Amore sbagliato

Inviata da Simona · 15 mar 2018 Terapia di coppia

La mia storia è una storia banale, ma forse per questo motivo sarà semplice per qualcuno darmi una risposta. Con lui è iniziata 5 anni fa, ci siamo incontrati e abbiamo iniziato a frequentarci, trovando in poco tempo nel sesso la nostra dimensione affettiva principale. Stavamo insieme da 6 mesi e nonostante lui avesse un carattere difficile e grossi problemi familiari, come coppia siamo cresciuti, ed era un momento di grande unione e affiatamento quello in cui, di colpo lui decise di lasciarmi. Smise improvvisamente di chiamarmi e rispondermi al telefono e solo qualche giorno dopo mi disse che era finita, semplicemente perché non se la sentiva di andare avanti, avendo preso peraltro la decisione di partire. Io sono abituata a rispettare le scelte altrui e pur soffrendo, l’ho lasciato andare. Nei mesi successivi è seguito da parte sua qualche tentativo di riavvicinamento che io ho rifiutato fino al luglio successivo, a 10 mesi dalla rottura. Quella notte lo contattai io, lui rispose con grande dolcezza ed entusiasmo e di lì a poco ci incontrammo. Facemmo l'amore, lui mi disse di avere sentito la mia mancanza, ma l'indomani non c'era già più. Nell'arco di qualche mese è così iniziata questa triste storia del sesso sporadico e senza impegno. Ci incontravamo una volta al mese, più o meno, ed erano incontri a cui non seguiva alcun tipo di contatto umano. Naturalmente, di questa situazione io soffrivo e quando gliene parlai, quando gli chiesi di tornare realmente insieme mi disse che non poteva, che i voleva bene, ma che non era il momento di fidanzarsi. Io mi sono rifiutata di continuare in quella direzione e la nostra rottura è stata totale ed è durata ben 2 anni. C’è poi stato un riavvicinamento, lentissimo, via messaggi, infine l'incontro, l'amore, la convinzione che le cose stessero cambiando, che lui fosse meno tormentato. Ad oggi però mi sono accorta che non è cambiato nulla, ci vediamo, facciamo l'amore, parliamo, mangiamo, giochiamo, passiamo ore bellissime e poi lui sparisce nuovamente. La mia domanda è questa: può un uomo non amare davvero e non legarsi mai? Nonostante questo rapporto duri da anni? si può continuare a vivere qualcosa di così intenso e poi proseguire con tutto il resto come se niente fosse? Sbaglio a credere che ci sia del sentimento e che prima o poi riuscirà a viverlo con me? O sono solo una povera illusa, di quel genere che ho sempre trovato patetico?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 16 MAR 2018

Gentile Simona, comprendo la sua delusione, le sue parole la descrivono benissimo. Ci sono persone che davanti agli impegni si ritirano a volte per evitare ciò che temono a volte perché hanno consolidato nella loro mente stereotipi che fanno fatica a lasciar andare. Poi ci sono le persone manipolatrici che non hanno un granché di rispetto per gli altri e trattano le persone seguendo i propri e unici scopi. Non sappiamo, il suo ex perché si comporti così, dovremmo conoscere di più di lui per dirlo. Una cosa è certa lei dovrebbe riprendere il rispetto per se stessa, cercare di superare questa storia che più volte l'ha fatta soffrire. Non ricada nel circolo vizioso, riconquisti il suo diritto di felicità. Le consiglio di parlarne, nello specifico con uno psicologo, qualora si accorgesse che da sola non riesce a far sì che la storia con il suo ex sia solo passato. Dott.ssa Fiorella Iannetta

Dott.ssa Iannetta Fiorella Psicologo a Bergamo

32 Risposte

7 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24850 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17250

psicologi

domande 24850

domande

Risposte 88400

Risposte