Vorrei solo che i miei genitori mi lasciassero vivere

ElenaapetreiElenaapetrei
in Terapia familiare

Sono una ragazza di 22 anni e ho dei genitori molto oppressivi. Hanno bisogno ogni volta di sapere ogni minima cosa che faccio , mi dicono di comunicare con loro ma quando lo faccio ciò che io dico non va mai bene , ricevo più critiche che supporto...sto con un ragazzo da 2 mesi e a loro non piace , e mi impongono di non poterlo vedere ..quando devo uscire la sera o il pomeriggio devo mandare foto prova di dove sono e con chi . Alla mia età vorrei essere compresa di più però mi ritrovo un muro ogni volta . Non c'è modo di parlare con loro , ci si litiga e il giorno dopo si comportano come se non fosse successo nulla , ma io dentro ci sto molto male perché non godo della libertà che vorrei ..considerando il fatto che mi sto cercando un lavoro e sto all'università.

Non so più cosa fare ! Si litiga solamente , hanno mille dubbi , non si fidano di me ed è come se la mia autostima scendesse lentamente .

Commenti

  • Lisa119Lisa119

    È difficile quando i genitori sono cosi oppressivi perché non ti lasciano vivere e ti fanno crescere in una campana di vetro per questo hai l'autostima bassa. Penso che dovresti parlare con loro e farglielo capire che non sei più una bambina e puoi prendere le tue decisionni da sola anche se sai che loro saranno sempre presenti.

    I genitori dovrebbero essere sempre presenti, ma guardando da lontano senza mettersi troppo nella vita dei figli.

  • SaraRossi15SaraRossi15

    I tuoi genitori pensano che sia l'unico modo per tenerti sotto controllo e far loro dei bravi genitori.

    Non capiscono l'ansia e l'inquietudine che ti trasmettono che va a condizionare la tua autostima il tuo umore il tuo modo di vivere..

    Stringi i denti fino a quando non termini l'università...dopo di che cerca di crearti una tua indipendenza..

Accedi oppure Registrati per commentare.
Nuovo tema

Categorie