Ansia per il futuro e senso di fallimento.

Inviata da luca barbieri · 11 ago 2021

Salve a tutti,

Sono uno studente universitario di 24 anni e frequento l'ultimo anno di Ingegneria. Ho finito la sessione estiva il 20 luglio, passando tutti gli esami che mi ero prefissato di dare. Sono soddisfatto tranne per l'ultimo esame dove, sono stato costretto ad accettare un 25. Ora mi ritrovo a dover dare l'ultimo esame (da 5 CFU e tutti mi hanno detto che si prende 30 facilmente) a settembre e non riesco a studiare. Sono completamente in ansia perché devo prendere per forza 29/30 per poter avere un voto di base di 102 per poter puntare al 110, altrimenti avrei 101.
In questo momento ho una media abbastanza alta, ma comunque continuo ad essere deluso da me stesso perchè comunque sono quasi sicuro di non uscire con 110. Mi sento sempre inferiore rispetto ad altri miei colleghi. Sono appena tornato da una settimana di vacanza( la prima settimana completamente off che mi sono preso dallo studio da circa 4 anni) e mi sento in colpa perchè penso che, se voglio prendere 30, non avrei dovuto smettere di studiare questa settimana ma dovevo continuare a studiare.
Oltre all'ansia per quanto riguarda l'ambito accademico, questa si estende a tutta la mia vita in generale come l'ansia generata dalla paura di non riuscire a combinare niente nella mia vita, di non essere in grado di trovare lavoro dopo, di non avere uno straccio di esperienza in ambito lavorativo, l'ansia di finire fuoricorso, di non riuscire a scrivere la tesi, di non essere in grado di trovare un argomento o relatore, di non essermi goduto forse i migliori anni della mia vita.
Anche il fatto di non sapere che tesi scegliere, avere paura di propormi alle aziende per stage per paura di non essere preso, mi sta facendo impazzire : ci penso continuamente e questo non fa altro che continuare a distrarmi e farmi sentire sempre inferiore agli altri, specialmente in ambito "competitivo" come ricerca di lavoro, stage, università in generale. Come se gli altri sapessero tutti più di me, fossero tutti più preparati, fossero sempre migliori di me (anche se magari gente diciamo "al mio livello" o con cui mi confronto quotidianamente, prepariamo esami insieme etcc riesce in tutto). Questo in ogni aspetto della vita e con qualsiasi persona.

Scusate per la lunghezza del messaggio e se ci sono errori di battitura ma ho scritto da telefono.
Grazie mille per aver letto e risposto.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 30050 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18850

psicologi

domande 30050

domande

Risposte 102350

Risposte