24 anni, bel ragazzo, mai una ragazza .. perché??

Inviata da Francesco il 5 gen 2016 12 Risposte  · Relazioni sociali

Buonasera,
Sono un ragazzo di 24 anni ..ahimè per ora mai una ragazza nonostante venga considerato un bel ragazzo.
Ho una buona quantità di richieste ma quando esco con una ragazza sinceramente non mi trovo a mio agio, non mi diverto e non vedo l'ora di tornare a casa.
Nonostante ciò sono molto attratto dalle ragazze..infatti in discoteca non ho mai problemi a conquistarne una ma a patto che la relazione non duri più di due ore (di conseguenza non ho mai avuto un rapporto sessuale completo ..solo orale).
Insomma .. mi piacciono un sacco le ragazze, vorrei avere dei rapporti con loro.. ma se devo uscirci è una cosa forzata.
Mi sapete spiegare il perché di sta cosa?...ormai sono abituato e non ci do peso pero passando gli anni mi chiedo il perché.
grazie mille

rapporto , ragazzo , ragazza , relazione

Miglior risposta

Caro Francesco,
dici che ti piacciono le donne e che vorresti avere un rapporto con una ragazza ma non dici che tipo di rapporto cioè se solo sessuale o anche sentimentale.
Credo che tu non prenda proprio in considerazione questo secondo tipo di rapporto anzi che ne abbia un sacro timore e questo ti porta a non essere a tuo agio in qualche uscita e a non vedere l'ora di tornartene a casa allontanando il pericolo.
Insomma, penso ad una sorta di "prevenzione" rispetto alla possibilità di costruire un vero legame affettivo.
I motivi di questa "prevenzione" sono da scoprire in un percorso di psicoterapia che ti consiglio vivamente.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psiologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Francesco,
Credo che la difficoltà che sperimenti nell' uscire con le ragazze ed intraprendere una relazione con loro, esprima delle parti di te che ancora non conosci bene. Di fronte a dei comportamenti che ci sembrano poco funzionali e ci fanno stare male è importante, come dimostri di fare dalla tua richiesta, iniziare a riflettere sul motivo per il quale li agiamo. Sicuramente se adesso ti senti pronto a comprendere quanto succede nella tua vita è anche il momento giusto per cui la tua mente e le tue emozioni, in collegamento, riusciranno a farti scoprire le ragioni, e le origini di questi tuo disagio a livello relazionale. Credo quindi che per te sia molto importante iniziare un percorso di terapia, andando da un professionista che tu i ispiri fiducia e proseguendo con costanza il percorso. Entrare o iniziare una relazione è qualcosa di impegnativo, ed è probabile che la noia che sperimenti, quando esci con una ragazza, unita alla necessità di tornare a casa, siano collegate ad un tuo vissuto interno di evitamento, il quale a sua volta, potrebbe essere una strategia che hai imparato ad applicare per gestire magari qualche tua paura o proibizione interna. Quindi c'è da valutare e analizzare il meglio possibile questa tua realtà.
In bocca al lupo.
Dott.ssa Anna Gallucci

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

13 GEN 2016

Logo Dott.ssa Anna Gallucci, Psicologa - Psicoterapeuta Dott.ssa Anna Gallucci, Psicologa - Psicoterapeuta

126 Risposte

67 voti positivi

Caro Francesco
credo che il tuo sia proprio un problema d'insicurezza.
Diciamo che inizialmente il tuo aspetto fisico facilita gli incontri, ma poi, quando tu devi metterci del tuo, sei un pesce fuor d'acqua e la cosa ti spaventa assai.
Dal momento che ci hai scritto è scattata "l'ora x" e cioè il momento in cui dovrai seguire i nostri consigli e i consigli sono di recarti da uno psicoterapeuta che ti aiuti a superare questi disagi e queste insicurezze.
Io penso che tu voglia farlo perché credo che tu senta chiaramente la necessità di un avanzamento e di un miglioramento personale.
La vita come la stai vivendo ti sta stretta e tu hai bisogno di nuove esperienze, in particolre nel settore relazioni dove hai un alto potenziale da esprimere.
Quindi sii fiducioso e cerca un aiuto che sarà un buon investimento per te.
Un caro saluto
Dott. Silvana Ceccucci Psicologa Psicoterapeuta

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

7 GEN 2016

Logo Dott.ssa Silvana Ceccucci Dott.ssa Silvana Ceccucci

3084 Risposte

6666 voti positivi

Caro Francesco!

Quanta tenerezza nel tuo racconto. Mancano informazioni importanti che credo siano dietro a tale difficoltà, inoltre mi pare tu sia consapevole di ciò che non vuoi e mi chiedo e lo chiedo a te: Ti sei chiesto cosa vuoi per te? Rispondendo onestamente a tale domanda, puoi ottenere indicazioni preziose, importanti che meritano attenzione.

Cari saluti
Dr.ssa Agnese Lanatà
Psicologo clinico/Psicoterapeuta Bologna

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

7 GEN 2016

Logo Dr.ssa Agnese Lanatà Dr.ssa Agnese Lanatà

20 Risposte

5 voti positivi

caro Francesco, da quel che scrive pare che quello che la intimorisce sia la relazione e l'intimità che nasce avvicinandosi all'Altro. A volte succede che la relazione attivi fantasmi e conflitti legati alla dipendenza. Conflitti spesso molto vivi alla sua età caratterizzata dal desiderio di autonomia non ancora completamente autorizzato. Un abbraccio
dott.Luca Pinciaroli
studio psicoterapia Mana - Torino

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

7 GEN 2016

Logo Studio di psicoterapia Mana Studio di psicoterapia Mana

9 Risposte

11 voti positivi

Ciao
mi viene da chiederti se ti piaci come persona e come e avvenuto il tuo sviluppo sessuale anche a livellp delle fantasie che lo hanno accompagnatoChiedo questo perché solitamene nella creazione di una refrattarieta' come da te descritta ci sono degli aspetti che una volta chiariti, non richiederebbero più la tua energia per essere tenuti al bando. Avresti bisogno di instaurare un dialogo psicologico con un/a dei miei colleghi della tua zona.
Resto a disposizioe se ti può essere di aiuto
Dott.ssa Carla Panno
psicologa - psicoterapeuta

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

6 GEN 2016

Logo Dott.ssa Carla Panno Dott.ssa Carla Panno

1057 Risposte

611 voti positivi

Ciao Francesco,
un supporto psicologico potrebbe esserti utile ad approfondire i motivi per cui tu senti poco a tuo agio con le ragazze.
Non è nemmeno chiaro se con alcune di queste ti incontri più di una volta.
In adolescenza le difficoltà possono essere tante e la bellezza da sola non basta a mantenere una relazione, al limite può aiutare al primo incontro.
Dott.ssa Claudia Popolillo

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

6 GEN 2016

Logo Claudia Popolillo - Studio Logos Claudia Popolillo - Studio Logos

213 Risposte

199 voti positivi

Gentile Francesco,

probabilmente lei è ancora in una fase "critica" del suo sviluppo generale come persona all'interno del proprio arco di vita. Non si stupisca più di tanto di certe sue reazioni. Pensi piuttosto a trovare un canale che le permetta di andare a fondo a queste sue "problematiche". Penso che le servirebbe confrontarsi con un esperto per capire meglio ciò che sommariamente descrive nel messaggio. Un caro saluto

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

6 GEN 2016

Logo Dott.ssa Ilaria Bellavia Dott.ssa Ilaria Bellavia

6 Risposte

Gentile Francesco,
le consigliere di intraprendere un percorso psicologico per capire le motivazioni del suo comportamento. Come lei ha intuito e sente l'esigenza di fare, capire il perché è fondamentale e alla base della risoluzione del problema. Purtroppo senza informazioni più specifiche è impossibile dirle qualcosa in più.
Cordialmente,
Dott.ssa Milena Barone

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

6 GEN 2016

Logo Dott.ssa Milena Barone Dott.ssa Milena Barone

29 Risposte

64 voti positivi

Gentile Francesco,
da quello che lei racconta sembra che la sua vita sia una corsa e una fuga continua! Cos'è che la fa sentire a disagio in una relazione con una ragazza? Potrebbe provare a fermarsi, interrompere la corsa e riflettere sulla sua situazione.

Cordiali saluti

Dott.ssa Pamela Formaggi
Psicologa, operatrice di Training Autogeno
Treviso

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

5 GEN 2016

Logo Dott.ssa Pamela Formaggi Dott.ssa Pamela Formaggi

13 Risposte

26 voti positivi

Salve Francesco,
mi sembra di capire che la tua difficoltà sia accertarti che la relazione non duri "più di due ore".
Il non sentirti a tuo agio è riferito più alla paura di un rapporto di coppia stabile che al resto. Per te il sesso e l'uscire con una ragazza ha un significato più intenso Non riesci emotivamente a separare le cose.
Potrebbe esserti utile chiedere aiuto ad uno psicoterapeuta.
Un saluto

Dott.ssa Fiammetta Favalli
psicologa e psicoterapeuta rogersiana

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

5 GEN 2016

Logo Dott.ssa Fiammetta Favalli Dott.ssa Fiammetta Favalli

57 Risposte

18 voti positivi

Egr. Francesco,
sente veramente il bisogno di indagare su questa cosa?
Se si è una buona cosa, e le consiglio di seguire questa intuizione, ma non può farlo se non accetta le conseguenze e continua a fuggire.
Cordiali saluti.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

5 GEN 2016

Logo Dott. Daniele Malerba Dott. Daniele Malerba

110 Risposte

30 voti positivi

Domande simili:

Vedi tutte le domande
Salve sono un ragazzo di 24 anni'

2 Risposte, Ultima risposta il 14 Febbraio 2018

Mai avuto una ragazza a 21 anni

2 Risposte, Ultima risposta il 04 Ottobre 2017

Mai baciato ragazze 22 anni

3 Risposte, Ultima risposta il 26 Luglio 2018

23 anni e mai avuto una ragazza… che senso ha vivere così?

2 Risposte, Ultima risposta il 23 Maggio 2017

Il mio ragazzo non ha mai voglia di fare l'amore, perché??

4 Risposte, Ultima risposta il 06 Novembre 2015