Vivere una vita a metà

modificato 12 February in Paure, ansie e fobie
Salve a tutti mi chiamo Marco ho 32 anni e sono arrivato a questo forum perché non so più dove sbattere la testa. Riassumere 33 anni di vita in poche righe è impossibile ma provo a farlo. Ho avuto una infanzia serena nessun problema economico e una vita normale. quando avevo 11 anni mia madre si è ammalata di esaurimento nervoso insomma sbrocca in tutti i sensi. ho vissuto dei momenti veramente brutti dentro e fuori da reparti e cliniche psichiatriche per andare a trovare mia madre. L'intera vita è girata intorno alla malattia di mia madre io e mia sorella allora adolescenti in balia delle follie di mia madre. Tutto questo fino a un paio di anni fa,ora le cose miracolosamente si sono normalizzate.
In questi anni sono riuscito ad avere qualche ragazza alcune sono scappate per via di mia madre altre per colpe anche mie, l'utima ragazza ho deciso deliberatamente di tenerla completamente separata dalla mia famiglia ma questa cosa mi si è ritorta contro e ad oggi i rapporti si sono deteriorati.
quindi in conclusione mi chiedo: Come faccio a costruirmi una vita se ogni volta vengo risputato nel fango dove disperatamente cerco di venire fuori?
Allontanarmi dalla mia famiglia, non saprei dove andare cosa fare considerando che in tutti questi anni ho sviluppato ansia attacchi di panico ecc ecc a ho passato periodi in cui bevevo parecchio
Ho come l'impressione di avere stampato in fronte un marchio di dannazione eterna
Per il resto gestisco un'attività riesco ad avere degli utili
ma finito il lavoro cosa mi rimane? niente!
zero vita sociale
L'unica passione faccio camminate in montagna che servono anche come rimedio curativo
ma Questa è vita? Mi sembra di essere come un cane randagio o un'anima in pena
scusate la lunghezza del post ma avevo bisogno di sfogarmi
Marco

Commenti

  • Ciao Marco, immagino che tu abbia già svolto qualch seduto di psicoterapia, se non l'hai fatto credo che ti converebbe. In ogni caso, secondo me devi costruirti la tua vita, allontanandoti un po' dalla tua famiglia.
Accedi oppure Registrati per commentare.

Categorie