Aiuto per la mia relazione

Inviata da Martina16 · 3 mag 2022 Terapia di coppia

Buongiorno sono una ragazza di 22 anni e sto con un ragazzo di 24 da 4 anni e mezzo
I primi 3 anni li abbiamo passati in modo pacifico e ogni discussione l'abbiamo sempre in qualche modo risolta in modo molto ragionevole, ma il quarto anno praticamente non so cosa sia successo, ma ad ogni discussione quando cerco di dirgli cosa mi da fastidio e di comunicare, lui non ne vuole sapere e inizia a dirmi che vuole lasciarmi perché ne vale della sua serenità, che ho sempre qualcosa di cui lamentarmi
Insomma inizia a dirmi diverse cose che mi fanno davvero stare male e che mi feriscono e lui in tutto ciò se ne frega
L'ultima lite che abbiamo avuto in pratica mi ha detto che sono in mezzo ai piedi e che praticamente sarebbe meglio se ci lasciassimo
Cose davvero assurde che quando le sento mi viene davvero un colpo al cuore perché io lo amo davvero tantissimo e se deve continuare a comportarsi in questo modo non so davvero quanto potrò resistere perché penso che i problemi ci siano in ogni coppia, ma com'è giusto che sia si cerca di trovare in un certo senso un compromesso
Un'altra cosa che fa è di passare sempre più tempo con gli amici piuttosto che vedersi solo con me
Se siamo soli praticamente lui non vuole stare con me e cerca sempre i suoi amici
La mia domanda è " prova ancora dei sentimenti per me o è tutto finito? Cosa possa fare affinché lui ragioni e si accorga dei suoi errori? Io sto davvero male per questa situazione e vorrei davvero che si risolvesse, ma le cose si fanno in due e io da sola non posso fare molto.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 4 MAG 2022

Cara Martina,
mi spiace per il difficile momento che sta vivendo, immagino quanto ci tenga alla sua relazione, solo che, come lei ha ben detto, “le cose si fanno in due”. Ci sono molti punti da esaminare come, per esempio, la frequenza dei vostri litigi e i relativi argomenti del contrasto. Un ritornello diceva :” L’amore non è bello se non è litigarello “ ciò significa che quel pizzico di contrasto accende la fiamma e permette a entrambi di crescere attraverso il dialogo. Se invece le liti sono continue diventano logoranti. Inoltre, sembra che il suo compagno minacci la chiusura del rapporto ma non si faccia carico di questa decisione. Trascura il rapporto e preferisce gli amici alla vostra relazione. Nello stesso tempo, lei è molto paziente, quasi protettiva nei suoi confronti come un genitore. Potrei consigliarle una terapia di coppia ma mi sembra più opportuno un counseling psicologico che la aiuti a prendere maggiore consapevolezza delle sue risorse e a soddisfare i suoi bisogni. Le suggerisco di occuparsi in primis di se stessa e successivamente della coppia.
Un caro saluto
Dr.ssa Anna Capriati

Dott.ssa Anna Capriati Psicologo a Trieste

110 Risposte

158 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

23 MAG 2022

Buongiorno, le consiglio di iniziare un percorso psicologico per valutare se queste sono sue paure oppure esiste realmente questo problema tra di voi, quindi trovare strategie per migliorare la vostra comunicazione, tentando una risoluzione, o valutare l'interruzione della vostra storia.
Resto a disposizione per ulteriori chiarimenti.
Dott.ssa Debora Mirarchi

Dott.ssa Debora Mirarchi Psicologo a Marsala

9 Risposte

2 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

10 MAG 2022

Buonasera cara Martina la ringrazio per aver scritto e per aver esposto il suo vissuto emotivo riguardo la sua relazione.
Ha provato a confrontarsi con il suo ragazzo in merito alle emozioni che prova? Avete provato a capire quali sono i temi che vi portano a confliggere?
Come scrive le cose si fanno in due sarebbe utile che entrambi ne parlaste in modo aperto. Eventualmente potrebbe pensare ad un aiuto psicologico che possa aiutare a comprendere meglio ed aumentare la consapevolezza.
Resto a disposizione
Cordialmente Dottoressa Monica Pesenti

Dott.ssa Monica Pesenti Psicologo a Carate Brianza

9 Risposte

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

10 MAG 2022

Cara Martina,

Mi spiace per il momento di "crisi" che sta vivendo e immagino quanto sia doloroso per lei. La prima domanda che mi sorge spontanea è se avete mai parlato apertamente di questo cambiamento che lei percepisce, perché il dialogo e lo scambio sono, quasi sempre, lo strumento migliore da utilizzare. Inoltre, credo sia importante capire che tipo di litigi avvengono, rispetto a quale argomento e come vengono risolti o non. Per quanto riguarda il maggiore distacco del suo partner, c'è stato un momento in particolare in cui ha iniziato a percepirlo? Lei come ha reagito a questa sensazione? E lui cosa dice al riguardo? Le consiglio un percorso psicologico per comprendere meglio queste dinamiche e capire qual è la direzione che possa farla stare meglio.
Un caro saluto,
Dott.ssa Viviana Ciavatta

Dott.ssa Viviana Ciavatta Psicologo a Mentana

29 Risposte

4 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 MAG 2022

Cara Martina16, mi dispiace per la situazione da Lei attualmente vissuta. Come sostiene, i problemi possono essere presenti in ogni coppia che, qualora predisposta, deve trovarne le possibili strategie di risoluzione. Quali strategie adottare? E come farlo? Sarò lieta di aiutarla per fare sì che possa vivere con serenità la sua relazione. Mi può contattare per un primo colloquio gratuito, opero online su piattaforma zoom o meet.

Dott.ssa Valentina Medici Psicologo a Trapani

18 Risposte

2 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 MAG 2022

Gentile utente,
non è possibile dare una risposta sull'altro e per l'altro.
Avete pensato ad un percorso di coppia? Ovviamente si tratta di un lavoro i cui presupposti è che ci sia una coppia...che lo vogliate entrambi.
Cordialmente,
Studio Associato Dott. Diego Ferrara, Dott.ssa Sonia Simeoli

Dott. Ferrara Dott.ssa Simeoli Psicologo a Quarto

573 Risposte

300 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 MAG 2022

Buongiorno Martina,

capisco la sua preoccupazione nei riguardi del suo rapporto di coppia e la sostengo fortemente.
Purtroppo lei non può fare molto affinché lui ragioni e si renda conto di quelli che definisce “errori”, poiché ognuno di noi è responsabile delle sue azioni, cambiare l’altro è pressoché impossibile.
Tuttavia spesso dei cambiamenti positivi in noi stessi possono poi genere dei cambiamenti positivi anche nell’altro, perciò le suggerisco di iniziare un percorso psicologico in cui si prende cura del suo malessere e in cui abbia modo di esplorare le dinamiche della relazione.
Ci credo davvero che lei vorrebbe una risoluzione veloce a questa situazione, ma come ha ben detto “le cose si fanno in due”: lasci un pochino di tempo libero al suo fidanzato, nella totale serenità dei suoi 24 anni e non forzi alcun tipo di discussione se non lo vede propenso ad un confronto alla pari. Sarà lui stesso, probabilmente, a cercarla quando si sentirà pronto.

La attendo qualora volesse prendere un appuntamento, in modalità presenziale o telematica. Buon mercoledì!
Dott.ssa Giorgia Barretta

Dott.ssa Giorgia Barretta Psicologo a Roma

63 Risposte

21 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 MAG 2022

Lei da sola, ha detto bene, non può fare molto. Può, però, fare molto per se stessa e per la coppia. Facendo spazio, chiarezza e serenità in lei potrà aiutare anche il fidanzato a migliorare. In poche sedute starà sicuramente meglio. La prima domanda che può porsi è: se in una relazione solo uno rema, dove può approdare la barca? Dove puo' arrivare?
Resto a disposizione
Alessandra

Monticone Alessandra Psicologo a Asti

353 Risposte

158 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 MAG 2022

Gentile Martina,
leggendo le sue parole si evince perfettamente il turbamento emotivo che questa situazione le sta causando.
Gli elementi su cui aprire una riflessione potrebbero essere molti, quello principale però è il come sta lei e il come sta all'interno di questa relazione. Qualora volesse, potrebbe aprire uno spazio di ascolto per se stessa.

Un caro saluto,
Dott.ssa Francesca Santagostino

Dott.ssa Francesca Santagostino Psicologo a Torre d'Isola

1 Risposta

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 MAG 2022

Cara Martina,

la invito, insieme al suo compagno, a intraprendere un percorso psicoterapeutico di coppia, in modo da approfondire le reciproche punteggiature relazionali e comunicative e per risignificare ed eventualmente ridimensionare eventi critici per voi significativi.

Dott.ssa Francesca Orefice.

Dott.ssa Francesca Orefice Psicologo a Bologna

758 Risposte

269 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 34550 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 20550

psicologi

domande 34550

domande

Risposte 117950

Risposte