Ansia o cosa?

Inviata da Enrico Zerbinati. 15 apr 2018 · 3 Risposte · Ansia

Salve, sono un ragazzo di 32 anni ed è quasi 2 mesi che mi sento a disagio quando sono in mezzo alla gente (esempio mangiare al ristorante ,ecc...)...mi sento come se fossi assente, sudurazioni alle mani ...Non ho mai sofferto di niente..ho solo avuto la varicella a gennaio e mi è appena passata una fastidiosa cervicale dopo varie sedute dal fisioterapista....per un periodo mi sentivo anche come un nodo alla gola e non so se c'entra ma ultimamente ho frequenti eruttazioni anche a stomaco vuoto....come lavoro faccio il tecnico telefonico e li è quasi sempre andato tutto bene anche se sono spesso a contatto con varie persone....cosa potrebbe essere? Grazie

3 Risposte

  • Miglior risposta

    Salve,

    mi ha colpito quando scrive "non ho sofferto mai di niente" indicando successivamente dei problemi fisici. Credo che I sintomi che lei lamenta come sudorazione, nodo alla gola facciano in realtà parte non di una malattia, ma di uno stato emotivo di ansia. La sua presenza in alcune situazioni come ad esempio mangiare al ristorante, indica la percezione di un pericolo soggettivo, ad esempio teme che possano sopraggiungere improvvisamente quelle sensazioni e farla stare male o teme di poter essere giudicato negativamente dagli altri. Queste che ho fatto sono solo ipotesi per provare a restituirle una possibile visione di quello che le sta accadendo. Invece è importante rivolgersi alla psicoterapia per avviare un percorso se lei è interessato ad approfondire I motivi della sua ansia.

    Saluti

    Pubblicato 16 Aprile 2018

    Logo Studio di Psicologia Giglio

    7 Risposte

    9 Valutazioni positive

Spiega il tuo problema alla nostra comunità di psicologi!

Qual è la tua domanda? Psicologi esperti in materia risolveranno i tuoi dubbi.
Controlla se esistono domande simili a cui si è già risposto:
    • Scrivi correttamente: evita errori ortografici e non scrivere tutto in maiuscolo
    • Esprimiti in maniera chiara: usa un linguaggio diretto e con esempi concreti
    • Sii rispettoso: non utilizzare un linguaggio inadeguato e mantieni le buone maniere
    • Evita lo SPAM: non inserire dati di contatto (telefono, e-mail, etc.) né pubblicità

    Se desideri ricevere una consulenza clicca qui
    Come desideri inviare la tua domanda?
    Rimuovere
    Nome (sarà pubblicato)
    Indirizzo email dove desideri ricevere la risposta
    Perchè possano attenderti telefonicamente
    Per selezionare gli esperti della tua zona
    Per selezionare gli esperti gli esperti più adatti
    • 12950 Psicologi a tua disposizione
    • 14650 Domande inviate
    • 65350 Risposte date
    • Gentile Enrico,
      probabilmente il suo è un problema di ansia sociale che si evidenzia prevalentemente in situazioni extra-lavorative.
      E' consigliabile approfondire in un percorso di psicoterapia preferibilmente cognitivo-comportamentale.
      Cordiali saluti.
      Dr. Gennaro Fiore
      medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

      Pubblicato 16 Aprile 2018

      Logo Dott. Gennaro Fiore

      4944 Risposte

      13977 Valutazioni positive

    • Enrico probabilmente é successo qualcosa nella tua vita che non ti sei ben reso conto che é accaduto, magari più di una cosa, questo ha messo confusione e insicurezza alla tua stabilità interna. Si può ripristinarla. Sono a disposizione

      Pubblicato 16 Aprile 2018

      Logo Dott. Davide Milanese

      54 Risposte

      9 Valutazioni positive

    Domande simili: Vedi tutte le domande