Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Amori differenti e rimpianti

Inviata da Viola il 29 dic 2016 Terapia di coppia

Si può vivere senza introspezione?
Se mi trovo da sola a pensare mi viene il panico, perché penso che i due amori della mia vita siano già passati, e io li ho fatti scappare.
Mentre il compagno di vita che mi sono scelta mi sembra di non averlo mai amato davvero.
Chiamiamolo rimuginare. E accade solo nella città in cui vivevo prima di trasferirmi con il mio nuovo compagno.
Ma quando sono con lui mi sento vera e serena e non penso a tutto questo.
Lui mi ha cambiata profondamente e lo so che mi fa bene.
Grazie a lui e al modo in cui ha influenzato il mio pensiero, oggi non mi innamorerei mai degli altri due. Sono più matura. Ma mi chiedo, se fossi stata con gli altri fin dall'inizio, sarebbe stato meglio?
Il primo era troppo diverso da me e mi sono innamorata in maniera accecante di lui perché era la prima volta che mi innamoravo. Ho il rimpianto di questa cecità.
Con il secondo non è mai nata una storia perché l'ho soppressa prima che iniziasse, per il mio bene. Lui era molto carismatico ma cattivo. E ho il rimpianto di questa mente brillante.
Ma sono tutte sensazioni egoiste e inconsce. Il sogno dell'amore senza fine da adolescenti. Il sogno dell'uomo duro e perfetto da ammirare. Come mi libero di questi due uomini/sogni?
Ho gli incubi di non aver fatto la scelta giusta. Il pensiero va dove il pensiero duole.
Ma se mi guardo nell'inconscio sto bene così come sono adesso. Guardo in avanti. Il mio uomo è perfetto per la vita.
Ho solo l'incubo che mi ritorni il pensiero ricorrente del...e se?
E se con gli altri due ci fosse stato qualcosa, sarebbe stato più intenso? Cos'è giusto e cos'è sbagliato? Cosa fa davvero bene?
Si dice che la prima volta che ti prendi l'eroina sia ciò che ti rende più felice in tutta la tua vita, ma ciò non significa che puoi vivere serenamente tutta la vita con l'eroina. Perché sai già che ti farà male.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Buongiorno Viola, a cosa le fa pensare il fatto a volte crede di non aver mai amato veramente il suo compagno, ma quando sta con lui si sente serena e non pensa ai suoi dubbi? Se il suo dubbio fosse legittimo secondo lei si manifesterebbe più o meno in tutte le situazioni o solo in alcune come le capita ora?
Da quello che scrive mi sembra probabile che lei possa avere un problema a matrice ossessiva che la porta a porsi delle domande ricorrenti alle quali non trova risposta. Ovviamente è soltanto un'ipotesi che andrebbe approfondita con uno psicologo che la potrà aiutare anche a trovare le strategie più adeguate per risolvere le sue difficoltà.

Dott.ssa Erica Tinelli Psicologo a Orte

234 Risposte

301 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20100 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15450

psicologi

domande 20100

domande

Risposte 77900

Risposte