Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Ancora cattive abitudini alimentari

Inviata da erika il 3 lug 2016 Bulimia

Buongiorno, sono una ragazza di 20 anni e da quattro anni convivo con il tormento del cibo e del corpo. Ho già scritto qui e grazie al vostro incoraggiamento ho contattato una psicoterapeuta (di impronta psicoanalitica).
Il dialogo di tre mesi mi ha aiutata ad uscire un po' da quello stato di mancanza di interesse per qualsiasi cosa e senso di inutilità che mi faceva accarezzare con piacere l'idea della morte. Della questione alimentazione abbiamo parlato molto poco (forse perché è, di fatto, solo il sintomo di un malessere diverso). Adesso ci sono momenti di lucidità in cui mi rendo conto di quanto sia dannosa (insieme al vomito e all'intensa attività fisica), mi assale l'ansia di farmi del male. Contemporaneamente, però, non sono in grado di cambiare le abitudini: durante la settimana, siccome lavoro, digiuno fino all'ora di cena; il sabato e la domenica, non avendo niente da fare e non avendo voglia di uscire, mangio in continuazione, fino a sentirmi male.
Gli alimenti, poi, sono pochi e scarsamente nutrienti (anzi, in prevalenza grassi). Non riesco a mangiare niente che sia cucinato, vado avanti ad alimenti già pronti, che non siano da scaldare o da condire.
Mio papà cucina molte cose, e solo in rarissimi casi riesco a mangiare le cose preparate. L'idea di fare il pasto mi angoscia, così vado avanti a spizzichi, con i quali sicuramente assumo più calorie di quante ne assumerei con il pasto.
Mi sembra impossibile riuscire a lavorare su questo punto con la terapeuta, tale che penso che la questione alimentare sia irrisolvibile.
Ho letto che la terapia cognitivo-comportamentale mira a trovare delle strategie pratiche per individuare i pensieri e gli schemi disfunzionali per sostituirli con convinzioni più funzionali...
Però che faccio?
Mi scuso per la noia...
grazie anticipatamente

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Cara Erika,
È vero la terapia cognitiva comportamentale è focalizzata su questo sia sulla comprensione del sintomo attraverso la comprensione dei pensieri e degli schemi disfunzionali anche rispetto alla storia di vita sia sulla gestione concreta del sintomo. Hai provato a parlare con la tua terapeuta in totale sincerità di questa tua esigenza e di ciò che vorresti trattare e qual è ora la priorità per te? Sicuramente è un tuo bisogno e desiderio non può ignorarlo, per cui ti consiglio di parlarle vedrai che con lei riuscirai a trovare un incontro e a fare una tua scelta.

Un caro saluto

Dott.ssa Mara Di Paolo

Dott.ssa Mara Di Paolo Psicologo a Trento

89 Risposte

210 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Erika,
Come mai ritiene di non poter lavorare su questo punto con la Sua attuale terapeuta?
Anche l'orientamento psicoanalitico, cosí come gli altri, risulta utile e indicato per trattare i problemi alimentari, ovviamente ogni approccio con metodi diversi. Mi chiedo quindi se quello che cerca non é un taglio diverso rispetto a quello provato finora oppure un altro terapeuta?
Rimango a disposizione.
Cordialmente,

Annalisa Anni
Psicologa Padova

Dott.ssa Annalisa Anni Psicologa Psicoterapeuta Psicologo a Padova

505 Risposte

913 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Bulimia

Vedere più psicologi specializzati in Bulimia

Altre domande su Bulimia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20100 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15450

psicologi

domande 20100

domande

Risposte 77900

Risposte