Ansia da prestazione e parafilie

Inviata da Mattia. 14 mag 2016 1 Risposta  · Parafilie femminili

Buongiorno,

sono ormai 3 mesi che mi sono lasciato con la mia ragazza, e da lì sono nate tutte le mie ansie.
All'inizio ho pensato subito di ritrovare gli amici "persi" in 4 anni di fidanzamento poiché anteponevo la mia ragazza alle uscite con gli amici, anche se ogni tanto qualche serata ci uscivo comunque.
E fin qui tutto ok; poi tramite un mio collega di lavoro, sono uscito con il suo gruppo di amici tutti trentenni, io ne ho 25, fin li tutto bene dato che mi risentivo libero tra serate in discoteca e bar vari.
Ad un certo punto tra amici hanno cominciato a mettermi fretta sul provarci con le ragazze, a mio modo di vedere per spronarmi, ed a sbeffeggiarmi sul fatto che non fossi etero, ovvio in maniera scherzosa, anche se fresco da separazione ero ancora debole caratterialmente, di seguito quindi ho iniziato a farmi dei dubbi sul fatto che non sarei stato capace di approcciare più con una ragazza o addirittura che mi sarebbero piaciuti gli uomini, anche se poi chiedendo ad una persona informata ho constatato il fatto che sono etero, dato che non ho pensieri sessuali che mi vedano con altri uomini.
A questo punto è sorta un'altra ansia, il fatto che mi piace legare e imbavagliare le donne, e mi piacciono anche i loro piedi, cosciente del fatto che è una pratica che non piace a molte donne e non è tra le più classiche, mi sono bloccato ancora di più, poiché volevo cambiare i miei "gusti" e diventare il più "normale" possibile.
Il fatto è che ora mi trovo in una situazione grave, dato che non riescono ad eccitarmi le donne, anche se provo ad immaginarle con le mie fantasie non mi eccito perché capisco che ciò che piace a me, quasi sicuramente non piacerà a loro.
In più aggiungiamo che i miei genitori separati da quando avevo 17 anni e per non fare la stessa loro fine, ho sempre desiderato farmi una famiglia felice con dei bambini, e questa cosa mi mette ancora più fretta di trovarmi una ragazza per iniziare a riprogrammare la mia vita.
Non vi nascondo il fatto che ogni giorno ho questi pensieri ricorrenti in testa e non dormo rilassato nemmeno la notte più o meno da 2 mesi.
Fortunatamente sono un tipo abbastanza estroverso, mi sono confidato con alcuni amici e parenti che mi hanno detto di non pensarci, ma è più forte di me, anche se non voglio, durante la giornata diventa inevitabile il ritornare a questi pensieri, nonostante cerchi di centrare la mia attenzione a cose che mi interessano.

Potrò farmi sparire queste ansie una volta per tutte? Ma soprattutto le mie parafilie possono essere eliminate del tutto?

Grazie per l'aiuto

famiglia , genitori , amici

Miglior risposta

Salve Mattia, dal mio punto di vista il suo problema non risiede nel contenuto dei suoi pensieri ma nel dubbio patologico di cui soffre. Domande che non possono avere risposte certe (sono etero? Troverò mai una ragazza con queste caratteristiche? Risolverò mai i miei problemi?), non fanno altro che alimentare i dubbi e far sorgere nuovi interrogativi irrisolvibili a cui si cerca di dare risposte razionali, in una spirale che ha come effetto il mantenerla bloccata in questa situazione. Ciò che la porterà ad uscire da questo circolo domanda irrisolvibile-risposta razionale-altra domanda, sarà bloccare la risposta per inibire la domanda, vale a dire, quando le verrà un dubbio, dovrà pensare "esiste una risposta universalmente corretta a questa domanda?" e se così non è, evita di ricercare una risposta. Spero di esserle stato utile, le faccio i miei migliori auguri

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Domande simili:

Vedi tutte le domande
Ansia da prestazione con emotività

5 Risposte, Ultima risposta il 23 Novembre 2017

Ansia di prestazione a quattro anni!

3 Risposte, Ultima risposta il 08 Maggio 2017

vincere l ansia da prestazione

3 Risposte, Ultima risposta il 23 Gennaio 2018

ansia da prestazione

9 Risposte, Ultima risposta il 12 Novembre 2012

Ansia da prestazione ed eiaculazione precoce

1 Risposta, Ultima risposta il 07 Febbraio 2019

Ansia da prestazione relazionale

4 Risposte, Ultima risposta il 19 Dicembre 2017

Ansia da prestazione sessuale femminile

3 Risposte, Ultima risposta il 28 Dicembre 2018

Ansia da prestazione oppure paura della relazione?

4 Risposte, Ultima risposta il 11 Giugno 2016

Bambina molto emotiva e con ansia da prestazione

6 Risposte, Ultima risposta il 20 Dicembre 2015

Ansia da prestazione a scuola o voglia di fare nulla?

8 Risposte, Ultima risposta il 13 Febbraio 2016