Ansia da prestazione oppure paura della relazione?

Inviata da Luca · 7 giu 2016 Disfunzione erettile

Salve, tempo fa avevo una relazione con una ragazza, improvvisamente qualcosa mi ha bloccato. All'improvviso (davvero da un momento all'altro) non riuscivo più a mantenere l'erezione e in seguito ho cominciato a non provare più interesse o entusiasmo per nulla; così ho rotto con questa ragazza. Io volevo capire se questo calo del desiderio e di interesse per tutto è dovuto a un'ansia da prestazione che magari ho appesantito io con altre ansie inopportune oppure al fatto che inconsciamente temevo una relazione con questa ragazza e sono sfuggito.
Grazie in anticipo a chi risponderà.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 7 GIU 2016

Gentile Luca,
solo lei può dire se il rapporto con questa ragazza fosse caratterizzato da ansia da prestazione o da un deciso calo del desiderio. Credo che molto spesso , sia ragazzi che ragazze , abbiano in mente un modello standard di partner, spesso legato agli stereotipi sociali come altezza , magrezza , ecc... . In realtà la scelta di un partner ha connotati molto più complessi e legati alle esigenze psichiche della persona e, la difficoltà a penetrare o a lasciarsi penetrare può derivare proprio da una scelta solo apparentemente appropriata e gratificante. Quindi, se non sussistono disagi sul piano organico (ed è bene che esegua tutti gli esami del caso), è evidente che questa ragazza non soddisfacesse i suoi veri e profondi bisogni e desideri. Apprenda a guardare negli occhi (specchio dell'anima), le ragazze che incontra, e ad avvicinarsi a loro con gentilezza e interesse alla persona , più che ai loro caratteri sessuali primari e secondari. Ciò potrebbe riservarle piacevoli quanto inaspettate sorprese.

Con i miei più sinceri auguri
le invio cordiali saluti
Dott.ssa Giuseppina Cantarelli
Parma

Cordiali saluti
Dott.ssa Giuseppina Cantarelli

Dott.ssa Giuseppina Cantarelli Psicologo a Parma

191 Risposte

667 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

11 GIU 2016

Ci sono molti motivi che inibiscono l'erezione.
Probabile tu abbia avuto un calo pressorio, oppure pensato a qualcosa che ti abbia creato ansia,o chissa' cos'altro.
Ma' questo e' il passato, non e' il problema.
Il problema reale e' che ora hai paura di avere paura, e la paura di fare "brutte figure" ti fa evitare il "pericolo", cioe' le donne, in anticipo.
La cosa si cura con la psicoterapia comportamentale breve, con una tecnica che si chiama desensibilizzazione sistematica.
Ti consiglio di trovare un terapeuta con questa specializzazione.
Coraggio

Anonimo-157342 Psicologo a Montebelluna

554 Risposte

451 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

9 GIU 2016

Beh, se temevi una relazione con questa ragazza hai già un gran parte della risposta. Il punto qui è: cosa temevi esattamente? Quali scenari ti sei creato sull'evoluzione possibile di questa relazione? Cosa ti dava di positivo vs negativo questa relazione?

Dott.ssa Chiara Pica - Studio SomaticaMente Psicologo a Grosseto

317 Risposte

393 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

7 GIU 2016

Caro Luca
penso che entrambe i motivi di cui fai menzione possano avere avuto un ruolo importante nel portarti all'attuale situazione.
Certo sarebbe utile saperne di più e conoscere meglio tutta la tua storia e il tipo di persanalità.
Nemmeno sappiamo quanti anni hai!
Perché non accordarti la giusta attenzione chiedendo una consulenza ad un terapeuta che ti aiuterebbe assai a comprendere, fare chiarezza e superare il problema?
Comprendi da solo (visto che ci hai scritto) che è necessario uscire da questa situazione di demotivazione e di perdita d'interessa per le cose...non è così che si vive.
L'aspetto sessuale credo sia un aspetto di tutto il resto...dunque non trascurarti, un aiuto devi concederlo a te stesso; è cosa buona e saggia!
Io ci sono!
Un caro saluto
Dott. Silvana Ceccucci Psicologa Psicoterapeuta

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

7328 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Disfunzione erettile

Vedere più psicologi specializzati in Disfunzione erettile

Altre domande su Disfunzione erettile

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 29750 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18650

psicologi

domande 29750

domande

Risposte 101200

Risposte