Anoressia bulimia e rapporti sentimentali

Inviata da Emotività · 31 dic 2019 Anoressia

Gentili esperti, vi porgo prima di tutto i miei ringraziamenti per le risposte che mi darete.
Sono un ragazzo di 28 anni, un buon lavoro e un livello di istruzione medio-alto.
Un mese fa inizio a frequentare una ragazza di 33 anni, più grande di me di 5 anni, lei la conosco da 3 anni, sempre gentile e dolce, io dopo un fidanzamento di due anni mi sono lasciato da 4 mesi perché la mia ex non mi faceva stare bene, inizio ad allacciare un rapporto con questa donna e inizio a provare un attaccamento per questa persona, ci frequentiamo da circa un mese.
Lei ha problemi di anoressia e bulimia dovute a cause non ancora del tutto chiare, so solo che un suo ex fidanzato si suicidò (detto da lei) e non so se questo può essere stata una delle cause scatenanti, lei é stata ricoverata per due mesi a causa della sua perdita di peso e seguita da psicologi e psichiatri, mi racconta tutto dei suoi problemi (anche se penso in parte al fatto che sa che qualcosa già sapevo), inoltre, mi racconta che quando le succede qualcosa di particolarmente grave inizia a vomitare perché le da un senso di benessere (cosa sbagliata, ma so che giudicandola non le farei nient'altro che del male, visto che già il fatto di averne parlato é una cosa important e le dico che quando sta male può benissimo chiamarmi in qualsiasi momenfo).
Comunque anche lei si lega a me e dice di stare bene con me, settimana scorsa mi dice che proprio perché mi vuole bene mi racconta che prima di conoscere me aveva iniziato a sentirsi con un suo ex e che se non fossi entrato nella sua vita avrebbe ricominciato a frequentarlo e probabilmente a riprovarci, cosa che l'ha messa in confusione e mi ha chiesto di aspettarla.
Lei una delle prime volte che siamo usciti mi aveva raccontato di aver sentito questa persona ma per lei non era importante, cosa che poi si é rivelata non vera (almeno questa é la conclusione che naturalmente mi viene da pensare).
Ora ho raccontato parzialmente delle cose ad alcuni miei amici, in particolare del fatto che vuole che io l'aspetti e tutti mi stanno dicendo di allontanarmi.
Io ora so che tutta questa é una situazione molto complicata e che quasi tutti sarebbero scappati ma proprio non riesco a farlo, so anche che una situazione del genere potrebbe complicare la mia vita in maniera sensibile, ma allo stesso tempo sono legato a lei e vorrei starle vicino in ogni modo possibile.
Volevo chiedervi qual'é il vostro punto di vista e a cosa mi consigliate di fare? Inoltre quale potrebbe essere il modo per aiutarla a cercare di affrontare in modo positivo la sua situazione?
Grazie per le risposte

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Psicologi specializzati in Anoressia

Vedere più psicologi specializzati in Anoressia

Altre domande su Anoressia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 27750 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18000

psicologi

domande 27750

domande

Risposte 95650

Risposte