Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Aiuto cos'ho?

Inviata da Clara Messina il 1 gen 2018 Terapia di coppia

Buongiorno e buon anno a tutti
Passo subito al dunque
Sto col mio ragazzo da un anno e quattro mesi e non abbiamo mai avuto litigi se non per banalità
Circa un mese fa ho avuto una crisi molto forte e che continua a persistere
Tutto è iniZiato con una domanda stupida ma che mi ha fatto sorgere questi dubbi
La domanda è stata "da cosa capite quando un amore è finito? "inizialmente non ci ho fatto caso ma poi dopo mi sono chiesta ma io lo . Amo? Non trovando una risposta immediata vado nel panico più totale e mi faccio sempre domande di continuo
La crisi inizialmente si è calmata per una settimana in quanto ho avuto una crisi di pianto davanti al mio ragazzo ed è al corrente di questa mia crisi
Dopo una settimana si ripresenta in modo fortissimo e continua ad esserci
Le emozioni sono le stesse col mio ragazzo
Ci vediamo ogni giorno
Ma io sento che mi piace e che lo voglio accanto a me
Molte volte fantastico su di noi
Quando abbiamo un litigio seppur banale io ci rimango male comunque rispetto a prima le emoZioni positive si sono amplificate così come quelle negative
Ad esempio dentro di me penso tanto è finita non lo ami e che per evitare di stare male devo lasciarlo poi mi chiedo ma c e un motivo di fondo? No..solo per questi problemi dentro me.
Ritornando alla crisi..dopo che mi sono calmata per una settimana i dubbi si rafforzano
Un giorno ero in palestra e mentre stavo facendo un esercizio c'era un ragazzo davanti a me e io ho immaginato in lui il mio ragazzo che sorrideva ad un'altra..sono scoppiata a piangere con un estremo bisogno di lui
Ho avuto due crisi di pianto davanti a lui dicendo di non volerlo perdere e lui mi ha rassicurato
Qualche giorno dopo in palestra ero immersa da dubbi e non ce l'ho fatta più e gli ho chiesto una pausa..lui non se lo aspettava ma la cosa strana è che non è cambiato nulla come se non gli avessi chiesto nessuna pausa..e quella notte abbiamo dormito assieme
I giorni passano ma io sempre piena di dubbi ma stavolta sono accompagnati da tachicardia ma riesco a gestire il tutto più o meno
A Natale chiaramente piena di dubbi e nervosa dentro di me una voce dice lascialo ora e mi è venuto un tuffo al cuore e mi sono sentita uno schifo nei suoi confronti e nei confronti della sua famiglia..
Poi cinque giorni fa eravamo al centro commerciale e mi sono assalite paure come se stessimo facendo tutto per l'ultima volta. .paura che possa finire
Poi momenti in cui gli ho detto ti amo ovviamente la mia testa diceva e se menti?
Comunque io sento di voler stare con lui ma credetemi che partono pensieri ossessivi come ma non ti sei seccata a stare con lui e provo dolori al petto quando penso queste cose
Poi di punto in bianco la mia testa dice lascialo. .Ma io sento di volerlo con me e si aggiunge anche la domanda e se fosse abitudine? Mi sta uccidendo dentro poi appena penso a lui mi batte fortissimo il cuore..perché. ..
Io sento di voler combattere questa cosa ma allo stesso tempo mi abbatto..boh. .

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Clara,
in realtà il suo problema è quello di essere caduta in una trappola mentale: dove più cerca una risposta e meno la trova, più cerca di scacciare dubbi e incertezze e più invece aumentano. A volte il problema è mantenuto e peggiorato proprio dai tentativi messi in atto nel cercare risposte o risolvere dubbi. Si possono proporre prescrizioni comportamentali, costruiti ad hoc per la sua situazione, anche attraverso un percorso breve di consulenza psicologica on-line.
Cordiali saluti
Dott.ssa Maria Giovanna Zocco

Dr.ssa Maria Giovanna Zocco Psicologo a Modica

162 Risposte

264 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Clara,
La propria insicurezza e questa presenza di pensieri ossessivi minano la relazione. Il benessere personale vacilla, vi è difficoltà nella gestione in particolare delle emozioni negative.
Il proprio ragazzo è comunque molto comprensivo ed accogliente quando lei ha tali crisi.
Per stare meglio nella relazione e in primis con se stessa sarebbe auspicabile intraprendere un percorso psicologico mirato per uscire da questo loop.
Per qualsiasi informazione e delucidazione in merito resto a disposizione
Cari saluti
Dott.ssa Donatella Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2442 Risposte

2060 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20100 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15450

psicologi

domande 20100

domande

Risposte 77850

Risposte