Ansia, stress ed esaurimento nervoso

Inviata da Juliette · 1 mar 2021

Salve sono una studentessa di 22 anni e volevo dei consigli in merito ad un brutto e pesante periodo in cui mi sono ritrovata da fine gennaio... Il 22 gennaio esattamente avrei dovuto sostenere un esame universitario ma ero già stanca in partenza, nonostante la stanchezza ho voluto provare comunque e il risultato alla fine è stato negativo seguito da una pesante umiliazione da parte del professore ... dopo la batosta sono caduta nello sconforto totale non mi era mai capitato di stare cosi male! Ho iniziato ad avere bruttissimi pensieri riguardo i miei familiari dove immaginavo scene in cui io facevo loro del male, è stato davvero straziante, non sono più riuscita a toccare libro a dedicarmi ad altro a mangiare ecc.. piangevo ogni 10 minuti a causa di queste scene che la mia mente generava da sola, a tutto ciò aggiungo anche l'insonnia, tachicardia a volte e anche spasmi muscolari, insomma sono stata spaventata a morte a causa di questi pensieri che mi hanno provocato una sorta di depressione, a causa di ciò ho avuto anche un attacco di panico e una crisi nervosa.
Ad oggi sono riuscita a superare la fase più dura ora riesco a tenermi in movimento, a dormire con più tranquillità e a non avere i brutti pensieri di prima, tachicardia ecc ..e ad essere sincera non so neanch'io come ho fatto a uscirne .. però ancora non sto benissimo, ho ancora questi brutti pensieri (di meno rispetto a prima) che mi fanno male perché mi fanno venire tanti dubbi ..come se quasi quasi volessi davvero far del male..cosa che non farei mai, non capisco perché si generino nella mia testa in automatico causandomi una tensione non da poco alla fronte e mal di testa continuo...non riesco più ad essere me stessa al 100%, non mi sento più io ecco..vorrei capire cosa spinge la mente a pensare cose cosi assurde?

Spero possiate darmi dei consigli.
Grazie dell'attenzione.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 1 MAR 2021

Carissima, I pensieri che riporta potrebbero essere definiti come dei segnali, che la Sua mente genera per porre attenzione sul malessere che prova. Si affidi ad un lavoro psicologico su se stessa, per comprendere l'origine ma anche la gestione della sofferenza che riporta, riconoscendo le risorse attraverso cui affrontare e risolvere adeguatamente la problematica attuale.
Le auguro buona fortuna.
Dr.ssa Amanda D'Ambra.

Dr.ssa Amanda D'Ambra Psicologo a Torino

1614 Risposte

881 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 31350 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 19400

psicologi

domande 31350

domande

Risposte 107600

Risposte