Alcol

Inviata da Simone23 · 21 mag 2021

Salve, sono un ragazzo con un dilemma che gli sta rovinando la vita e la propria relazione. La domanda è la seguente: è possibile che l’alcool possa rallentare i riflessi di una persona a tal punto da non farle accorgere che un ragazzo la stia per baciare? In breve: lei, ragazza che frequentavo e mia attuale ragazza, un anno fa beve tantissimo (in quanto abituata a farlo) e circa un quarto d ora prima di rigettare tutto (ed essere in seguito trasportata in braccio a casa, incapace di rispondere alla realtà esterna) si trova casualmente sola con questo ragazzo e si appoggia a lui perché barcollante, ragazzo che ci aveva provato precedentemente ed insistentemente con lei, appena notato che lei fosse brilla, e che lei aveva respinto più volte. Tutto ció lo so da lui perché lei non si ricorda assolutamente nulla della sera precedente, o almeno da un certo momento in poi. Lei si appoggia a lui, parlano per circa un minuto (o comunque ci provano date le condizioni) mentre lui la tiene da un braccio per paura potesse cadere, si guardano e la bacia. È riuscito a malapena a darle due baci a stampo prima che lei spostasse la testa e lo respingesse e lui la riaccompagnasse dagli altri amici della comitiva, resosi conto che le condizioni della ragazza in questione stessero peggiorando. Lei mi assicura di non aver mai provato attrazione verso questo ragazzo, tantomeno di aver avuto difficoltà a respingerlo in precedenza quando ancora non stava così male per l’alcool. Di conseguenza l’unica spiegazione che trova possibile è il rallentamento dei riflessi: lei è sicura di percepire le cose in ritardo, movimenti compresi, quando è ubriaca e crede di aver respinto il ragazzo con un paio di secondi di ritardo a causa delle condizioni. La domanda è dunque la seguente: è davvero possibile che si possa stare tanto male da capire in ritardo che qualcuno si stia avvicinando a te per baciarti? Anche se mentre si avvicina lo stai guardando?Anche se questo ci aveva già provato con te e quindi saresti dovuta essere doppiamente vigile in presenza di questo che precedentemente aveva già provato ad approfittarsi delle tue condizioni? Ringrazio in anticipo le eventuali risposte, ma il pensiero ossessivo di lei con quest altro, anche se si tratta solo di un paio di baci a stampo, occupa gran parte delle mie giornate. Lei con me è perfetta, pentita di aver bevuto tanto, non stavamo insieme ufficialmente e da allora mi ha dato mille dimostrazioni ed è perfetta in tutto, quindi non capisco come possa essere bastato bere per accettare un bacio di un ragazzo che aveva visto poche volte in vita sua. Vorrei una risposta sincera e capire se veramente questa storia dei riflessi sia possibile o se lei si stia autoconvincendo di una cosa del genere. Il fatto che non si ricordi nulla, che anche lei parli per supposizioni, e che non potrò mai sapere la verità assoluta mi distrugge. Pensare che lei ci sia stata a causa delle sue condizioni e che lo abbia respinto in ritardo perchè inizialmente attratta e, ricordatasi di me, abbia cambiato idea non mi dà pace. Buona giornata

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 21 MAG 2021

Caro Simone,
certo che è possibile ed è proprio per questo motivo che è importante evitare di mettersi alla guida in stato di ebbrezza. Ti dirò di più, l'alcool altera anche l'attenzione e le nostre percezioni (es. la distanza e la velocità con la quale si muove uno stimolo), oltre che i nostri riflessi e la rapidità con la quale reagiamo agli input esterni. Visto i livelli di alcool assunti dalla sua ragazza, non fatico a credere che fosse rallentata in tutto e che abbia tuttora dei vuoti di memoria riguardo alla serata.

Se all'epoca non avevate una relazione e ad oggi che siete assieme le dimostra tutto il suo amore, non si deve preoccupare.
Un saluto,
Dott.ssa Diletta Caprara

Dott.ssa Diletta Caprara Psicologo a Buttapietra

30 Risposte

19 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

21 MAG 2021

Gentile Simone,
l'alcol è un forte depressore del sistema nervoso centrale e ciò significa che un suo abuso ne blocca le funzioni. In particolare, può danneggiare i neuroni responsabili del comportamento sociale, dell'autocontrolo e del giudizio. In poche parole si perde il controllo inibitorio.
Comprendo che questo pensiero la tormenti, ma è proprio possibile che in quel momento la sua ragazza non fosse del tutto consapevole della situazione. Racconta che lei è solita fare uso di alcol; ha mai parlato con lei di questa sua abitudine, per comprenderne l'origine e le aspettative che ripone nell'atto di bere? Inoltre, ha mai esternato a lei questo suo disagio che dura ormai da un anno? Un confronto con la sua ragazza La potrebbe aiutare ad esternare questi suoi sentimenti e a sentirsi accolto nei suoi dubbi. Per qualsiasi chiarimento o domanda rimango a disposizione anche online, un caro slauto
Dottoressa Erica Simoni

Dott.ssa Erica Simoni Psicologo a Parma

122 Risposte

54 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 29750 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18650

psicologi

domande 29750

domande

Risposte 101250

Risposte