Sclerosi multipla o solo ansia?

HiitsmeHiitsme
in Ipocondria

Ciao a tutti, mi sono appena iscritta in quanto vorrei un parere sulla mia a dir poco orrenda situazione attuale.

È da settimane che avverto formicolio a gambe, braccia, faccia e prurito, dolore agli arti, giramenti di testa e tremori.

Cercando su internet la cosa più simile è sclerosi multipla, e sono davvero molto agitata, soffro di ansia attacchi di panico e ipocondria.

Oggi mi sono alzata e tutt'ora mi sento gambe e braccia debolssime, tremolanti e giramenti di testa. Ho davvero troppa paura di avere la sclerosi multipla.

Secondo voi questi sintomi sono riconducibili all ansia e al fatto che non esco di casa da tre giorni? O dovrei preoccuparmi?

Commenti

  • RobertaRivieccioRobertaRivieccio

    ciao, se ti può consolare ci sono passata anch’io. Avevo continui dolori a tutti gli arti , a volte formicolio alle mani e ai piedi, fissavo gli oggetti pensando di vedere doppio. Tutto questo per mesi, fino a quando ho spostato la mia attenzione su nuovi sintomi e questi magicamente sono spariti. Questi sintomi sono riconducibili ad ansia e attacchi di panico, perché quandk avevo questi ultimi, avevo capogiri, formicolii ecc

  • Miriana5Miriana5

    Da giorni mi sveglio con le mani deboli e durante tutto il giorno ho sempre il braccio sinistro come se solleticasse.. senza forza.. anch’io ho questi pensieri. Sto morendo di paura

  • Morgana26Morgana26

    Ti capisco benissimo. Io ero certa di morire e le persone attorno a me mi dicevani che andava tutto bene, ma io non ci credevo. Ero certa di avere la sclerosi, la SLA o un tumore al cervello. Era iniziato anche a me con il braccio. Mi svegliavo la notte tutta intorpidita e senza sentire più le gambe.

    I sintomi: tutti. Mal di testa tensivo, emicrania, derealizzazione, formicolii, perdita di propriocezione, tachicardia, nausea, difficoltà a camminare, crisi di pianto... Avevo perso un sacco di chili. È stato un incubo.

    Ogni giorno in base ai sintomi le mie patologie immaginarie mutavavo: ictus, infarto, linfoma...

    Poi ho capito che gli squilibri chimici nel nostro cervello causano tutti questi sintomi. La perdita di sensibilità a certe parti del corpo, nelle persone ipocondriache, può esserr causata dalla mancanza di dopamina: il neurotrasmettitore che controlla il movimento, la sensazione di piacere, il sonno e altre attività cognitive.

    attraverso la psicoterapia, focalizzandomi sul presente e su delle attività piacevoli, ho lavorato su me stessa e superato questo momento di difficoltà . Il nostro cervello e il nostro corpo sono delle macchine perfette e la psicoterapia ci aiuta ad usarli al meglio per sfruttarli al meglio vivendo una vita sana e felice.

  • [Utente Cancellato][Utente Cancellato]

    Buongiorno,

    sì potrebbero anche essere somatizzazioni ansiose, o sintomi generati da problemi posturali.

    La cosa migliore è che intanto lei parli col suo medico e non resti asserragliato in ipotesi ossessive.

Accedi oppure Registrati per commentare.
Nuovo tema

Categorie