andare avanti con una storia complicata?

Inviata da Jasmine · 12 feb 2018 Terapia di coppia

Io ho 35 anni e lui 27...tutto e iniziato come storia di sesso....con tante coccole risvegli insieme ecc...un giorno lui m scarica perche dice non se la sente di andare avanti con una storia cosi...c e da dire che io ho un figlio e lui appunto dice che io ho già la mia vita non può farne parte ecc...cmq non gli ho mai chiesto d niente più di quello che avevamo...passa un dieci giorni che c incontriamo per caso in locale...io non ho resistito e gli ho detto che m mancava...e lui m ha portato a casa sua...dopodiche silenzio...ieri lo rivedo...con la sua ex...e questa cosa m ha fatto male ma davvero male che non pensavo neanche io. Cmq parlo con un suo amico che mi dice di non mollare che lui e insicuro di prenderlo a piccole dosi di fare piano che la sua ex due giorni e sparisce...ma io non so se ho il coraggio di affrontare una storia cosi...mi sono innamorata ma ha senso andare avanti con qualcosa che ora mi fa solo male? Dovrei parlargli dei miei sentimenti o prenderlo pian piano come dice suo amuco/

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 13 FEB 2018

Gentile Jasmine,
quello che scrivi non è sufficiente per avere un’idea completa della situazione che stai vivendo, tuttavia evidenzia bene la confusione e le difficoltà che stai incontrando nella relazione con quest’uomo. Sarebbe importante sapere da quanto tempo va avanti la vostra frequentazione per poter aggiungere al racconto dettagli utili alla sua comprensione, ma a prescindere dalla durata del rapporto è consueto attraversare periodi di difficoltà, in cui non tutto è ben definito, ed è proprio su questo aspetto che voi due dovreste provare ad intervenire. È importante che, con i vostri tempi, proviate a parlarvi onestamente di ciò che provate, pensate, desiderate, di ciò che vorreste essere l’uno per l’altra: è comprensibile, infatti, che tu stia male e non sappia come comportarti, proprio perché i confini del vostro rapporto non sono delineati e sembra che entrambi siate spaventati dalla situazione.
Qualora sentissi di aver bisogno di un sostegno potresti rivolgerti ad uno Psicologo per un consulto.

Cordialmente,
Dott. Colamonico Damiano

Dott. Damiano Colamonico Psicologo a Torino

643 Risposte

1127 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

26 FEB 2018

Le relazioni sentimentali sono spesso complicate.
Quando funzionano, molto spesso, è dovuto ad una buona comunicazione tra le parti. Tu sei più grande di lui, ma sembri molto dipendente dal pensiero e dal comportamento di lui.
Io credo tu debba affrontare la relazione partendo da quello che è bene e sano per la tua vita. Il comportamento giusto verrà di conseguenza.

Antonietta Lapegna Psicologo a Castellammare di Stabia

32 Risposte

5 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 25700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17450

psicologi

domande 25700

domande

Risposte 90450

Risposte