma senza fondamentalmente saper argomentare. Invece parecchi studenti intorno  a me arrivano con esercizi sicuramente finiti e svolti più volte, con teoria letta e interiorizzata.

Non capisco come mai io dedicando molto tempo è come se non avessi il tempo di fare tutte queste cose. Eppure studio durante l'anno, non penso che gli altri studenti studino 15 ore al giorno tutti i giorni per arrivare a fare così tante cose. Quindi non riesco a capire in quale fase dello studio sbaglio.

Grazie
Saluti

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 14 FEB 2020

Gentile Bianca, io sono uno psicologo che pratica anche la naturopatia volta ai disturbi psichici. Penso che prima di porti problemi dovresti verificare se la tua dieta è corretta, ricca di proteine , verdure e pesce e con pane-pasta-dolci limitati, cosa non facile in mensa. Inoltre ti potrebbero aiutare le vitamine del gruppo B a dose sostenuta, cioè 50 mg, e C. Di più non posso dire altrimenti è una consulenza a distanza. Un cordiale saluto.

Dott. Leopoldo Tacchini Psicologo a Firenze

1014 Risposte

467 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

13 FEB 2020

Sei cascata in una bella trappola, quella in cui scopri che più fai e meno ottieni. Ci sono tantissimi studenti nella tua condizione ed é possibile uscirne ma devi lavorare in maniera specifica su questa tendenza che un bravo terapeuta saprà riconoscere e sbloccare.
Resto a disposizione.

Dott.ssa Michela Guerra Psicologo a Manfredonia

23 Risposte

5 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Orientamento scolastico

Vedere più psicologi specializzati in Orientamento scolastico

Altre domande su Orientamento scolastico

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 36450 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 21250

psicologi

domande 36450

domande

Risposte 124050

Risposte