12 ANNI

Inviata da Antonio · 2 ott 2020

buongiorno, mia figlia a 12 anni dice di essere bisex.
Nell' aver scoperto questa confidenza fatta in chat, gli abbiamo chiesto se fosse vero. La sua risposta è stata: è un problema per voi?
Che peso dobbiamo dare ? Approfondire o lasciare passare del tempo?
Lei è convinta che è così .. ma a 12 si può aver pianificato la vita per aver preso coscienza di cosa si è ?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 2 OTT 2020

Buongiorno Antonio, innanzitutto la ringrazio di aver posto questa domanda su un tema così delicato, per lei, per sua figlia così come per tante famiglie. L'orientamento sessuale non eterossesuale è frequentemente vissuto come un tabù e le persone perciò, spesso, faticano ad accettare la propria o altrui non eterosessualità. Per questo è fondamentale conoscere la varietà degli orientamenti sessuali in natura e ridimensionare pregiudizi e paure, che sono spesso causa di sofferenze. Comincio col chiarirle che l'orientamento sessuale si definisce, solitamente, durante la prima infanzia, anche se è più facile che si acquisisca consapevolezza del proprio orientamento durante l'adolescenza, fase della vita che sua figlia ha appena cominciato. L'attrazione emozionale, romantica e/o sessuale di una persona verso individui di sesso opposto (eterosessualità), dello stesso sesso (omosessualità e lesbismo) o entrambi (bisessualità), inoltre, non è una scelta individuale: non si può scegliere o decidere il proprio orientamento. Lo si scopre durante la crescita, seguendo la propria naturale propensione e i propri desideri. La percezione dell'orientamento sessuale è, fra l'altro, indipendente dall'attività sessuale, perciò una persona può percepirsi eterosessuale, omosessuale, lesbica, bisessuale, asessuale, pan o polisessuale prima di aver avuto rapporti sessuali e di aver preso coscienza del proprio corpo. La bisessualità non è una fase, non indica un periodo di confusione e nemmeno l'espressione di un problema dell'adolescente. E' un orientamento sessuale, come gli altri. Sua figlia le ha posto una domanda chiara e molto importante. Le consiglio di riflettere su questa domanda, e di non esitare a cominciare un percorso con una/un professionista, per trovare le risposte giuste e migliori, per sua figlia e per sè.

Stefania Testagrossa Psicologo a Milano

1 Risposta

3 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

6 OTT 2020

Buongiorno Antonio,
sua figlia ha un'idea di se stessa e al momento sembra voler verificare subito cosa questo significherebbe per voi. La sua prima domanda è stata: "è un problema per voi?". E' più che normale che una ragazza di 12 anni voglia assicurarsi di essere sempre la stessa per i genitori, amata "anche se". Questo vi consiglio di rimandarle, prima ancora che chiedervi se è o non è troppo presto per pianificare la propria vita. Ad ogni modo, non è una pianificazione, piuttosto forse un'intuizione o sensazione, che avrà tempo di svilupparsi in una direzione o nell'altra, tanto più agevolmente se sentirà l'appoggio e l'amore della sua famiglia. Saluti!

Dott.ssa Simona Rao Psicologo a Sesto San Giovanni

4 Risposte

13 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

5 OTT 2020

Gentile Antonio,
a mio parere, il fatto che sua figlia a 12 anni possa già aver preso coscienza di essere bisessuale non vuol dire aver pianificato la sua vita.
L'orientamento sessuale è un argomento molto delicato e non scevro da pregiudizi e tabù. Pertanto la domanda che le è stata posta non è banale e sarebbe interessante sapere cosa lei ha risposto a sua figlia.
Tuttavia la sua preoccupazione in qualità di padre è anche comprensibile ma ritengo che il migliore atteggiamento sia quello di dire a sua figlia che l'affetto nei suoi confronti non è in discussione e che la sosterrà qualora sentisse l'esigenza di approfondire questa tematica con un esperto in un percorso di psicoterapia.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7205 Risposte

20470 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

5 OTT 2020

Buongiorno. È molto bello che Lei si preoccupi di come affrontare al meglio la situazione nel benessere di Sua figlia. L'attrazione affettiva, romantica e sessuale a 12 anni può sicuramente cominciare ad essere identitaria; in fondo, se vi avesse detto che le piacciono i ragazzini, l'avreste reputata troppo piccola? Detto ciò, la sessualità è fluida e multifasica, pertanto non è già definita, e l'adolescenza alle porte è periodo di scoperta ed esperienza di sè e dell'Altro. La cosa migliore è lasciare che possa esplorare in libertà (e in sicurezza, conoscendo rischi e pericoli della sessualità ma senza renderla spaventosa), comunicando il Vostro pieno appoggio e il Vostro amore qualsiasi orientamento affettivo lei abbia. Consiglierei di informarvi sulle precauzioni che potete insegnarle rispetto alle MTS nei rapporti eterosessuali ma non solo, perché possa sperimentare senza rischi. Tenga conto che, Il fatto che, eventualmente, possa essere presente attrazione verso più di un genere, non "pianifica" nulla nè impedisce alcuna possibilità esistenziale. Se questa cosa dovesse mettervi in difficoltà, consiglio un accompagnamento con un professionista perché tutti viviate questi anni con la giusta serenità e consapevolezza. Cordialità, DP

Dott. Daniel Michael Portolani Psicologo a Brescia

1001 Risposte

1009 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 26500 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17650

psicologi

domande 26500

domande

Risposte 92200

Risposte