Aiutare un'amica in una relazione tossica

Inviata da Rachele · 7 dic 2020

Come posso fare capire alla mia più cara amica di essere in una relazione malata e di soffrire di una dipendenza affettiva?
Sono davvero preoccupata per lei, non vuole ammettere di avere bisogno di aiuto perché si è creata un suo mondo idilliaco in cui il suo partner sia cambiato e abbia capito di aver sbagliato. Lo stesso partner che l'ha più volte tradita, le ha mentito, applica su di lei violenza psicologica e l'ha allontanata da tutti i suoi amici. Sono l'ultima amica che le rimane.
Questa relazione va avanti da 5 anni, lui l'ha lasciata innumerevoli volte e ritorna da lei dicendole di aver sbagliato, tutte le volte.
Se lei prova ad andare avanti, lui intimorisce ogni ragazzo che provi ad avvicinarsi a lei, oppure torna fingendo di essere pentito.
Lei ogni volta che qualcuno le dice che lui la tradisce (e i tradimenti sono stati innumerevoli con una decina di ragazze diverse), non gli crede e si allontana da ogni persona che provi ad essere sincero con lei. Crede solo al suo partner, un ragazzo di 20 anni dipendente da droghe e alcool che ha atteggiamenti impulsivi e ho paura che sia arrivato anche alla violenza fisica, lei ovviamente non l'ha mai ammesso.
Lui da Settembre 2019 a Settembre 2020 è stato fidanzato con un'altra ragazza, ma da Gennaio ad Aprile 2020 ha intrapreso una relazione parallela con la mia amica. Ad Aprile però ha chiuso la loro relazione tornando dall'altra dicendole che per lui non era stato nulla.
Lei per tutto il periodo si è allontanata da ogni persona le stesse vicino e non ha raccontato a nessuno del loro riavvicinamento, io venivo respinta ogni cosa provassi a fare nei suoi confronti e non capivo il motivo, finché a giugno mi ha raccontato tutto e mi si è chiarita tutta la situazione, lui è riuscito a convincerla di non raccontare nulla a nessuno perché "nessuno a 20 anni ha provato un amore forte come il loro e non capirebbero perché sono tornati insieme". Lei dopo che lui l'ha lasciata non riusciva più a fidarsi di nessuno, non credeva a nulla di ciò che le dicessi perché lui le aveva mentito spudoratamente e lei aveva il timore che allora potessero essere bugiarde anche tutte le altre persone che la circondavano, allontanandosi progressivamente da molti altri amici.
Lui è una persona pericolosa, riesce a raggirarla completamente e ad allontanarla da chiunque e io ho bisogno che lei se ne renda conto.
Pensavo che a Giugno, quando mi ha raccontato di come lui l'avesse usata senza ritegno, avesse finalmente capito, era in lacrime e continuava a dirmi che non capiva come fosse stata così scema da credergli per l'ennesima volta.
Ma ora ho scoperto che lui è tornato da lei per l'ennesima volta e lei l'ha nuovamente perdonato, è bastato che lui la prendesse in un momento di solitudine (causa lock-down) per farle dimenticare tutto quello che le ha fatto passare e tutte le conclusioni a cui era arrivata a riguardanti la loro relazione.
Voglio farle capire che ha bisogno di uno psicologo perché non è normale che tutti vedano cose che lei non vede e soprattutto non è normale che lei arrivi a dirmi che lui è tutto ciò che vuole e che ha sempre voluto. Lui le ha distrutto l'autostima, lei non capisce quanto vale e quanto si merita perché persino la persona peggiore della terra si merita di meglio di un traditore, bugiardo, manipolatore e dipendente da sostanze.
Lei è ingenua, ma è anche la ragazza più buona del mondo e si merita molto di più.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 35700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 20950

psicologi

domande 35700

domande

Risposte 121300

Risposte