Ansia e paura che qualcosa di brutto possa capitare ai miei cari o a me

Inviata da Mariasole · 22 ago 2019 Ansia

Buonasera Dottori, vi ringrazio per il servizio che svolgete, è lodevole e degno di nota.
Sono una ragazza di 23 anni e da un periodo a questa parte soffro di veri e propri attacchi di ansia dovuti ad una incontrollata paura che qualcosa di brutto ( malattia o incidenti) possa accadere ai membri della mia famiglia o a me.
Ho una famiglia bellissima, composta dai miei genitori e le mie due sorelle maggiori.
Viviamo un rapporto idilliaco e non litighiamo quasi mai se non per delle vere e proprie sciocchezze come in ogni famiglia. Non mi è mai mancato nulla, ho sempre avuto amore e sostegno da parte loro e mai li ringrazierò abbastanza
Purtroppo cinque anni fa ad una delle mie sorelle fu diagnosticato un tumore ( quest'anno fortunatamente totalmente rimosso) che ha un po' bloccato il corso delle nostre vite.
Adesso, nonostante questo problema sia fortunatamente appartenente al passato, vivo comunque con il terrore che qualcosa di bruttp possa accadere a lei o a qualsiasi altro membro della mia famiglia.
Questa paura non mi permettere di stare serena, di riposare o di fare un'uscita spensierata con amici o il mio ragazzo perché purtroppo avverto sempre questa peso e telefono spesso a casa per sapere se tutti stanno bene.
Aggiungo anche che io sono un professionista sanitario per cui conoscendo i sintomi di molte patologie spesso mi capita di pensare al peggio anche quando questo non è necessario.
Vorrei chiedere a voi se esiste un modo per poter superare questa paura e se ciò è risolvibile.
Mi scuso per la lunghezza del messaggio e vi ringrazio di cuore.
Distinti saluti,
Mariasole.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 22 AGO 2019

Gentile Mariasole,
grazie a lei per aver voluto condividere la sua esperienza problematica.
La sua ansia è evidentemente in relazione a quanto è accaduto a sua sorella e paragonabile ad un vero e proprio disturbo da stress post-traumatico.
Essendo però trascorsi degli anni da quell'evento è da approfondire se quest'ansia non sia anche associata ad una componente depressiva.
E' auspicabile che lei intraprenda un percorso di psicoterapia.
I trattamenti più indicati per risolvere questo problema sono la psicoterapia cognitivo-comportamentale focalizzata sul trauma e tendente a correggere eventuali distorsioni cognitive e la terapia EMDR per la desensibilizzazione e la rielaborazione dell'evento traumatico nella memoria.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6943 Risposte

19279 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

23 AGO 2019

Salve Mariasole, quello che è accaduto a sua sorella, anche se oggettivamente risolto, non ha avuto lo stesso risvolto dentro di lei. Ha subito un trauma: si è resa conto che essere sereni non rende immuni dagli eventi della vita. Il trauma subito la sta bloccando. Chieda aiuto ed inizi un percorso di psicoterapia. L'aiuterà ad imparare a gestire la sua paura che oggi la paralizza.
Un saluto

Dott.ssa Fiammetta Favalli Psicologo a Anzio

57 Risposte

19 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

23 AGO 2019

Buon giorno Mariasole, comprendo come la malattia di Tua sorella possa attivare antichi, rimossi, vissuti traumatici. Spesso sentimenti disturbanti di questo tipo sono vissuti dalla sorella ( o fratello) maggiori.
Ti assicuro che si tratta di situazioni emotive esistenziali perfettamente affrontabili e risolvibili con un percorso psicoterapeutico con l'aiuto di un bravo terapeuta ad orientamento psicodinamico.
Questo è il mio consiglio, e, restando a tua disposizione, Ti saluto molto cordialmente.
Dr. Marco Tartari, Roatto Asti

Dott. Marco Tartari Psicologo a Roatto

726 Risposte

435 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Ansia

Vedere più psicologi specializzati in Ansia

Altre domande su Ansia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 22950 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16600

psicologi

domande 22950

domande

Risposte 84300

Risposte