aiutatemi a trovare una risposta a tutto questo

Inviata da Sara · 24 nov 2020

Buongiorno a tutti, sono Sara e ho 20 anni.
Mi rivolgo a voi poichè non so più cosa fare e come cercare di "risolvere" questa cosa.
Ormai è da più di un anno che non mi riconosco più, prima ero una ragazza molto tranquilla che viveva felice la sua vita con i suoi amici.. ma oramai le cose sono cambiate, io sono cambiata.
Non ho più voglia di fare niente, starei volentieri tutto il giorno e tutti i giorni a letto lontana da tutti; spesso mi chiudo in camera, mi stendo nel letto e rimango li a fissare il soffitto, mi sembra di avere la testa vuota e non riesco a pensare a nulla.
Inoltre non ho più voglia di uscire con i miei amici, se lo faccio è solo per poter fumare dato che è una cosa che mi rilassa molto e quando sono con loro sto spesso per i fatti miei.
Soffro di insonnia e quando riesco ad addormentarmi poi mi sveglio alle 4 o 5 di mattina e non riesco più a riaddormentarmi.
Non ho voglia di fare niente, sono al secondo anno di università ma non riesco a concentrarmi sullo studio, non mi sento motivata e ho quasi abbandonato gli studi.
A volte penso di farla finita cosi da mettere fine a tutto questo, però poi torno in me e scrollo via quei pensieri dalla mia testa. Ho problemi a controllare la rabbia, se mi prendono quei 5 minuti inizio a spaccare cose o peggio ancora inizio a farmi del male ad esempio facendo pressione con le unghie sul palmo della mano e cose simili.
Inoltre evito spesso i miei amici su whatsapp, mi mandano dei messaggi e io o non rispondo, o sono distaccata o rispondo dopo un po'.. ma quando ad esempio mando un messaggio ai miei amici e vedo che stanno online ma non mi rispondono me la prendo davvero tanto e inizio a comportarmi malissimo.
Una mattina posso svegliarmi e sentirmi benissimo e la sera avere uno di quei momenti, mentre altre volte mi sveglio direttamente con "l'umore depresso".
Spero possiate aiutarmi in qualche modo e vi ringrazio per il vostro tempo.
Sara

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 4 DIC 2020

Cara Sara, probabilmente è arrivato il momento per cominciare un percorso di introspezione, consapevolezza e lavoro su se stessa. Se economicamente non è indipendente, chieda un aiuto ai suoi cari. Poi si dia il tempo necessario per trovare la persona giusta. Magari ci vorrà un po’ , ma vedrà che a un certo punto sentirà di avere di fronte il/la professionista che fa per Lei. Il contesto, gli atteggiamenti, le parole e le Sue sensazioni glielo faranno intuire. E, così, inizi. Col tempo, vedrà che un bel sole placido e rasserenante inizierà a risplendere nel suo mondo interiore. Cordialmente.

Dott. Nicola Bonacini Psicologo a Bologna

10 Risposte

9 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

7 DIC 2020

Buongiorno Sara, mi permetto di usare il "TU" per essere più diretta e spiegarmi meglio. Credo che i momenti di crescita migliori siano quelli che maggiormente ci fanno soffrire. Il cambiamento in atto può essere stato scatenato dal faticoso passaggio Scuole Superiori- Università, da riflessioni che accompagnano una scelta impegnativa, da sensazioni di solitudine a cui l'essere umano può confrontarsi prima di individuare il percorso che sceglierà di seguire. Senza "Etichettare" con una diagnosi affrettata questo stato del tuo umore, ti proporrei un'esplorazione delle emozioni che ti potrebbe consentire di comprendere/accettare e lasciar andare l'attuale rabbia/apatia nei confronti degli amici e degli obiettivi perduti. Gestire tale momento in autonomia può essere rischioso, possiamo se vogliamo essere aiutati prima di arrivare al nostro limite. BRAVISSIMA per la tua iniziativa scrivendo a Guida Psicologi! Se vuoi possiamo sentirci via skype o al numero di telefono che trovi su questo sito. Forza si può riuscire a stare molto meglio!!! E qui se non con me trovi tanti altri validi professionisti. Auguri Dr.ssa Silvana Perino

Dott.ssa Silvana Perino Psicologo a Pinerolo

108 Risposte

37 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

2 DIC 2020

Salve Sara, deve essere molto difficile e faticoso per lei sostare in questi momenti, mi fa pensare quanto deve essere stato difficile per lei e sopratutto che stia così da circa un anno.
Pensavo che forse , sicuramente, dopo il primo anno di università le è successo qualcosa, qualche evento che ha scatenato il suo malessere, ma credo che questo sia solo la famosa punta dell'iceberg...Penso che il suo stato e sentire attuale abbia radici più profonde e che forse, vista la sofferenza attuale, sia arrivato per lei il momento di approfondire ed andare a sondare quali sono le cause ...forse deve concedersi un momento di pausa e condividere uno spazio privilegiato di ascolto con un professionista che assieme a lei snodi la matassa, per poter riprendere le redini della sua vita e sentirsene protagonista non spattatrice passiva... penso che sia giunto per lei il momento di concederselo, buon lavoro.
cordiali saluti

Miriam Moretti Psicologo a Alghero

2 Risposte

1 voto positivo

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

25 NOV 2020

Ciao Sara, mi dispiace per come ti senti o come stai in questo ultimo tempo con te stessa e con gli altri. Sarebbe interessante capire cosa è successo nell ultimo periodo, se c è un evento che ha condizionato il tuo umore e i tuoi pensieri. Sai i pensieri sono solo pensieri e tu sei molto di più. Puoi decidere il meglio per te, ritrovare la motivazione e la concentrazione. Sarebbe importante farsi aiutare da uno specialista della salute mentale. Puoi farcela! Resto a tua disposizione,
Saluti.
Emilj di Francesco

Dott.ssa Emilj Di Francesco Psicologo a Urbino

36 Risposte

12 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

25 NOV 2020

Carissima, in realtà bisognerebbe capire cosa sia accaduto di recente nella sua vita, per averla portata a vivere in questo modo. Quali sono i pensieri che fa quando si trova in questo stato? Cosa la sta preoccupando di più? Il suo sembra un disturbo distimico, o comunque vicino alla depressione. Andrebbe valutato da uno psicologo della sua zona.
Resto a sua disposizione.
Cari saluti.
Dott.ssa Barbara De Luca

Dott.ssa Barbara De Luca Psicologo a Catanzaro

667 Risposte

315 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

25 NOV 2020

Cara Sara, traspare tutto il tuo malessere da ciò che scrivi... Riporti che il cambiamento é avvenuto un anno fa. E questo porta a chiedere cosa sia successo, che cosa é accaduto che ti ha segnata. I motivi per cui ti senti in questo modo possono essere molteplici: essi vanno analizzati, elaborati e riparati affinché tu possa apprendere a gestirli adeguatamente, uscendo da questa situazione. Intraprendi un percorso psicologico di lavoro su te stessa che ti consenta di mettere in atto un cambiamento, questa volta un miglioramento, attraverso cui sentierti nuovamente bene!
Ti auguro buona fortuna e tanta serenità.
Dr.ssa Amanda D'Ambra.

Dr.ssa Amanda D'Ambra Psicologo a Torino

1615 Risposte

870 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

25 NOV 2020

Ciao Sara
Il tuo desiderio di stare a letto è anche dettato dalla tua insonnia.
Il mio suggerimento è di contattare il tuo medico di base e con lui affrontare la questione insonnia. Aiuterebbe anche l'uso di tisane quali Melissa e Camomilla insieme (le trovi anche in supermercato)
Mi verrebbe poi da chiederti qual è la ragione per cui non sai controllare la rabbia e in quali contesti.
Vedi, l'insonnia determina e favorisce il sorgere di tanti piccoli problemini dell'umore.

A presto: parla al tuo medico di base!

Anonimo-181190 Psicologo a Pisa

1 Risposta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

25 NOV 2020

Cara Sara,
Da quanto scrive nella sua lettera, a mio avviso, sarebbe importante che si rivolgesse a un/a psicoterapeuta con il/la quale abbia la possibilità di valutare la sua situazione per trovare insieme una soluzione.
Le potrei suggerire di scrivere: un diario, riflessioni libere... oppure di leggere dei libri con temi specifici... ma credo che non sarebbero maniere sufficienti per farla stare meglio.
Un anno, infatti, costituisce un periodo di tempo abbastanza lungo per un disagio così profondo e da sostenere da sola.
Ho notato che è sempre più frequente nella sua fascia d'età, vivere dei malesseri esistenziali, probabilmente legati al momento storico in cui viviamo e alle nuove modalità di adattamento alla vita...
Non abbia paura. Anzi, approfondire le motivazioni e la forma del suo malessere, con l'aiuto di una persona competente e che si prenda cura di lei, sarebbe un sollievo. Inoltre prendere la decisione di farsi aiutare, sarebbe quell'atto di amore per se stessa che già le aprirebbe una nuova possibilità.
Resto a disposizione per domande e ulteriori chiarimenti.
Spero che starà meglio presto.

Cordiali saluti,
Dott.ssa Verusca Giuntini

Dott.ssa Verusca Giuntini Psicologo a Firenze

116 Risposte

114 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 29750 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18650

psicologi

domande 29750

domande

Risposte 101200

Risposte