a 30 anni Dislessica all'improvviso

Inviata da Angela ametá · 13 feb 2017 Dislessia

Ciao! Sono una ragazza di 30 anni. La mia vita è stata caratterizzata da brutti eventi emotivi fin da quand ero molto piccola , ma anche dal forte carattere e da un'acutezza che mi ha sempre contraddistinta. A scuola non mi sono mai piaciute le materie orali...ero un genio in matematica ed economia, nelle lingue, e posso affermare con certezza di non aver MAI (davvero mai!) commesso un errore di ortografia. Leggere non mi è mai piaciuto per via della mia incostanza... ma anche solo con una lettura approssimativa potevo fare affidamento su un efficace capacità di sintesi. Ho sempre avuto una verbalità accorta, riuscivo ad esprimermi trovando su due piedi le parole per dire esattamente quello che volevo dire.... insomma, una gran comunicatrice. Molto socievole, tra l'altro.
I miei studi hanno poi preso la strada creativa e alla fine sono diventata una brava designer.
Una ragazza davvero brillante, questo pensavano tutti.
La mia esistenza aveva moltissima lucidità e consapevolezza....fin quando sei anni fà non mi sono innamorata del ragazzo sbagliato. Una favola che si trasformò ben presto in un indifferenza spietata...uno strazio per cui ho pianto ogni giorno per anni, che non sto a raccontare....ma a cui devo tutta la mia gratitudine per l'introspezione in cui mi ha spinta.
Ho fatto anche una terapia di due anni con un analista di bioenergetica che mi ha aiutato tantissimo in questo percorso di conoscenza personale. Mi sono smantellata pezzo per pezzo e adesso ho l'occasione di rimettermi a posto con cognizione. Ma ora mi viene veramente difficile...
Nell'arco di questi sei anni sono totalmente cambiata.... non intendo solo il mio carattere o il mio approccio alla vita. Ma intendo anche le mie capacità cognitive.
Nel 2013 mi sono misteriosamente ammalata di ipotiroidismo, cronico, che tengo regolarmente sotto controllo con le medicine. Da allora ho avuto un rallentamento progressivo generale, in tutto .... questo fatto ahimè colpisce anche il mio lavoro, non sono più competitiva perchè sono diventata lenta, e soprattutto non riesco ad aggiornarmi, ad informarmi, ad imparare cose nuove.
Ho seri problemi di lettura, leggo a vuoto e rileggere non serve a nulla. Non "so" più scrivere, errori ortografici impensabili, salto parole intere, sillabe, o scrivo una cosa per un altra. Mentre parlo non so bene cosa voglio dire e noto che i miei interlocutori non mi capiscono. Sono cambiata ... evito di uscire, evito i rapporti, le persone ... le mie relazioni sono occasionali e di sesso.
Insomma, una difficoltà che progredisce e che mi fa vergognare fino al punto di rifiutare il contatto con gli altri, ho anche smesso di lavorare per evitare umiliazioni.
E' come se non mi raccapezzassi più, ogni giorno mi sveglio e penso a tremila cose che vorrei fare. Invece mi alzo, resto in pigiama tutto il giorno e mi perdo nel nulla buttando il mio tempo...
Forse è tutto dovuto a un senso di inadeguatezza e all'ansia di prestazione? (nella sfera sessuale però non ho nessun problema!)
Non posso proseguire la terapia interrotta lo scorso maggio, perchè non posso più permettermela...
Spero di ricevere un qualche consiglio utile, anche solo un indicazione per potere indagare le cause di queste difficoltà uscite fuori in questi anni..

Un sincero grazie a chi abbia la pazienza di leggermi

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 14 FEB 2017

Buongiorno,
non si tratta di dislessia, riguardo a questo non si preoccupi.
La sua mente è, ovviamente in maniera inconsapevole, focalizzata su altro rispetto a ciò che si trova a fare e lì bloccata. Qui si direzionano inconsciamente le sue energie che le vengono così sottratte alla quotidianità.
Sei anni fa, come dice lei, è cambiato tutto e quella relazione probabilmente fu traumatica. Ha creato uno scombussolamento in lei tale da minare le sue fondamenta e lesionare la stima di sé. E' come se ora lei dovesse permanere in quello stato. Non è più lucida, scombussolata e disorientata ha bisogno di ritrovare se stessa.
Sarebbe importante che potesse, almeno per dei colloqui di sostegno, parlarne con uno psicologo, affinché quello che sta accadendo, con il tempo non vada a compromettere anche altre sfere della sua vita.

Dott.ssa Nausicaa Securo. Psicologa Clinica e dell'Apprendimento a Cittadella PD e Online

Dott.ssa Nausicaa Securo - Psicologa del bambino Psicologo a Cittadella

5 Risposte

15 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

14 FEB 2017

Carissima, prima di parlare di cause psicologiche, bisognerebbe escludere quelle mediche. È stata da un neurologo? Io ci andrei, i suoi problemi potrebbero essere dovuti anche a qualche disfunzione di tipo neurologico e magari non proprio o non solo, dovuta al linguaggio. Una volta escluso il problema medico, si potrà ipotizzare altro. In bocca al lupo.
Dott.essa Barbara De Luca

Dott.ssa Barbara De Luca Psicologo a Catanzaro

684 Risposte

332 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Dislessia

Vedere più psicologi specializzati in Dislessia

Altre domande su Dislessia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 30700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 19050

psicologi

domande 30700

domande

Risposte 105250

Risposte