Amo ancora il mio ex ma lui dice di non volermi piu che fare?

Inviata da Elisa · 11 mar 2016 Terapia di coppia

Buongiorno, mi chiamo Elisa, sono innamoratissima del mio ex che mi ha lasciato pochi giorni fa per la seconda volta dandomi sempre le solite motivazioni: sta male in una relazione perché fa sempre male alle persone con cui sta.
Durante la nostra relazione ci siamo amati tantissimo anche se io a volte mi sentivo un po sola perché era geloso dei miei amici avrei continuato a sacrificarmi in nome del nostro amore.
Purtroppo un mese fa ho avuto una brutta depressione che secondo me ha rovinato tutto.
Penso di non avere amato nessuno come amo lui ma adesso mi ritrovo nella disperazione piu assoluta perché lui dice di non volermi perdere come persona ma di non volere stare con me.
Cosa devo fare perchè lui ritorni da me?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 13 MAR 2016

Gentile Elisa,
come già altri miei colleghi le hanno scritto, non si può costringere qualcuno ad una relazione forzata.
Affinchè una relazione di coppia sia gratificante e stabile c'è bisogno di equilibrio e reciprocità e non sembra che queste due caratteristiche erano presenti nella sua relazione.
Il fatto stesso che lei parli di essersi sacrificata per amore e di trovarsi nella disperazione adesso che è stata lasciata sono una conferma che la relazione era fortemente sbilanciata e quindi destinata a finire.
E' anche evidente che già prima della crisi depressiva esistesse in lei insicurezza e basso livello di autostima.
Sulla base di queste considerazioni e per non rischiare una ricaduta pesante del tono dell'umore le suggerisco di chiedere un sostegno psicologico.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo,psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7528 Risposte

21070 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

12 LUG 2017

Gentile Elisa,
è sempre difficile "subire" una perdita come quella che sta avvenendo in lei. Si conceda del tempo per concentrarsi su se stessa e partire da questa storia per intraprendere degli spunti per entrare in consapevolezza con le sue esigenze e bisogni. Se dovesse avere difficoltà non esiti a parlarne con uno psicologo per ricevere sostegno e guida.
Per approfondimenti non esiti a contattarmi.
Buona giornata
Dott.ssa Ilaria Albano
Psicologo a Roma

Dott.ssa Ilaria Albano Psicologo a Milano

269 Risposte

330 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

14 MAR 2016

Cara Elisa
tu e questo ragazzo vi siete lasciati e, dalla lettera, si comprende bene la tua disperazione.
Tu però dici anche che questo ragazzo non sa vivere le relazioni perché "fa sempre male alle persone con cui sta", quindi, anche se tu lo ami o lo amavi tanto, forse lui non era la persona giusta per te.
Mi sembra anche "un poco" egoista la sua richiesta di mantenere con te un rapporto dopo che vi siete lasciati (o meglio che lui ti ha lasciata).
Tu ora devi pensare a te stessa e a riprenderti, perché le tue energie sono preziose e credo che tu debba impegnarle nello stare bene.
Concentrati su di te!
Un caro saluto
Dott. Silvana Ceccucci Psicologa Psicoterapeuta.

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

7334 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

14 MAR 2016

Cara Elisa,
Posso immaginare la sua sofferenza e quanto possa stare male in questa situazione. A volte le relazioni sono molto complicate e a volte è difficile superare periodi di crisi e di difficoltá.
Nelle sue parole ho percepito una sua tendenza a sacrificarsi molto per mantenere la sua relazione che la portava a sentirsi sola e forse non a caso ha trascorso un periodo di depressione... purtroppo è davvero difficile poter aiutare con una email...io credo che potrebbe rivolgersi ad uno psicologo per poter esplorare meglio il suo vissuto, la sua sofferenza e le sue emozioni. Forse con una maggiore consapevolezza di ciò che sente e prova può riuscire a superare questo brutto momento.
Un caro saluto
Dott.ssa Ciampi Cioni Valentina

Dott.ssa Valentina Ciampi Cioni Psicologo a Livorno

8 Risposte

4 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

12 MAR 2016

Gentile Elisa,
lei dice di aver avuto una brutta depressione che ha rovinato tutto, di aver dovuto sacrificarsi non vedendo i suoi amici pur di stare con lui e tacitare la sua gelosia...Questi due pochi, ma significativi elementi sembrano mettere in risalto una relazione con aspetti poco sani che, sicuramente, danneggiano uno o tutti e due i partner. Lei, in particolare, pur di essere amata da questo ragazzo sembra disposta ad annullarsi e a diventare altro da sé. Proiettando questo nel futuro quale sarebbe la sua vita? Le consiglierei di provare a prendere in considerazione questi aspetti e, soprattutto, a chiedersi perché deve farsi così tanto male, perché deve annullare se stessa pur di essere amata... Se non ce la fa da sola chieda aiuto, ma non lotti contro i mulini a vento. Se un'altra persona non ci vuole, non possiamo in nessun modo farla stare con noi, tutto potrebbe poi ricaderci pesantemente sulle spalle rovinandoci ancora di più la nostra vita.
Cordiali saluti
dott. Anna Ambiveri

Dott.ssa Anna Ambiveri Psicologo a Torino

64 Risposte

64 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

12 MAR 2016

Cara Elisa,
purtroppo non possiamo avere come obiettivo quello di modificare il comportamento di qualcuno, questo non è in nostro potere. Piuttosto, però, possiamo scegliere come gestire ciò che l’altro ci propone nella relazione: il suo ex è stato molto chiaro, forse non nelle motivazioni della rottura, ma nel dirle che non ha intenzione di recuperare una storia si. Il punto è: lei è disposta a questo? A tenere vicino una persona solo come tale e non come compagno? E’ interessante che lei utilizzi la parola “sacrificarmi”, mi fa pensare all’idea di un amore per cui bisogna soffrire, sacrificare una parte di ciò che siamo o ci piace. Credo fortemente, però, che l’amore debba essere motivo di ricchezza ed accrescimento, non di sacrificio. Credo che il punto in questione ora sia quello di riappropriarsi di se stessa, di ciò che ama fare, di chi vuole vedere…in una parola della sua unicità e della sua vita. Quando finisce una storia bisogna un po’ ricostruirsi, ripartire da sé, rivolgendo verso se stessi tutto l’amore possibile, accudendosi.
Le invio un caro saluto.
Dott.ssa Anastasia Zottino
Psicologa
Aprilia (LT)

Dott.ssa Anastasia Zottino Psicologo a Aprilia

36 Risposte

16 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

12 MAR 2016

Gentile Elisa, le persone non possono essere costrette a stare con noi. Se ha attraversato un periodo difficile che la ha portata ad una depressione non è mica una colpa. Se lui si è allontanato perché lei è stata male, probabilmente si sarebbe allontanato ugualmente. Davvero vorrebbe stare vicino ad una persona che in un momento di maggiore difficoltà, anziché stare con lei, facendole sentire la sua presenza, anzi scappa? Forse teme di rimanere sola? Potrebbe essere utile affrontare il suo vissuto con uno specialista. Se fosse interessata, mi tenga in considerazione. Sarò felice di aiutarla.
Cordialmente, dottor Savasta.

Dottor Antonino Savasta Psicologo Clinico Psicologo a Pistoia

167 Risposte

152 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

11 MAR 2016

Cara Elisa, non appare chiaro in che modo il suo ex ragazzo faccia del male alle persone con cui sta, e a lei nel suo caso specifico. Sarebbe anche importante forse capire come mai lui pensi di fare del male e cosa ci sia dietro, o per meglio dire in profondità, a questo suo modo di gestire le relazioni. Potrebbe riflettere un suo particolare vissuto che sarebbe forse opportuno prendere in considerazione. Nel momento in cui si arriva ad una sofferenza profonda in un rapporto forse bisognerebbe chiedersi se c'è qualcosa che non va... Sacrificarsi per l'altro e non capire i propri bisogni e quelli altrui potrebbe creare delle difficoltà nel rapporto. Approfondirei in particolare come mai lei arrivi a tali sacrifici... Forse pensa di essere abbandonata in caso non li facesse? Potrebbe provare a dialogare con lui, per poter capire insieme se questo rapporto possa essere salvato o meno. Spero di esserle stata di aiuto.
Dott.ssa Laura Carsetti, Ancona

Dott.ssa Laura Carsetti Psicologo a Ancona

18 Risposte

10 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

11 MAR 2016

Buongiorno Elisa,
è molto difficile poterle dare una risposta in quanto sarebbero necessarie molte più informazioni su di lei, sul suo ex e sulla vostra relazione. Tuttavia, basandomi soltanto sull'esempio da lei riportato, è forse possibile ipotizzare una cosa. Il suo ragazzo potrebbe aver compreso di essere un tipo molto geloso e che ciò provoca una riduzione della qualità di vita delle persone con cui sta.. che appunto (proprio come ha fatto lei, confermando magari questa idea) seguono le sue richieste e si allontanano da amici o hobby quotidiani. Il suo ex potrebbe quindi essersi reso conto che l'avrebbe portata a stare male (come forse è effettivamente successo!) e ora preferisce non fargliene più. Alle volte per chi è geloso è difficile frenare l'istinto che si accompagna a tale emozione, pertanto riferiscono che forse è meglio stare soli. Pertanto, come in ogni sana e profonda relazione affettiva, è bene che ciascun partner continui a vivere i suoi spazi, i suoi amici ecc, anche se questo significa togliere tempo o attenzione al compagno. Annullarsi, sacrificarsi e quant'altro (specie se in maniera prolungata.. ovviamente è un buon gesto d'amore rinunciare una sera ad un cinema per stare a fare da infermiera se il partner è malato!), non sono termini che possono associarsi ad un buon rapporto sentimentale. Le consiglio quindi di riflettere bene anche sulle sue proprie modalità di reazione e relazione, verso il suo ex, ed in generale verso i suoi affetti. Forse c'è bisogno di costruire più sicurezza e fiducia in lei stessa e nel far rispettare di più i suoi bisogni.
Resto a disposizione per ulteriori informazioni,
un caro saluto,
dott.ssa Chiara Francesconi

Anonimo-127163 Psicologo a Fano

319 Risposte

307 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

11 MAR 2016

Cara Elisa,
che sofferenza quando un amore diventa impossibile! Non è chiaro dal suo scritto che cosa faceva il suo ex ragazzo da fargli pensare di farle del male. Mentre è più chiaro quanto lei si faccia del mane sacrificando totalmente se stessa e colpevolizzandosi per le cose che tra di voi non funzionavano. Eh si! L'amore diventa proprio impossibile quando si è molto sbilanciati verso il partner dimenticandosi di sé...chissà se il suo ex sta diventando consapevole dei vostri equilibri sbilanciati! Ritengo che possa esserle utile confrontarsi con lui per potersi, forse, riappropriare anche di aspetti di se stessa!
Cordialmente.
Dott.ssa Daniela Barone Psicologa-Psicoterapeuta a Padova e Trebaseleghe(PD)

Dott.ssa Daniela Barone Psicologo a Padova

21 Risposte

19 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 29950 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18800

psicologi

domande 29950

domande

Risposte 102100

Risposte