Ansia o pazzia?

Inviata da Anonimo · 16 mar 2017 Ansia

Buongiorno sono una mamma di 27 anni e da due anni ho incominciato inizialmente ad avere attacchi da panico con conseguente paura di morire invece poi siamo passati alla paura d impazzire che è diventa un pensiero costante e ossessivo tanto che mi autoanalizzo in mio comportamento e riesco sempre a trovare un qualcosa che mi conferma di essere affetta da schizzofrenia , ho fatto due consulto con due psichiatri diversi e due psicoterapeuti e mi hanno confermato che è una sindrome ensiosa depressiva da attacco da panico tendente sul fobico ossessivo ,,, però io sono davvero preoccupata perché dentro di me mi sento una bambina mi sembra di non riuscire veramente a pensare , non riesco a vivere la realtà esterna vivo solo nella mia mente , sono sempre stanca e anche nei rapporti con gli altri faccio fatica a trovare argomenti di cui parlare , ho paura che prima o poi perdo il controllo di me stessa della mia psiche , quando faccio o dico qualcosa mi sembra di stare in terza persona ,,mi sembra di essere anestetizzata ,, e dentro di mi mi vedo come una pazza che delira e che prende psicofarmaci anche se in realtà non gli prendo sono stufa di stare così e un incubo ,,, so che la vita è bella ma mi sento come paralizzata tanto da non uscire da sta situazione dove mi porterà tutto ciò ? Come posso guarire da ciò ? Potrò tornare alla normalità ad essere una persona sana ?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 17 MAR 2017

Buona sera Erika,
come suggeriscono le colleghe, si affidi a uno psicoterapeuta. Lo faccia presto e senza esitazioni, si sentirà meglio.
Certamente, se si impegnerà in una psicoterapia acquisterà maggiore serenità.
Le consiglio una psicoterapia psicoanalitica.
Saluti
Dott. Claudio Del Muratore - Psicologo e psicoterapeuta a Pisa

Dott. Claudio Del Muratore, psicologo e psicoterapeuta Psicologo a Pisa

42 Risposte

130 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

20 MAR 2017

Gentile Erika,
dopo aver fatto una diagnosi o una ipotesi diagnostica è prassi normale iniziare una cura.
Pertanto, essendovene le indicazioni, è strano che questa non sia stata chiesta da lei stessa nè proposta dagli psicoterapeuti a cui si è rivolta.
Se invece le è stata proposta e lei l'ha ignorata, farebbe bene a ripensarci ed iniziare un trattamento di psicoterapia anche perchè gli attacchi di panico potrebbero ripresentarsi.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7088 Risposte

20219 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

19 MAR 2017

Salve Erika
Gli attacchi di panico sono spesso vissuti con forte paura di impazzire o di morire. I suoi pensieri rispetto a questa paura sono normali, è come se vivesse nella paura che quell'evento intenso di ansia possa ripresentarsi, è così?
Questo mina le sue relazioni e la può portare a evitare le situazioni che per lei sono fonte di minaccia.
È normale che lei costantemente confermi la sua idea di essere schizofrenica, perché si concentra solo sugli aspetti che possano confermare l'ipotesi e non anche su quelli che la disconfermano.
Mi sembra che lei abbia toccato un punto chiave: il controllo che ha paura di perdere e questo mi sembra un ottimo inizio, perché dimostra che ha una grande predisposizione ad ascoltare i suoi pensieri.
È possibile aiutarla a gestire questa paura intraprendendo un percorso. Si è mai rivolta a uno psicologo?
Resto a disposizione per qualsiasi chiarimento
Dottssa Fabrizia Tudisco psicologa Napoli

Dott.ssa Fabrizia Tudisco Psicologo a Napoli

503 Risposte

951 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

19 MAR 2017

Salve Erika
Gli attacchi di panico sono spesso vissuti con forte paura di impazzire o di morire. I suoi pensieri rispetto a questa paura sono normali, è come se vivesse nella paura che quell'evento intenso di ansia possa ripresentarsi, è così?
Questo mina le sue relazioni e la può portare a evitare le situazioni che per lei sono fonte di minaccia.
È normale che lei costantemente confermi la sua idea di essere schizofrenica, perché si concentra solo sugli aspetti che possano confermare l'ipotesi e non anche su quelli che la disconfermano.
Mi sembra che lei abbia toccato un punto chiave: il controllo che ha paura di perdere e questo mi sembra un ottimo inizio, perché dimostra che ha una grande predisposizione ad ascoltare i suoi pensieri.
È possibile aiutarla a gestire questa paura intraprendendo un percorso. Si è mai rivolta a uno psicologo?
Resto a disposizione per qualsiasi chiarimento
Dottssa Fabrizia Tudisco psicologa Napoli

Dott.ssa Fabrizia Tudisco Psicologo a Napoli

503 Risposte

951 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

19 MAR 2017

Buonasera,
sicuramente la psicoterapia la aiuterà moltissimo. Passi alla pratica .
Un caro saluto

Dott.ssa Maria Teresa Imbesi Psicologo a Bologna

21 Risposte

10 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

17 MAR 2017

Salve Erika,
Se ha fatto delle consulenze vis a vis sarebbe meglio affidarsi a queste valutazioni e semmai proseguire con un percorso terapeutico mirato a comprendere meglio le emozioni che scatenano il panico e questi pensieri.

A volte stati emotivi intensi o che non capiamo a fondo, possono scatenare le sensazioni che descrive di vedersi in terza persona, di sentire parti "bambine" bloccate o di sentirsi caratterizzata.

Queste reazioni possono spaventare, ma sono normali reazioni della mente quando alcuni contesti o cambiamenti di vita generano intensa paura, rabbia, vergogna o inadeguatezza.
Sono solo emozioni da capire.

Prima inizia un percorso terapeutico, prima ridurrà queste sensazioni di perdita di controllo e paura di impazzire. Continuare a chiedere rassicurazioni e consigli la aiuterà nel breve termine, ma potrebbe peggiorare il problema nel lungo periodo.

Resto disponibile per informazioni e chiarimenti,
Le auguro intanto una buona giornata.

Camilla Marzocchi
Bologna BO

Dott.ssa Camilla Marzocchi Psicologo a Bologna

341 Risposte

175 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

17 MAR 2017

Gentile Erika, la paura di morire o di impazzire vengono riportate spesso da persone che hanno attacchi di panico. Il fatto di aver paura di essere pazzi non significa esserlo sul serio. Non mi sembra che lei abbia citato dei sintomi che possano portare a pensare che lei sia schizofrenica. Se ha consultato degli specialisti si fidi di quello che le hanno detto. Probabilmente seguire una terapia per parlare della sua paura e del suo pensiero continuo potrebbe rivelarsi una buona strategia. Possono dirglielo tutti che non è realmente pazza ma se si é innestato un pensiero ossessivo non sarà questo a convincerla di non esserlo, chieda aiuto ad un terapeuta.
Saluti

Dott.ssa Elisa Configliacco Bausano Psicologo a Moncalieri

24 Risposte

11 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Ansia

Vedere più psicologi specializzati in Ansia

Altre domande su Ansia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24150 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17050

psicologi

domande 24150

domande

Risposte 86900

Risposte