Ansia e paura di morire di infarto

Inviata da Danilo · 15 dic 2016 Ansia

Salve, è da piu di un anno che soffro di attacchi di ansia improvvisi, sono finito all ospedale 2 volte sentendomi dire di non avere nulla al cuore ( sintomi dell infarto ) e hanno trovato un ernia iatale. Ogni volta che mi prendono questi attacchi non so mai cosa fare. Ho paura di morire di infarto anche non avendo casi in famiglia. Ho preso i fiori di bach e il biancospino ma nulla , ogni tanto questi attacchi tornano a visitarmi certe volte leggeri ( riesco a superarli ) e a volte molto pesanti. Vi prego aiutatemi. Grazie

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 20 DIC 2016

Buongiorno Danilo,

I sintomi che prova sono tipici degli stati di ansia e di panico anche se il cuore palpita a volte così forte che pensiamo possa venire un infarto. Ma non accade. Non si preoccupi. Quest'ansia può derivare da paure e senso di solitudine, da sensazioni ed emozioni profonde e non ascoltate. Un percorso psicoterapeutico può aiutarla a comprendere le sue emozioni e a dare risposta ai suoi bisogni profondi. In questo modo gli attacchi di ansia possono pian piano passare. Mi scriva pure se desidera altre informazioni.

Dott.ssa Virginia Oldoini Psicologo a Firenze

1 Risposta

6 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

23 DIC 2016

Buongiorno Danilo,
ciò che descrive lascia pensare che le cause del suo malessere e dei suoi attacchi possano essere prevalentemente psicologici.
Quando diventano invalidanti io consiglio vivamente una psicoterapia.
Buona giornata.

D.ssa Sabrina Mallimaci

D.ssa Sabrina Mallimaci Psicologo a Lissone

10 Risposte

2 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

22 DIC 2016

Al di là delle cause cliniche che ha già escluso, lei ha un disturbo d'ansia. Le consiglio di rivolgersi ad un terapeuta cognitivo-comportamentale nella sua zona.

Cordialmente

dott.ssa Silvia Picazio

Dott.ssa Silvia Picazio Psicologo a Roma

343 Risposte

130 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

20 DIC 2016

Carissimo,
l'ansia è un fardello molto grosso che ognuno di noi si porta dietro. La paura di morire d'infarto ti fa perdere di vista il tuo presente, ignorando le emozioni positive del momento.
Concentrati sulla tua vita attuale, il lavoro, l'amore e ti consiglio di iniziare un percorso psicoterapeutico che possa andare a fondo sulle motivazioni che scatenano il tuo malessere.
Resto a disposizione per ulteriori chiarimenti
Cordialità
Dottoressa Cassandra Molfetta - Bari

Miriam Cassandra Psicologo a Molfetta

22 Risposte

8 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 DIC 2016

Salve Danilo, intanto grazie per aver condiviso questa sua esperienza di disagio. L'ansia, per quanto sgradevole, in verità è una nostra alleata.. e' il modo che il nostro corpo ha per segnalarci una qualche situazione a noi poco conosciuta e/o temuta. Gli attacchi di panico, con la giusta psicoterapia, sono controllabili e tendono a ridursi.. nulla di non risolvibile insomma. Le consiglio di rivolgersi ad un terapeuta cognitivo-comportamentale, di sicuro saprà come aiutarla.
In bocca al lupo!!
Dott.ssa Enrica Vinci

Dott.ssa Enrica Vinci Psicologo a Messina

9 Risposte

7 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 DIC 2016

Gentile Danilo, comprendo quanto invalidante possa essere una tale sintomatologia e come si possa sentire. Certamente non è questo il contesto per una diagnosi, ma sono certo di non sbagliare nel dirle che quanto da lei descritto appartiene ad una sofferenza molto nota a noi psicoterapeuti. Quindi mi permetto di darle sue buone: la prima è che fortunatamente è del tutto curabile, la seconda è che con una giusta richiesta di aiuto ad un professionista qualificato non dovrà continuare ad affrontarla da solo. Purtroppo in alcune strutture di pronto soccorso ancora oggi c'è poca sensibilità e preparazione al riguardo per poter indirizzare un paziente con la giusta tempistica verso le giuste Cure (che ci sono) ma ci stiamo lavorando su! Le consiglio di cercare uno psicoterapeuta nella sua zona (magari di approccio cognitivo comportamentale) che saprà sicuramente accoglierla e porsi accanto a lei per questo suo problema. Coraggio la guarigione inizia da una giusta richiesta di aiuto.

Anonimo-164378 Psicologo a Latina

4 Risposte

1 voto positivo

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 DIC 2016

Gentile Danilo,
Gli attacchi di panico sono una cosa seria dovuti a forti conflittualità interne e non si possono curare con l' omeopatia. A lungo andare, inoltre, diventano invalidandi perchè la paura di avere attacchi per strada portano i dententori di questo malessere a non uscire più e mai da soli. Le consiglio di farsi prescrivere dei farmaci e fare terapia psicologica e vedrà che ne verrà fuori.
Buona giornata

Dottoressa Rosa Ranieri Psicologo a Bari

68 Risposte

27 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Ansia

Vedere più psicologi specializzati in Ansia

Altre domande su Ansia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 28350 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18150

psicologi

domande 28350

domande

Risposte 97400

Risposte