Amo ancora il mio ex... cosa posso fare?

Inviata da Sara · 11 mar 2015 Terapia di coppia

Buon giorno a tutti... mi chiamo Sara.
Quest'estate ho lasciato il mio ragazzo con cui sono stata 8 mesi insieme.
All'inizio la nostra relazione andava a gonfie vele, non riuscivamo a stare lontani uno dall'altro... Poi però alla fine del 4 mese della nostra relazione io sono entrata in depressione, non so bene come sia successo sò soltanto che ero insopportabile, aggressiva, cercavo sempre di isolarmi così facendo facevo stare male il mio ragazzo ma in quel momento non ci facevo caso anzi me ne fregavo... purtroppo...
Lui però non si arrendeva, e ogni giorno che passava tendeva a essere sempre più possessivo, fino a che questa possessività è diventata una gelosia infrenabile.
Ma io lo amavo troppo, e così sono successe cose che non dovevano succedere... finii per abortire e rompere la nostra relazione.
Non ero pronta a diventare mamma... il dolore purtroppo incombe in me...
Oggi? Lo vedo e mi chiedo quanto stupida sono stata?
Mi manca. Lo amo. Lui ha trovato un'altra, e lei mi odia.
Io e lui frequentiamo lo stesso corso di ballo e di solito andiamo in giro per l'europa e a Dicembre mi ha baciata, la sua spiegazione è stata "mi mancava e l'ho fatto", quando mi guarda lo fa con gli occhi di quando ancora stavamo insieme, e due settimane fa siamo dovuti andare in un'altro paese e mi ha tenuto la mano per tutto il viaggio di ritorno...
Cosa posso fare perchè lui ritorni da me?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 13 MAR 2015

Carissima Sara
nonostante tutta la tristezza che emerge da questa lettera per esperienze traumatiche e per enormi difficoltà psicologiche, io ho sentito che in questa storia c'è un respiro...qualcosa che sa di primavera....qualcosa che può fiorire.
Cosa fare ora?
Non affrettare le cose ma nemmeno fuggirle.
Non buttarsi, ma nemmeno ritirarsi.
Occorre molta calma e pazienza, molta maturità.
Riprendere un dialogo con lui?
Riparlare di voi due seriamente? Tornare a chiedersi dei perché?
Cosa dici? sono strade percorribili?
Sara intanto fatti aiutare da uno specialista a rielaborare tu i tuoi vecchi traumi e i motivi che ti condussero alla depressione.
Ritrova la forza, non ti disperare.
Chissà che questa storia con lui non possa riprendere.
Sarebbe bellissimo.
Io, ripeto, tra le righe ci sento un possibile lieto fine.
Un caro saluto
Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicoterapeuta in Ravenna

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

7337 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

12 LUG 2017

Gentile Sara,
è sempre difficile "subire" una perdita come quella che sta avvenendo in lei. Si conceda del tempo per concentrarsi su se stessa e partire da questa storia per intraprendere degli spunti per entrare in consapevolezza con le sue esigenze e bisogni. Se dovesse avere difficoltà non esiti a parlarne con uno psicologo per ricevere sostegno e guida.
Per approfondimenti non esiti a contattarmi.
Buona giornata
Dott.ssa Ilaria Albano
Psicologo a Roma

Dott.ssa Ilaria Albano Psicologo a Milano

269 Risposte

331 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

12 MAR 2015

Cara Sara la sua sembra una storia densa di emozioni ed esperienze piuttosto difficili. Avete passato un periodo complicato e mi chiedevo se la depressione era contemporanea alla gravidanza. Forse Non c'è stata molta chiarezza tra voi e forse l'amore non era così forte da aiutarvi a superare le difficoltà. Adesso le cose sono cambiate e potrebbe capire se davvero le.manca il suo ex o se è solo timore di non riuscire a trovare un'altra persona con cui instaurare un rapporto affettivo. Il vedervi sempre certamente non vi aiuta. Le consiglio di guardare bene dentro di sé e fare chiarezza su ciò che davvero vuole. Se avesse bisogno di un aiuto si rivolga personalmente da uno psicologo che la.possa aiutare ad affrontare quele esperienze difficili che ha vissuto e a farle riscoprire le sue risorse interne per andare avanti e non restare aggrappata ad un passato.
cari saluti
Dott.ssa Barnaba

Dott.ssa Barnaba Valentina - psicoterapeuta Psicologo a Taranto

94 Risposte

308 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

12 MAR 2015

Buongiorno Sarà,
Da quello che ci scrive sono stati 8 mesi intensi, sembrano anni di vita ed esperienze concentrati in soli 8 mesi. Potrebbe provare a riflettere sul "periodo di depressione" che ha avuto, magari facendosi aiutare da un terapeuta. Provare a capire cosa c'era che la faceva essere insopportabile, aggressiva ecc. ecc, o forse ne è' consapevole ma non sa come affrontarlo? Scusi la franchezza nelle domande che le faccio, ma penso sia importante avere, o quanto meno cercare di avere, il più possibile chiaro cosa le e' successo in quei mesi o se il suo malessere e' da ricercare in periodi precedenti alla sua relazione. Spero di esserle stata un po' d'aiuto.
Cordiali saluti.
Dr.ssa Verena Elisa Gomiero

Dott.ssa Gomiero Verena Elisa Psicologo a Padova

89 Risposte

25 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

11 MAR 2015

Cara Sara,
otto mesi di relazione e tanta storia da sembrare una vita:innamoramento, amore poi tutto cambia, la depressione, la gelosia, una gravidanza indesiderata, la fine della storia.... Certo avendo mantenuto i contatti sembra che per entrambi non sia chiusa definitivamente ma quei momenti bui credo che pesino molto sulla possibilità di ricominciare. Forse Sara dovrebbe fare chiarezza dentro di sè su cosa è successo in quei quattro mesi terribili per rassicurare il suo ex che in futuro una nuova relazione possa diventare possibile..
Un caro saluto
Dssa Daniela Sirtori - Monza

D.ssa Daniela Sirtori Psicologo a Villasanta

246 Risposte

227 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 30100 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18850

psicologi

domande 30100

domande

Risposte 102850

Risposte