Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Terrore di vomitare, come posso superare questa fobia?

ChiaraFaoroChiaraFaoro
modificato October 2017 in Fobie
Buongiorno, sono Chiara, ho 21 anni e soffro di una fobia un pó strana, vivo con la perenne paura di vomitare. Ci penso costantemente, anche quando sto bene, e ci penso talmente tanto da farmi addirittura venire la nausea. Ho sempre avuto paura di vomitare, ma mi succedeva solo quando stavo effettivamente male.. ora invece é da un pó di mesi che il pensiero mi assale ogni giorno anche se sto bene, e se appena appena digerisco in modo strano o cose simili inizio a farmi mille paranoie che mi portano ad avere attacchi di panico: ansia, tachicardia e sudore freddo. La cosa brutta é che tutto ció mi spinge a mangiare ancora meno di quanto gia mangi e mi sta anche mettendo in difficoltá per quanto riguarda i rapporti perché la mia voglia di uscire con amici o cenare fuori mi terrorizza. Credevo fosse dovuto al fatto che al lavoro non mi trovavo molto bene, ma anche adesso che mi sono licenziata questa ansia continua ad esserci perennemente. So che non è facile rispondere ma cosa posso fare per superare questa mia paura?
Grazie

Commenti

  • Fra_GuidaPsicologiFra_GuidaPsicologi
    Ciao Chiara,
    benvenuta nel Forum di GuidaPsicologi. Potrebbe trattarsi di emetofobia, che è appunto il terrore di vomitare. Ti consiglio comunque di rivolgere una domanda pubblica ai nostri professionisti nella sezione Lo Psicologo risponde: https://www.guidapsicologi.it/domande Sono certa sapranno indirizzarti al meglio sul tipo di percorso più adatto a te. Hai bisogno dell'aiuto di un esperto per combattere questa paura irrazionale, l'ansia e gli attacchi di panico. Facci sapere!

    A presto,
    Francesca
  • Marisa44Marisa44
    Ciao Chiara e Francesca, emetofobia? Ha a che fare con i disturbi alimentari o è una fobia indipendente? Grazie
  • Paranoica666Paranoica666
    Secondo me non ha a che fare con i disturbi alimentari! Ma è più una fobia a sé, e in realtà ne soffre non poca gente! Guarda Marisa
    https://www.guidapsicologi.it/domande/come-muovere-i-primi-passi-per-sconfiggere-lemetofobia
    https://www.guidapsicologi.it/domande/emetofobia
    https://www.guidapsicologi.it/domande/come-superare-lemetofobia
    https://www.guidapsicologi.it/domande/attacchi-di-panico-emetofobia
    https://www.guidapsicologi.it/domande/paura-di-vomitare-puo-essere-anoressia-si-puo-guarire
    Una risposta di uno psicologo in particolare mi ha colpita: "dietro al sintomo fisico c'è un aspetto psicologico profondo: la paura di vomitare fuori tutto ciò che lei tiene dentro a forza...." Tu Chiara ti rivedi in questo?!
  • Tania28Tania28
    È certamente indice di un disagio che può avere molte cause. Credo che sia opportuno affrontarlo prima da un punto di vista farmacologico con qualcosa che ti aiuti contro le nausee, ma poi attacacre l'origine di questa fobia.
  • Marisa44Marisa44
    Molto interessante, non lo sapevo. Sapevo che spesso dietro la stitichezza (come ne l'Avaro di Moliere) ci sono fattori psicologici simili, ma non so se sia la stessa cosa.
  • Roberto311Roberto311
    Ciao, come va? Cambiando l'alimentazione si può ottenere qualcosa?
  • Mafalda2Mafalda2
    Io credo che dovresti affrontare il problema con un esperto in disturbi alimentari. Ma fallo in fretta perché può essere molto invalidante.
  • ChiaraFaoroChiaraFaoro
    Buongiorno a tutte, ho consultato un dottore che mi ha trovato un pó di gastrite e con la cura che sto facendo mi é tornato l'appetito e le nausee sono diminuite di molto. La paura c'é ancora e resterá, ma ora non passo più la giornata a pensarci, non mi privo piú di uscire o di non mangiare. Il metodo migliore resta ancora tenere la mente impegnata e non buttarsi giú. La voglia di uscire deve venire solo ed esclusivamente da te, come ci sei entrata puoi anche uscirne. Sempre.
  • ChiaraFaoroChiaraFaoro
    Ps: non ho alcun disturbo alimentare. Non mi vedo grassa e non ho complessi, anzi, vorrei solo guardarmi allo specchio e vedermi un pó in carne!!!
  • Fra_GuidaPsicologiFra_GuidaPsicologi
    Chiara, comunque uno psicologo potrebbe aiutarti ad eliminare questa fobia! È più diffusa di quanto tu possa pensare.
  • Sandra66Sandra66
    Bene, forse risolvendo la gastrite ti spariranno anche le paure. Vedrai che la paura sparirà piano piano.
  • VanessabuxVanessabux
    Il medico come te la digniosticata la gastrite? Io Ho questa fino da anni ...so di cosa parli ....pensa io sono arrivata ad abortire per paura di vomitare , per nn parlare di quando c è in giro l'influenza e una tragedia
    .
  • Leonardo56Leonardo56
    Caspita Vanessa, ti spaventava così tanto vomitare da preferire un aborto? Hai mai cercato delle soluzioni in proposito?
  • ChiaraFaoroChiaraFaoro
    La prima visita mi ha fatto fare gli esami e incolpava le nausee per la carenza di ferro. Poi dopo mesi sono tornata perche non era cambiato nulla e nel toccarmi la pancia ha detto che sentiva della gastrite e mi ha prescritto una cura. Ma voglio sottolineare che la fobia purtroppo c'é ancora sempre, cerco di distrarmi un pó ma alla fine il pensiero cade sempre lí.
    Vanessa mi dispiace un sacco ma posso capirti alla perfezione
  • Sandra66Sandra66
    Ma quindi avevi effettivamente delle nausee e del vomito non era solo una paura preventiva?
  • ChiaraFaoroChiaraFaoro
    Non lo so. Tutti mi prendevano per pazza dicendomi che ero io che mi facevo venire le nausee da sola, invece io credo che avevo davvero un problema ossia la gastrite che mi scatenava un pó di nausea e la mia fobia aggravava solo la situazione.
  • Sandra66Sandra66
    Probabilmente somatizzi qualche altro tipo di frustrazione. La mente ha un enorme potere sul corpo.
  • Fra_GuidaPsicologiFra_GuidaPsicologi
    Chiara, alla fine la possibilità di un percorso per cercare rimedio al tuo terrore di vomitare l'hai scartata?
Accedi oppure Registrati per commentare.
Nuovo tema

Categorie