Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

ansie e paure

Inviata da Sonia il 2 feb 2018 Ansia

Salve a tutti,sono una ragazza di 29 anni e fin da piccola ho sempre avuto problemi di timidezza.credo che la mia timidezza probabilmente sia ad un livello piuttosto alto poiché ho sempre avuto anche difficoltà a relazionarmi con gli altri(difficoltà a parlare) ,sia ad esporre la mia personalità che il mio pensiero per paura di essere giudicata.probabilmente ho avuto delle " mancanze" sin dall'infanzia.questa mia particolarità mi ha condizionata anche durante la mia adolescenza durante la quale ho subito violenze psicologiche (soprattutto da parte del sesso maschile ).questo non ha fatto che aggravare la mia insicurezza e ha fatto si che io mi chiudessi im me stessa ancora di più.All'età di 20 anni incontro un ragazzo all Università che mostra intessere per me e che mi piace moltissimo.lui mi imbarazza anche moltissimo ma non riesco a dirgli una sola parola.ero come pietrificata dalla paura.terrore allo stato puro.avevo paura che lui conoscendomi e capendo come ero fatta mi avrebbe poi respinto o avrebbe potuto trattarmi male e non credo che sarei riuscita sopportarlo.così lo tengo lontano da me. finché lui perde interesse nei miei confronti e inizia a guardarmi con disprezzo,mi odia. avrà pensato:" Questa mi prende in giro". questa cosa mi fa stare malissimo ma allo stesso tempo non riesco a fare nulla.da li iniziano i miei sensi di colpa,attacchi di ansia e angoscia e attacchi di panico che mi porto dietro. Ancora oggi.a distanza di 10 anni non ho più trovato una persona che mi facesse sentire emozioni fortissime come lui,nonostante io abbia poi frequentato altre persone.oggi ho molta più consapevolezza di me stessa e più sicurezza.sarebbe giusto provarlo a ricontattare? Anche solo per spiegagli queste cose e alleggerirmi la coscienza?anche perché non l'ho mai dimenticato. O cmq sarebbe utile per me stessa chiedere aiuto ad uno psicologo?grazie a chi mi risponderà e per la vostra pazienza.

Sonia

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Sonia,
mi fa piacere leggere che oggi lei ha più consapevolezza e sicurezza ma proprio per questo motivo e per poter completare e migliorare i progressi fatti autonomamente sarebbe molto utile che lei intraprendesse un percorso di psicoterapia.
Con questo supporto psicologico ed anche come esercizio di assertività non sono contrario all'idea che lei possa ricontattare quel ragazzo senza però costruirsi delle false aspettative ma anche solo per spiegargli le ragioni del suo comportamento ambivalente di allora dovuto alle sue paure e scusarsene.
Cordiali saluti.
Dr.Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6727 Risposte

18823 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Sonia, credo che prima di "fare", sia importante "stare". Prenditi del tempo per guardarti, magari con il suppprto di un professionista, per iniziare a toccare le ferite del passato e a "ricostruirle" alla luce del presente. Solo dopo avrai tutti gli elementi per scegliere se contattare questa persona o no. Resto a disposizione e ti faccio un grosso in bocca al lupo per la tua vita!

Daniela Cannistrà - Psicologa e Psicoterapeuta Psicologo a Seregno

580 Risposte

232 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Carissima Sonia, ti rispondo riguardo alla tua difficoltà nel decidere. Mi congratulo con te per i progressi nel gestire la tua ansia che a volte arriva al panico, forse su questo aspetto una consulenza strategica breve ti aiuterebbe molto. Per quanto riguarda il contatto con quel ragazzo credo che sia un' idea positiva rispetto al tuo percorso. Ti consiglio di pensare agli aspetti positivi ( affrontare una tua paura, iniziare un bel rapporto) e alle conseguenze negative ( gestire un ipotetico rifiuto )che questo ti porterà. Nel momento in cui avrai chiare le risorse e le difficoltà prova a valutare come affrontarle. Quando sarai non sicura, ma solo più consapevole, potrai contattarlo. Ora stai cambiando e sei una persona più sicura di te.
Resto a disposizione.
Alessandra Monticone
Asti e via Skype

Monticone Alessandra Psicologo a Asti

207 Risposte

76 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

cara Sonia...che tu abbia bisogno di una psicoterapia mi sembra indubbio. Per il fatto dell'ex, tieni presente che, se lo incontreresti:
- la realta' sarebbe sicuramente molto al di sotto delle tue aspettative e ne rimanesti delusa;
- come disse uno scrittore:"l'amore e' come un fiammifero: una volta spento, non si riaccende piu'".
Coraggio, ci sara' un'altro.

Anonimo-157342 Psicologo a Montebelluna

554 Risposte

390 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Sonia occorre magari capire meglio chi sei, chi vuoi essere e dare un po' di forza e strutture a certe tue insicurezze e "limiti" che non ti fanno provare a vivere la vita come vorresti.. Trasformare le emozioni é possibile. Sono a disposizione buonagiornata

Dott. Davide Milanese Psicologo a Tortona

196 Risposte

56 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Sonia,
Mi dispiace per le difficoltà che vive.
Credo che un percorso psicologico possa essere per lei la scelta migliore per affrontare le sue paure e le sue ansia.
Non avendo mai parlato con il ragazzo credo inoltre che gli stia dando un'importanza tale perché rappresenta le sue difficoltà.
Intraprendere un percorso potrà aiutarla a ricostruire il suo passato e a vivere meglio il suo presente sulla base della forza che sente di star costruendo.
Merita di essere felice.
Resto a disposizione,
Dott.ssa Daniela Vinci
Arluno (MI)

Dott.ssa Daniela Vinci Psicologo a Arluno

316 Risposte

650 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Ansia

Vedere più psicologi specializzati in Ansia

Altre domande su Ansia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20300 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15900

psicologi

domande 20300

domande

Risposte 80000

Risposte