Anche io soffro di DOC?

Inviata da Giuseppe · 20 giu 2017 Terapia di coppia

Più o meno da 7 mesi , poco più di due mesi dall'inizio della mia relazione , sono stato assalito da pensieri che mi spingevano a compiere strani movimenti allo scopo di non lasciare la mia ragazza o in un qualunque modo a rovinare la mia relazione. Per mesi , spinto da questi pensieri ho camminato in modi strani in base al pavimento o all'ambiente circostante e compiuto quasi ogni azione dandomi dei ritmi, o ripetendola un determinato numero di volte, ogni numero corrispondeva ad una persona. Spesso temo la morte di lei e per questo pregavo più e più volte affinché essa non si avveri. Ho fatto per tutto questo tempo cose come scendere e risalire le scale, fermarmi in mezzo alla strada, lavarmi le mani prima di ogni pasto , premere il sapone per 8 volte e mai 4 perché associavo l'8 a me e il 4 alla morte , indossare la terza maglietta o quella con cui avevo trascorso più belle esperienze (con lei) , non dire alcune frasi per paura , entrare in una stanza solo con il piede destro ecc... , tutte queste azioni però spinte dalla paura di lasciare lei. Sto forse soffrendo di questo disturbo?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 21 GIU 2017

Gentile Giuseppe,
Tutto ciò rimanda sicuramente a pensieri ossessivi e compulsivi, sarebbe però necessario approfondire.
Da quanto tempo attua tali rituali?
Quali emozioni, sensazioni vive?
Non darei tanta importanza alla diagnosi ma mi focalizzerei sul senso e significato per lei di tali rituali.
Resto a disposizione
Dott.ssa Donatella Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2757 Risposte

2263 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

22 GIU 2017

Buonasera Giuseppe,
dal momento che sono passati più di sei mesi da quando ha iniziato a manifestare questi comportamenti e ha avuto questi pensieri, secondo i manuali classici sembrerebbe effettivamente soffrire di questo disturbo. Tuttavia è necessario un approfondimento della sua situazione per comprendere se si tratti effettivamente di DOC e soprattutto capire da cosa sia scaturito e perché lo abbia messo in atto. Si ricordi che si tratta di una difesa, quindi significa che si è in un certo senso sentito minacciato dagli avvenimenti... L'indicazione è di rivolgersi assolutamente a un professionista in grado di effettuare una diagnosi corretta e offrirle il percorso terapeutico più idoneo. Io lavoro nella zona di Monza. Se desidera altri chiarimenti non esiti a contattarmi. Molti auguri
D.ssa Francesca Fontana

Dottoressa Francesca Fontana Psicologo a Monza

28 Risposte

10 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

21 GIU 2017

Buongiorno,
sembrerebbero proprio ossessioni e compulsioni.
E' necessario intervenire sulla gestione ed attenuazione della sintomatologia, e lavorare sul emozioni e significati correlati al doc.
Chieda un consulto in chi è specializzato nel doc.
Buon lavoro
Dr.ssa Pugno

Associazione Eco Psicologo a Torino

101 Risposte

45 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

21 GIU 2017

Caro Giuseppe.
per darti una risposta fondata dovrei avere un po’ più di informazioni sul resto della tua vita, personale e di coppia, sulla frequenza di questi tuoi comportamenti ossessivi, sulla loro “obbligatorietà” (devi metterli in atto per forza o potresti, volendo, trattenerli o diradarli?) e su quanto ti disturbano. Provando a fare una prima valutazione basata su quello che scrivi ti consiglierei caldamente di parlarne con uno uno specialista.
Un cordiale saluto.

dott. Gabriele Andreoli
psicologo psicoterapeuta

Dott. Gabriele Andreoli Psicologo a Isola della Scala

22 Risposte

15 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

21 GIU 2017

Salve Giuseppe
Per comprendere meglio la situazione sarebbe utile capire che emozioni ci sono dietro questi comportamenti.
Se non mettesse in atto questi "rituali" cosa potrebbe succedere e come si sentirebbe?
Con quale frequenza giornaliera arrivano questi pensieri e di conseguenza mette in atto questi comportamenti?
Resto a disposizione
Dottssa Fabrizia Tudisco

Dott.ssa Fabrizia Tudisco Psicologo a Napoli

503 Risposte

955 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 26400 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17600

psicologi

domande 26400

domande

Risposte 91950

Risposte