amore non corrisposto soluzione cosa fare

Inviata da giovanni · 19 gen 2017 Terapia di coppia

salve ho 26 anni la mia ragazza idem....
vi spiego la nostra storia dal principio così da darvi più informazioni possibili per valutare al meglio e poter dare delle valutazioni e dei consigli in maniera più precisa possibile .
nella mia adolescenza mi sono innamorato follemente di una ragazza con cui sono stato dai 14 ai 18 anni vi credevo davvero moltissimo poi questa mi ha lasciato da un giorno all'altro altro dicendomi di non amarmi!
da li non ho creduto più a niente ne all amore ne hai sentimenti la rabbia e l odio mi hanno distrutto in tutti i sensi ...
poi a 22 anni ho iniziato a frequentare questa ragazza con cui stavo da dio ci piacevamo e lei si era innamorata di me ma io non credevo più a certe cose e inconsciamente me ne fregavo ....lei stava con me ma io ero distratto avevo la testa da altre parti lei ci stava male di questo e penso proprio per questo ha iniziato a bere ....in realtà bevevano tutti i giorni lei mi stava sempre dietro e avvolte era anche opprimente aveva lasciato i suoi affetti famigliari per stare con me ...a me ha sempre dato fastidio che lei si ubriacarsse così tanto e litigavano tutte le volte che uscivamo ma era arrivata al punto che beveva di nascosto e appena mi accorsi ho perso tutta la stima e la fiducia in lei ho iniziato a trattarla male me ne frega vo....possono 3 anni così....in cui sono successe esperienze brutte in lei che penso l abbiano traumatizzata ....non ci vediamo per 2 mesi ....vi siamo rivisti e l ho vista come un altra persona ...con i suoi interessi la sua vita il suo lavoro aveva cambiato vita sentivo che la stavo perdendo....lo allora ho avuto paura di perderla ho pensato a quanto era innamorata e quanto mi stava di entro e da un momento ala altro non mi amava più.....a quel punto decisi di cambiarefare di tutto per non perderla e di innamorarmi di lei ....e così ho fatto !!!
il problema che io mi sono innamorato e lei non mi amava più e quindi ho iniziato io a stare male
... ero io quello non voluto non considerato non corrisposto non amato ecc.sono passati altri tre anni così io la amo ancora ho voglia di baciarla fare l amore con lei di vederla sorridere di vederla appagata di aiutarla a migli orari a supportare ecc...ma lei non è più come prima e non so più come farcela ritornare .
lei mi dice che ciò che ha fatto non l o ha fatto apposta lo ha fatto in automatico per sopravvivenza il problema che adesso è tutto il contrario di prima di come era una volta .....mi dice che non crede più a certe cose all amore....che io gli ho distrutto tutto ....adesso ci stiamo rifrequentando gli ho detto di seguire una terapia di coppia scaricata da internet e così stiamo facendo ma sono sempre io a tirare il carretto a sbattersi volere parlare capire dialogare baciarsi vedersi stare insieme fare l amore ....mi dice che non c'è attrazione mentale che non la prendo di testa sono disperato penso a lei tutto il giorno tutti i giorni ecco perché fa schifo l amore c'è sempre uno che sta male ....e uno che non corrisponde .....che sfortuna se solo l amavo quando lei amava lei non so se lasciarla ...o aspettare di fare la terapia.....aiutatemi sono confuso la.mia autostima e a terra ho talmente pensato ai suoi pensieri a capirla a cercare delle soluzioni che ho dimenticato me stesso lo so che sembro stupido per ciò che scrivo ma sto solo lottando per ciò che provo per ciò che amo

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 27 GEN 2017

Gentile Giovanni,
Se vuoi che lei ritorni con te, occorre che tu ti impegni affinché lei recuperi la fiducia in te. Per farlo occorre ammettere i tuoi errori e dimostrare con i fatti che anche tu sei cambiato e non sei più la persona menefreghista a cui non importava nulla di lei. Sarebbe utile capire cosa intende lei quando dice che non c'è intesa a livello mentale: cosa si aspetterebbe lei di diverso da te? E tu in che modo puoi venire incontro alle sue esigenze? Occorre parlarle e chiarire questi punti.
Se è disposta a fare una terapia di coppia con te, è meglio che ne parliate di persona con uno/a psicologo/a, perché a volte le guide su internet sono generalizzate e non personalizzate sulla vostra situazione.
nonostante tutti i tuoi sforzi potrebbe anche succedere che lei non ritornerà con te: in quel caso occorre che tu ti renda conto che qualche volta ogni lasciata è persa, ovvero una donna trascurata e ferita non è detto che tornerà. Tienilo a mente per il futuro.
Ti auguro tutto il meglio.

Cordiali saluti,

Dott.ssa Elisa Canossa, psicologa psicoterapeuta a Padova e Sustinente (MN)

Dott.ssa Elisa Canossa - Studio di psicologia e psicoterapia Psicologo a Sustinente

726 Risposte

2202 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17250

psicologi

domande 24700

domande

Risposte 88200

Risposte