20 anni e in crisi per la mia storia d'amore

Inviata da Anonimo · 3 ott 2016 Terapia di coppia

Salve a tutti,
mi scuso già da adesso se magari ripeto cose già sentite e risentite ma ho bisogno di sfogarmi personalmente ed ho bisogno d'aiuto. Sono un ragazzo, ho 20 anni e sono fidanzato da 4 anni con la mia attuale ragazza. Da un po' di tempo sono attirato da un'altra ragazza che sto addirittura frequentando nascondendo tutto a chiunque mi circondi (e per questo che chiedo aiuto a voi, sto scoppiando) e non faccio altro che pensare a lei. Sto con la mia fidanzata e penso a lei, lavoro e durante la giornata mi capita di pensarla, ascolto canzoni e mi viene in mente lei. Cosa mi sta succedendo? Perché è cosi? Io ci soffro perché essendo fidanzato da quando avevo 16 anni sono cresciuto con la mia attuale fidanzata che non mi fa mancare niente e mi ama incondizionatamente. è pazza di me, come io lo ero di lei fino a poco tempo fa. Ho le idee chiare, qualcosa si è spento, ma la amo ancora. A luglio dell'anno scorso ho chiesto una pausa ma poi sono ritornato da lei perché ho capito di esserne innamorato ancora. Adesso però è di nuovo cambiato qualcosa. La amo ma non è piu come prima, seppur ogni volta che stiamo insieme ci divertiamo sempre. Ma quando sto con l'altra ragazza è tutto diverso. Ci siamo solo io e lei, e nessun altro. Quando sono con lei mi sento morire. Mi fa sangue, non so come spiegarlo, mi sento stravolgere dentro. È un coinvolgimento continuo in qualsiasi cosa facciamo. La conosco da un anno, e dopo aver staccato i rapporti con lei (luglio 2015 dopo 3 mesi che mi sono frequentato con quest'ultima) per ritornare dalla mia fidanzata, verso febbraio-marzo (2016) mi è venuta la stupida idea di cercarla dinuovo e abbiamo riallacciato i rapporti, forse ancora piu forti dell'anno scorso. L'ho fatto perché mi mancava ogni cosa di lei, qualsiasi stupida cosa abbiamo vissuto insieme mi mancava. E infatti adesso vivo solo quando sto insieme a lei, quando ci vediamo di nascosto. (E una cosa bruttissima lo so, ma purtroppo è cosi, per cercare aiuto devo essere per forza sincero). Non so che fare, non vorrei fare passi affrettati, non vorrei buttare 4 anni, non vorrei rimpiangere niente e soprattutto ho paura per il dopo. Si perche a 20 anni non si è mai pronti ad affrontare determinate cose. La mia ragazza non mi tradirebbe mai e per questo mi sento ancora più male. Sono sempre stato un ragazzo dai sani principi, pronto ad amare tutti, positivo, paziente e soprattutto riuscivo a prendere decisioni molto facilmente perché sono sempre stato sicuro di me stesso. Adesso non mi riconosco più, sono bloccato mentalmente e non faccio altro che sbattere la testa al muro perché ogni volta che ci penso non riesco ad arrivare ad una conclusione. Vi ringrazio in anticipo, mi scuso ancora e vi chiedo, per favore, di aiutarmi.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 3 OTT 2016

Gentile giovane Anonimo,
è molto difficile online poterti aiutare, soprattutto senza conoscere te e la tua fidanzata ed avendo solo poche informazioni.
Posso capire le sensazioni ed emozioni forti che provi con l'altra ragazza ma dovresti chiederti da dove esse nascono e cos'è che ti sconvolge tanto da farti mettere in discussione una relazione fatta di buoni sentimenti, durata 4 anni.
Sono le qualità fisiche o interiori dell'altra che ti hanno attratto tanto? In ognuno dei due casi ci sarebbero da dire tante cose!
Cos'è che ti è venuto a mancare dopo i primi 3 anni e che credi di trovare in quest'altra ragazza?
Forse dovresti essere sincero con la tua fidanzata sapendo di darle un grande dolore e viverti la nuova storia. E se poi fosse un fuoco di paglia? Se dopo aver costruito in qualche altro anno questa nuova storia ti capitasse la stessa cosa che ti è capitata adesso?
Purtroppo nessun terapeuta legge nella palla di vetro nè può decidere al tuo posto, ma se tu vorrai fare qualche seduta dal vivo, potrai almeno essere aiutato a tentare di raggiungere una maggiore chiarezza facendo sotto la sua guida considerazioni e valutazioni più numerose e più profonde prima di prendere una decisione.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7134 Risposte

20297 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 OTT 2016

Caro Anonimo,
ho già risposto ad altri ragazzi con i tuoi dubbi. Sei molto giovane e 20anni sono l'età giusta per sperimentare situazioni affettive varie e scoprire il mondo femminile. È nell'ordine delle cose e fisiologico che ti senta attratto da altre ragazze. Sei fidanzato da 4 anni, eravate molto giovani. I primi innamoramenti, le prime esperienze difficilmente si tramutano nel rapporto della vita! certo sei affezionato alla tua ragazza come lei lo sarà di te. Ti consiglio di parlarle serenamente e dirle che sei attratto da un'altra ragazza.....una pausa è necessaria. Le fini sono sempre dolorose ma è altrettanto nocivo restare in una situazione che non ha più niente da darci. Auguri

dr. Annalisa Lo Monaco

Dott.ssa Annalisa Lo Monaco Psicologo a Roma

551 Risposte

802 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

3 OTT 2016

Buongiorno anonimo,
posso comprendere la difficoltà della situazione in cui si trova lei. Dalle sue parole, è evidente l'affetto sincero e puro che prova nei confronti della sua ragazza. Il primo amore è sempre importante, è la persona con cui si cresce, si scoprono nuove cose e si matura e si cambia insieme. E' comprensibile che l'idea di stare senza di lei la faccia molto soffrire e le causi un grande dispiacere; dopo 4 anni si creano abitudini, rituali e momenti di condivisione senza i quali si può sentire un pò perso. E forse è stato proprio questo che l'ha spinta a tornare con lei dopo la pausa di riflessione. E' però evidente anche il grande coinvolgimento che vive con questa nuova ragazza, da cui aveva provato a staccarsi sentendo però poi il desiderio e il bisogno di ricercarla. Che cosa è mancato nel rapporto con la sua attuale fidanzata che l'ha spinta a ricercare un rapporto con una nuova persona? Che cosa vorrebbe dire per lei interrompere questo rapporto? Anche agli occhi degli altri? E che cosa l'ha attirata maggiormente in questa nuova ragazza? Forse riuscire a rispondere a queste domande l'aiuterebbe a comprendere meglio cosa potrebbe fare.
Mi sento di aggiungere che ogni storia attraversa dei momenti di crisi e di cambiamento, in alcuni casi si riesce a risolvere e a crescere insieme mentre altre volte questa può portare ad una separazione, seppur dolorosa. E' importante che lei cerchi di fare chiarezza in se stesso e, conseguentemente, anche con la sua ragazza, Qualche colloquio di sostegno potrebbe aiutarla.

Resto a disposizione.
Un caro saluto
Dott.ssa Parizzi Beatrice

Dott.ssa Beatrice Parizzi - Psicologa Psicologo a Pioltello

4 Risposte

6 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24850 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17300

psicologi

domande 24850

domande

Risposte 88550

Risposte