A chi rivolgermi?

Inviata da Tedone Alessandro. 25 gen 2017 3 Risposte  · Ansia

Ho problemi di ansia,disagio e ipocondria quindi evidentemente necessità di supporto psicologico.
Come faccio a scegliere lo psicologo giusto per me?

disagio

Miglior risposta

Buon giorno Alessandro, dunque per scegliere lo Psicologo, ma nel Tuo caso, lo psicoterapeuta occorre innanzi tutto che Tu verifichi sul sito dell'Albo degli Psicologi della Tua Regione che lo psicologo ( che puoi trovare anche in internet, su questo sito, ma anche nell'elenco degli psicologi iscritti all'Albo ) sia abilitato all'esercizio della psicoterapia, perchè questo significa che quel professionista ha dedicato, come minimo dieci anni della sua vita per acquisire le competenze e i riconoscimenti di Legge OBBLIGATORI per svolgere questa professione, e quindi è persona che ha fatto molto lavoro per svolgere questa professione, e questo vuol dire che la prende sul serio. Poi, sull'Albo sono riportate anche le specializzazioni, ( nel Tuo caso direi in psicoterapia psicodinamica e/o psicoanalisi) il curriculum etc... Quando avrai una prima idea fissa un appuntamento per conoscerlo e capire, o meglio "sentire" di poterTi affidare al suo aiuto con fiducia. Infatti il presupposto per una valida alleanza terapeutica è proprio la relazione improntata a fiducia e stima. Devi "sentire" che quella persona è realmente capace di assumersi l'impegno di cercare di fare il massimo per aiutarTi. Di più non saprei dirTi. Ti saluto quindi con molta cordialità. Dr. Marco Tartari, Asti

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Caro Alessandro,
sono d'accordo con i miei colleghi ed in particolare con il Dott. Tartari: è importante prima di tutto che lei si accerti che questo professionista lavori in modo legale ed abbia tutti i requisiti necessari per poter prendere in mano qualcosa di così delicato e prezioso come la sofferenza di una persona e la sua speranza di stare meglio. Rispetto alla figura specifica ci sono tanti approcci, alcuni tendono a lavorare maggiormente sulla risoluzione più immediata del problema così come appare, senza entrare molto in profondità (in modo semplicistico potremmo dire che si occupano più dei sintomi che delle cause), altri invece tendono a lavorare maggiormente sulla ricerca delle cause del problema. La prima cosa, quindi, che secondo me lei dovrebbe chiedersi è: di cosa ha più bisogno ora? Vuole un sollievo immediato o è disposto anche ad andare più nello specifico e a capire da dove provengono la sua ansia e il disagio? Infine è davvero importante, come diceva la collega Tudisco, che lei trovi un professionista con cui sente che si può stabilire una alleanza terapeutica fondata sul rispetto, sulla comprensione dei suoi bisogni, sul sentirsi accolto e ascoltato. Si ricordi: lei vuole mettere nelle mani di questo professionista il suo dolore e la sua speranza di star meglio, è disposto a fare un tratto del suo cammino insieme a lui per cambiare la sua vita, quindi è importante che, a pelle, senta che stare vicino a questa persona la fa stare bene, che lavorerebbe volentieri fianco a fianco con lui per risolvere il suo problema. Spero di esserle stato d'aiuto, se avesse bisogno di altri consigli o informazioni non esiti a contattarmi.
Un caro saluto!
Dott.ssa Maria Concetta Capuano (Verona e Padova)

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

26 GEN 2017

Logo Dott.ssa Capuano Maria Concetta Dott.ssa Capuano Maria Concetta

79 Risposte

132 voti positivi

Salve Alessandro.
La ricerca di uno psicologo a cui affidarsi può essere facile poichè i nominativi di esperti sono reperibili su internet, più difficile è invece la scelta del professionista. Provi a fare un colloquio con qualche collega; se crede che quello sia il professionista fatto per lei perchè la capisce e si stabilisce una relazione empatica, allora sarà nel posto giusto. Valuti poi se ciò che si porta a casa dal colloquio può servirle poichè rappresentano reali spunti di riflessione e cambiamento.
Spero di esserle stata di aiuto
Resto a disposizione
dott.ssa Fabrizia Tudisco - Napoli

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

26 GEN 2017

Logo Dott.ssa Fabrizia Tudisco Dott.ssa Fabrizia Tudisco

503 Risposte

939 voti positivi

Domande simili:

Vedi tutte le domande
A chi devo rivolgermi per un problema di natura sessuale?

10 Risposte, Ultima risposta il 18 Dicembre 2013

Depressione o no, a chi rivolgermi

4 Risposte, Ultima risposta il 05 Febbraio 2019

A chi devo rivolgermi

2 Risposte, Ultima risposta il 22 Dicembre 2015

A chi rivolgermi per questi training?

2 Risposte, Ultima risposta il 17 Febbraio 2017

Comportamenti invalidanti, a chi posso rivolgermi?

4 Risposte, Ultima risposta il 23 Settembre 2016

A chi posso rivolgermi? mio figlio balbetta!

2 Risposte, Ultima risposta il 08 Maggio 2017