Ansia generalizzata da 4 anni...psicoanalisi inutile

Inviata da Syndro · 13 giu 2016 Ansia

Salve, è il terzo consulto che scrivo, e mi rendo conto che cercare le risposte altrove e non dentro di me non sia la cosa migliore, ma voglio comunque descrivere la mia situazione. Ho ansia e attacchi di panico dall'età di 19 anni, cominciati subito prima di andare all'università come fuorisede (a circa 500km da casa). I mesi precedenti furono molto stressanti, dovevo rispettare le aspettative dei miei genitori e anche le mie (alla fine riuscii a uscire con 100 dalle superiori), subii un lutto (morte zia dopo lunga malattia) e altre dinamiche pesanti in casa (mamma alcolizzata e papà depresso). I miei si son presi sempre cura di me e dei miei fratelli, ma non di loro, il che ha creato grosso disagio dentro di me poco a poco. L'università l'ho vissuta malissimo fin dal primo anno, sono 4 anni che sono chiuso in casa e non riesco assolutamente a muovermi. Ho attacchi di panico appena il mio corpo fa degli sforzi fisici di qualsiasi tipo, come andare a fare la spesa, correre per prendere un treno, camminare per arrivare all'università. Vado a fare gli esami solo se accompagnato e faccio fatica a uscire e ad avere una vita sociale. La psicoanalisi cominciata 2 anni fa mi è stata inutile da questo punto di vista. Ha messo in risalto il mio disagio interno e la mia paura di essere abbandonato, ma non mi ha dato i metodi per assimilare queste paure e fare pace con me stesso. Sono in crisi, cosa fare? continuare? cambiare? non c'è via di uscita e ho solo 22 anni. Vorrei vivere come tutti i ragazzi della mia età, senza questa depressione e questa ansia generalizzata, l'unico posto in cui sto bene è la mia camera, sapendo che c'è qualche famigliare vicino...

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 27 GEN 2017

Buongiorno Syndro,
non credo sia il caso di portare fuori dalla sua attuale psicoterapia le sue perplessità. E' importante che ne parli al suo terapeuta, perchè anche questo può essere materiale di analisi. Successivamente farà le Sue considerazioni.
Mi sembra che riflettere in analisi dei suoi problemi sia il modo più adeguato di affrontare il problema.
Il fatto che metta in discussione l'efficacia della sua terapia può dare spunti interessanti, può aiutarla nei suoi problemi.
Insomma, cambiare psicoterapeuta è sempre una decisione che merita molta prudenza, riflessione e confronto.
E da psicoterapeuta, mi sento di dirle che è sempre molto difficile e delicato giudicare il lavoro dei colleghi.
Non si scoraggi, e se c'è qualcosa della sua psicoterapia che la fa arrabbiare lo verbalizzi in analisi.
Saluti
Dott. Claudio Del Muratore - Psicologo e psicoterapeuta a Pisa

Dott. Claudio Del Muratore, psicologo e psicoterapeuta Psicologo a Pisa

42 Risposte

130 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

13 GIU 2016

Gentile Syndro,
decisamente non è il caso di darsi per vinti, ma cercare un tipo di psicoterapia orientata alla risoluzione del sintomo è la scelta migliore. La psicoanalisi ha già fornito spunti importanti per la ricostruzione degli eventi di vita; ora una psicoterapia comportamentale potrà aiutarla a riprendere in mano la sua vita.
Cordialmente
Dott.ssa Annalisa Caretti

Studio Dott.ssa Annalisa Caretti Psicologo a Verbania

127 Risposte

111 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Ansia

Vedere più psicologi specializzati in Ansia

Altre domande su Ansia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 29700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18600

psicologi

domande 29700

domande

Risposte 100950

Risposte