Amore e odio

Inviata da Alessandra Inserrato · 23 mag 2017 Terapia di coppia

Buona sera,

Ho un mattone sul cuore che mi fa male.
Ho una storia da un anno e mezzo con un ragazzo...mille errori, mille liti e parole cattive hanno caratterizzato questo periodo. Anche violenze fisiche da parte di entrambi. All'inizio erano una sorta di lite tra "fratelli", ma poi è diventata abitudine.
Un mese e mezzo fa è mancato suo padre (suicida). Io gli sono stata accanto notte e giorno e gli ho dato l'anima, ma lui anche in quei giorni ha continuato a dirmi cattiverie e mi sono sentita sola ed umiliata. Lui vive a 800 km da casa mia. La sua famiglia sembra gentile ma in piccole cose ho notato che tendono ad escludermi dalla famiglia, a differenza degli altri fidanzati/marito delle altre figlie. E loro riescono a manipolare il mio fidanzato, lui non se ne accorge e quando glielo faccio notare io divento la cattiva e anche in quel caso prendo insulti.
Dopo due settimane dal lutto mi sentivo come avvelenata dalle sue parole, schiacciata dalla situazione, dai problemi che già io ho in questo periodo della mia vita e così l'ho lasciato. Io lo amo, ma lui porta così tanta rabbia e rancore dentro che tende sempre a sfogare su di me, che da una parte sono "contenta" di essermi allontanata, dall'altra penso che non sia giusto abbandonare qualcuno nel momento del bisogno.
Lui mi ha detto che in questi moment di lutto tutto è lecito. Dice che io sarei dovuta rimanere. Gli ho detto che sto male e non riesco più a sopportare le sue parole, ma lui dice che sono inaffidabile e faccio schifo.
Come posso reggere i suoi continui attacchi?io vorrei tanto stargli vicino ma per me star vicino è abbracciarsi e piangere insieme, ringraziarsi..non insultarsi.
Aiutatemi

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 24 MAG 2017

Gentile Chiara,
i rapporti di coppia contraddistinti da violenza e mancanza di rispetto si rivelano nel tempo altamente distruttivi e lesivi del proprio senso di dignità e autostima. La sua scelta di allontanamento in questa prospettiva risulta sana e funzionale a proteggere se stessa da ulteriori umiliazioni.
Capisco che si senta confusa e ambivalente, non è una situazione semplice perché lei si sente in dovere di aiutare. Ma è accettabile che il suo supporto emotivo al ragazzo significhi diventare il bersaglio di insulti?
Il mio consiglio è anche quello di chiedersi come mai è entrata in un rapporto affettivo di questo tipo e lo ha tollerato così a lungo.
È una riflessione che le tornerà utile per le sue scelte future.
Se le è difficile superare questo momento può farsi sostenere da un professionista con alcuni colloqui mirati.
Cordiali Saluti
Dott.ssa Barbara Trevisan
Psicologa Psicoterapeuta

Dott.ssa Trevisan Barbara Psicologo a Rovigo

153 Risposte

121 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

24 MAG 2017

Buongiorno Chiara,
parto da alcune frasi che scrivi proprio tu: "Lui dice che nel lutto tutto è lecito" e io penso che starsi vicini sia piangere insieme, non insultarsi".
Nel lutto può capitare di essere arrabbiati, di essere molto tristi o frastornati, ma cosa vuole dire che tutto è lecito? Vuol dire che posso trattarti male e scaricare su di te tutta la mia frustrazione, mancarti di rispetto e sentirmi autorizzato?
Cosa è l'amore per te, Chiara? E' stare con una persona che non ti apprezza, che ti usa come scarica di emozioni forti e dei propri problemi?
La vita è fatta di forti dolori, di momenti che possono sembrare bui e di periodi più facili. Pensi davvero che sia giusto per te, in nome dell'amore, stare con una persona che ti investe di insulti e aggressività? In un rapporto di coppia, ognuno dei partner dovrebbe poter trovare rispetto, riconoscimento, accoglienza, sostegno. Tu cosa trovi nel tuo?
Cordialmente,
Dott.ssa Maura Lanfri

Dott.ssa Maura Lanfri Psicologo a Forlì

133 Risposte

47 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 29750 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18650

psicologi

domande 29750

domande

Risposte 101200

Risposte