Aiuto. Bassa autostima.

Inviata da Mia · 28 giu 2020 Autostima

Salve, sono una ragazza di 26 anni e da circa 5 anni la mia autostima si è totalmente azzerata. 5 anni fa, io e il mio ex ci siamo lasciati dopo un importante relazione di tre anni. Il modo in cui ci siamo lasciati è quello che è successo negli ANNI successivi mi ha fatta soffrire parecchio, tanto da pensare che non sono mai stata importante per lui, che tutto quell amore che lui ribadiva in quei 3 anni di avere per me, sia stata tutta una menzogna. Non ho mai sopportato il fatto che dopo 3 giorni di rottura frequentasse già un altra, dicendole di amarla e nel mentre maltrattava me, riempiendomi di insulti e minacce. Sono passati 5 anni, il mio amore per lui OVVIAMENTE e fortunatamente è svanito, ma la mia autostima, come ho scritto sopra, si è completamente azzerata e premetto che ho sempre avuto un autostima abbastanza alta, non mi sono mai posta problemi del genere, sentivo sempre di valere. Ma ora mi sento totalmente inutile, una persona che non vale niente, né fuori e né dentro soprattutto. Che il mio carattere non piace a nessuno, anche e soprattutto a me stessa devo dire. Sia a livello di amicizia che a livello di amore, non mi sento mai abbastanza e accettata. Mi sento sempre l ultima della carrozza, quella scelta per convenienza o perché non c'era di meglio. E con le amiche non riesco ad essere me stessa, sento che c'è sempre qualcuna migliore di me e che mi cerchino per un tornaconto personale. Andare a scuola è diventato un incubo, mi sento sempre messa da parte per le altre ragazze, la mia mente mi ripete sempre che sono sola e mai la prima scelta, e chiarisco non sono timida. Basta una brutta parola o un brutto tono da parte di qualsiasi persona per buttarmi giù. Ho bisogno dell accettazione degli altri per sentirmi un po' meglio, Ritorno a casa sempre nervosa e piena di pensieri, pensieri che poi successivamente riempio con il cibo, mangiando anche senza fame, non so se si tratti di fame nervosa o altro. Poi, Nell arco della giornata, capita che ci sia quell oretta che mi sento un altra persona, mi sento di valere qualcosa, per poi ricadere successivamente nel buio. Non so se si tratti di depressione, conoscenze non adatte per me o solo di un periodo buio (periodo buio che dura 5 anni). Vorrei soltanto riavere la mia alta autostima che possedevo prima del mio ex.
E aggiungo che da un paio di anni, ho anche difficoltà nel linguaggio, difficoltà mai avute prima. Quando parlo con le persone, e pronuncio specialmente parole lunghe, inverto le parole, lettere, come se fossi dislessica. Credo che faccia parte anche questo della mia autostima, forse mi sento intimorita da tutti, è succede per questo motivo, non so, è una mia supposizione.
Scusatemi per lo sfogo ma ne avevo bisogno. Spero che mi diate una risposta, grazie in anticipo.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Psicologi specializzati in Autostima

Vedere più psicologi specializzati in Autostima

Altre domande su Autostima

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 28300 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18100

psicologi

domande 28300

domande

Risposte 97200

Risposte