Agognata atarassia..si è voltata in disinteresse cronico, anestesia emotiva

Inviata da Beatrice Locatelli · 23 feb 2017 Psicologia risorse umane e lavoro

Buonasera, sono perfettamente consapevole del mio vissuto al punto tale che potrei individuare ogni nesso causale nei minimi dettagli risalendo, come un salmone, alle origini dei miei più intricati nodi (grazie anche-ma non solo-a una breve terapia cognitivo comportamentale). Detto ció conosco a menadito il mio disturbo post traumatico originatosi nell'infanzia a causa di un grave lutto, aggiungiamo una madre narcisista ed ecco qua:Atlante sarei io. Cresciuto poi un figlio splendido da sola, ora giovane universitario, fatto le esperienze più estreme per mangiare la mela della vita di cui ho costantemente cercato di individuare il senso ...senza soluzione e senza soluzione di continuità.Non credo di essere depressa, lavoro (il mio lavoro non mi piace..Lunaspina) e svolgo le attività con impegno zen ma...non ho relazioni e non ne voglio avere, ho sofferto molto e ricercato la pace interiore (il mio piacere consiste nella lontananza dal dolore). L'unica mia vera passione è lo studio e il cinema. Tutto il resto è noia. Ho dovuto adattarmi a numerosi cambiamenti ed è come se fossi da qualche anno in convalescenza. Ho provato a tornare in psicoterapia ma con mia somma delusione ho incontrato persone che mi hanno sopravvalutata intellettualmente non riuscendo a individuare il mio disagio e manifestando un atteggiamento di estrema fiducia nella mia resilienza. Non capisco se questa è la vita, se la vedo finalmente da adulta disincantata...non provo nulla. Non so neanche se mi sia riuscito di spiegarmi, il fatto è che non sto male e non sto bene. Sto.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 24 FEB 2017

Gentile Elena,
Aristotele diceva che l'uomo è un animale sociale e in effetti gli eremiti sono sempre stati delle eccezioni.
Inoltre i rapporti umani positivi sono anche in genere ciò che di più piacevole offre la vita.
In considerazione di ciò, forse un consulto con uno psicologo psicoterapeuta, finalizzato alla questione, mi sembrerebbe indicato.
Cordiali saluti

Valentina Sciubba Psicologo a Roma

1054 Risposte

734 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Psicologia risorse umane e lavoro

Vedere più psicologi specializzati in Psicologia risorse umane e lavoro

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 27300 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17850

psicologi

domande 27300

domande

Risposte 94200

Risposte