Abitudini strane della mia vicina: paura dei ladri?

Inviata da Alberto · 26 feb 2013 Psicologia sociale e legale

Salve a tutti,
sono una persona che stà al primo piano di un condominio, ed ho la mia vicina che vive al piano superiore che crea disturbo alla mia famiglia, ed ai vicini.
Come posso portare a conoscenza dei disturbi o come posso fare per poter far in modo che questa persona sia curata???

Vorrei portarvi a conoscenza di cosa fà;

1 Grida cose insensate ad alta voce, disturbando me ed i miei vicini.
In particolar modo grida alla prime ore dell'alba 6-7-8 del mattino, quando si trova nel garage, e la sentono anche da altri palazzi!
Mentre alla sera grida fuori dal pergolo lato giardino, qui la sentono in pochi. Da precisare che grida con se stessa, nessuno la ascolta. Di notte grida con il figlio, e la sentiamo solo io, la mia vicina che sta a fianco, e quelli che stanno accanto a lei nel piano sopra.

2 Si chiude in casa, come se dovesse proteggersi contro chissacosa, Clik clok clak 4/5 mandate alla serrattura della porta. Poi sposta tavoli e sedie vicino alla porta per essere piu sicura.
Poi credo che metta delle palline sparse nella casa, che quando và al bagno di notte le urta, gli cadono a terra e tic toc tac rimbazano creando rumore

Paura dei ladri?

3 L'altra sera ha unto tutto il tubo della grondaia con olio da cucina "sporcandolo tutto, ed ora molti animaletti si appicicando". Abbiamo pensato che magari l'ha fatto così i ladri scivolano?

4 Si mette a far pulizie anche alle 2/3 di notte, accendendo aspirapolvere e sbattendo i tapetti sulle ringhiere, creando rumore!

5 Tre anni fà ha preso le chiavi del mio appartamento, per vedere se andavano bene nella sua porta!

6 Racconta in giro che gli portiamo via le bollette da pagare ed i vestiti, afferma che entriamo in casa sua!

7 Si porta dietro i vestiti, tre viaggi con borse piene, su e giu per le scale al mattino quando deve andar via e replica alla sera in fase di rientro...

8 Ha una auto scassata Fiat Uno sbiadita di chissà che anno, con antifurto, che puntualmente lo fà suonare al mattino ed alla sera! Chi vuoi che si porti via un catorcio

Cosa possiamo fare, io dico alla mia compagnia di lasciarla perdere, ma effettivamente la faccenda è dura specialmante al mattino quando sveglia tutti!

A chi posso rivolgermi?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 1 MAR 2013

Gentile Alberto,

sono consapevole di quanto sia difficile da sopportare, a lungo termine, questa situazione. Ritengo che l'unica soluzione sia rivolgersi alle autorità giudiziarie o ai centri sociali di zona per capire eventuali procedure.

Cordiali saluti

Dott. Domenico Navarra

Dott. Domenico Navarra Psicologo a Bari

84 Risposte

29 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

1 MAR 2013

Vi ringrazio tutti,
dall'avvocato ci siamo già stati, ed abbiamo esposto tutto ciò che ci è successo!
Avendo anche dei testimoni, il risultato è stato che abbiamo speso un bel botto di soldi, per sentirci dire che la donna in questione non è pericolosa, che è già sotto osservazione, e che ce la mettiamo via.

IL figlio esiste, ma purtroppo e succube della madre, è un figlio taciturno, cammina sempre a testa bassa e prosegue via per la sua strada!!!

Prima pero abbiamo esposto il problema per conto nostro, praticamente uno contro uno....

Ora invece vorrei andare dai vicini del palazzo di fronte, per capire se da fastidio anche a loro.
In tal caso avrei pensato che se sta persona da fastidio ad una decina di persone, qualcosa si muoverà!!!!

Intanto vi ringrazio per i consigli......
Mi son veneto, e scusatemi se il mio italiano è cosi.... ma spero mi capiate!!!!
Ciaoooo!

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

28 FEB 2013

egregio signor Alberto,
referente specifico per quanto di spiacevole le capita all'interno dell'ambito psicologico, come lei chiede, è lo psicologo forense o legale per: valutare il caso, riconoscere eventuali danni e quantificarli, elebaorare strategie psicologico-legali se è il caso anche con la collaborazione di un avvocato (che di solito collabora strettamente con lo studio di psicologia legale). Scopo fare desistere la persona da comportamento molesto ee esigere danni morali, materiali e psicologici.
dr paolo zucconi, psicologo legale, sessuologo e psicoterapeuta comportamentale a udine

Dr. Paolo G. Zucconi (sessuologia clinica & Psicoterapia) Psicologo a Udine

1087 Risposte

1570 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

28 FEB 2013

Gentile Alberto,
certamente la sua vicina ha sei seri problemi psicologici, purtroppo lei non può inviarla da uno psicologo. Come le ha suggerito un collega, il problema è di ordine legale. Le soluzioni sono due:1) chiamare la polizia quando la signora urla o fa troppo rumore e fare anche un esposto per i beni comuni danneggiati, 2) rivolgersi ad un avvocato per una diffida, considerando che il disturbo della quiete/riposo notturni attengono al diritto penale forse il figlio provvederà far muovere qualcosa nella giusta direzione.
Un saluto
dott.ssa Cristina Mencacci

Dott.ssa Cristina Mencacci - Psicologa Psicologo a Perugia

366 Risposte

186 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

28 FEB 2013

Non sembra un caso semplice. L'amministratore va messo a conoscenza del fatto. Occorre conoscere quali sono i problemi, la sig.ra ha un disturbo psichiatrico, e un problema di conflitti familiari? In ogni caso denunciate la situazione, sopratutto perchè ciò che dice in giro sono bugie e calunnie, oltre al disagio psicologico che sicuramente subite.
saluti
dott.ssa Carmela Di Blasio

Psicologa Psicoterapeuta Naturopata Di Blasio Carmela Psicologo a Pescara

78 Risposte

37 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

28 FEB 2013

Buongiorno, beh, forse questa non è la sede più consona per avere il giusto suggerimento, tuttavia, visto che cita il figlio della signora, potrebbe essere opportuno in prima battuta parlare con lui, dicendogli semplicemente che gli atteggiamenti della madre forse segnalano una sofferenza che varrebbe la pena fosse presa seriamente in considerazione. Se ciò non servisse in nessun modo a stimolare un qualche intervento potreste parlarne all'amministratore.
Se la cosa dovesse infine degenerare ulteriormente esistono pur sempre gli interventi dei funzionari pubblici... Coraggio...

Dott.ssa Sabina Orlandini Psicologo a Torino

336 Risposte

197 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

27 FEB 2013

Non ci dice l'età della vicina, però, esclusa l'ignoranza sempre più dilagante a i giorni d'oggi, sembrerebbe un caso di marasma senile o di vere se non di vere paranoie. Parla di un figlio, è reale o immaginario? Rivolga a lui delle richieste in proposito, se non vuol parlaci gli scriva una raccomandata e una copia all'amministatore del suo condominio. In ultimo raccolga dei testimoni e faccia un esposto alla Polizia Municipale per disturbo alla quiete pubblica, le urla e ed i rumori figurano come molestie reiterate, i falsi dichiarati come diffamatori. Oppure portate pazienza per la "povera matta".
Dr Cristian Sardelli

Cristian Sardelli Psicologo a Firenze

119 Risposte

168 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

27 FEB 2013

Penso che più che ad uno psicologo, Vi dovreste rivolgere ad un legale per una tutela della vostra salute psicofisica.
Per esperienza personale, quindi NON COME PSICOLOGO, Vi consiglio di cambiare casa, la pace in famiglia e lo stare bene nella propria casa ha la priorità su tutto!
Dr.Francesco Riccardi - Pesaro

Studio Dr. Francesco Riccardi Psicologo a Pesaro

64 Risposte

52 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Psicologia sociale e legale

Vedere più psicologi specializzati in Psicologia sociale e legale

Altre domande su Psicologia sociale e legale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24150 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17050

psicologi

domande 24150

domande

Risposte 86900

Risposte