18 anni nessuna relazione seria?

Inviata da Giulia · 24 gen 2017 Terapia di coppia

Salve, ho 18 anni e nella mia vita sono uscita solo con 3 ragazzi e soltanto 1 di questi è durato circa un mese.
È finita sempre perché io non me la sentivo di continuare.
Mi preoccupo perché vedo le ragazze della mia età trovare l'amore ed essere felici mentre io mi trovo qui sola a chiedermi se è normale sprecare il mio giovane tempo a vuoto.
Con me ci hanno provato molti ragazzi eppure ho rifiutato perché non sentivo quello che avrei dovuto provare.
A volte vedo ragazze mettersi col primo che ci prova e mi chiedo come sia possibile.
Non puoi fingere di amare qualcuno, l'amore è spontaneo!
Eppure nonostante io ragioni con il cuore ed anche con la maturità, perché non mi va di prendere in giro le persone, è brutto giocare con i sentimenti, sembra che loro siano più normali di me.
Io sto bene con la mia vita, sono quasi soddisfatta, sicuramente ho lo stress della scuola come ogni ragazzo, degli amici anche se non tanti e dei genitori che si fanno in quattro per me ma nella mia vita manca questa x incognita che a volte temo non arrivi mai.
So che suona strano dirlo a 18 anni, sono troppo giovane per dirlo, so anche che una cosa più la vuoi più non ti arriva e che le cose inaspettate sono le migliori!
Eppure essendo così giovane i miei ormoni si fanno sentire, ho delle cotte anche io e sogno anche io di poter abbracciare un ragazzo che mi faccia battere il cuore.
Spesso si dice single per scelta, non c'è problema nello stare bene soli ma ahimè non è il mio caso.
Fondamentalmente penso che è vero che per queste cose non c'è età ma spesso quando se ne parla fuggo perché non so come giustificare che a 18 anni non ho mai avuto una relazione seria.
Mia mamma ovviamente vuole sapere come va la mia vita amorosa, a volte qualcosa glielo dico ma per la maggior parte del tempo non sa niente perché mi imbarazza da morire dirle che sono in questa condizione.
Davvero, non ne voglio parlare con nessuno.
Molti miei parenti si sono conosciuti e fidanzati a questa età, i miei cugini più piccoli hanno delle relazioni e io ...sono single!
Questa situazione mi turba e lotto affinché non mi definisca.
Ammetto che in alcuni contesti posso essere molto timida , arrossisco parecchio,ma credo che non centri nulla.
Io cerco sempre di stare al meglio, abbigliamento, pulizia ed educazione non mancano mai.
A volte mi chiedo che reazione potrebbe mai avere un ragazzo nel sapere che non sono mai stata con nessuno almeno sessualmente...ne sarà felice, indifferente, infastidito?
Io ho voluto aspettare per quello giusto e non farlo con chiunque a caso.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 31 GEN 2017

Cara Giulia,

Credo di poter capire quello che stai provando. Desiderare l'amore, sentire la voglia di scoprire la sessualità per la prima volta, costituiscono urgenze importanti, tappe che possono essere considerate da 'vivere' per sentirsi adulti ed uguali agli altri. Ci guardiamo attorno, ci confrontiamo, ci chiediamo che cosa sia giusto o sbagliato. E se ciò che vorremmo non arriva cominciamo a chiedere a noi stessi, se alla fine non siamo noi quelli inadeguati, quelli a cui manca qualcosa. Non è così.. sai. Vedrai che arriverà il tuo momento, ascolta te stessa e non sbaglierai. Non c'è una sola strada per fare un'esperienza. Concediti il tempo di conoscere un ragazzo, non scartarlo a priori, e dopo se ti sentirai bene con lui tutto accadrà naturalmente.

Un caro saluto

Dott. Edoardo Guerrieri Psicologo a Empoli

13 Risposte

25 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

7 FEB 2017

Salve Giulia, comprendo che sentirsi in un certo senso "indietro" rispetto ai suoi coetanei può essere fastidioso e in alcuni contesti fonte di imbarazzo, come se ci sentissimo messi a confronto con gli altri e noi avessimo un pezzo mancante. Un pezzo importante, il mondo delle relazioni, una grande esperienza e palestra di emozioni. Forse potrebbe essere per lei utile capire come vivere le relazioni senza necessariamente rispndere ad un bisogno di assegnare un'etichetta, quella dell'amore, per esempio. Semplicemente provare a conoscere un'altra persona in maniera più profonda, e scoprire come va. Auguri!
Dott.ssa Piera Briganti
Servizio di psicologia online

Dott.ssa Piera Briganti Psicologo a Ancona

46 Risposte

8 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

25 GEN 2017

Cara Giulia, hai ragione l'amore è spontaneo e tu sei giovanissima, ma se questa situazione ti fa soffrire tanto allora ti consiglio di parlarne con qualche collega, per vivere più serenamente questo momento della tua vita. Un caro saluto e in bocca al lupo!

Dott.ssa La Carbonara Laura Psicologo a Pavia

39 Risposte

23 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 30700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 19050

psicologi

domande 30700

domande

Risposte 105250

Risposte