RIVIVERE NUOVAMENTE.

FrancescoToffolettiFrancescoToffoletti
modificato June 2017 in Sessualità
Ciao a tutti sono Francesco ho 39 anni non ho avuto una vita facile ho iniziato ad avere grossi problemi di salute all'età di nove anni una malattia renale che mi ha portato ad essere sottoposto al trapianto a undici anni.In questo periodo ho dovuto affrontate emodialisi dialisi peritoneale ma tutto questo ormai è alle spalle,il mio trapianto fatto nel 1989 ha avuto una durata di 21 anni nei quali sono stato molto bene.Il 15 Novembre 2010 ho avuto un aggravamento della salute con ritorno in emodialisi,questo fino al 2 Aprile 2017 il giorno del mio secondo trapianto renale.Scusate la storia clinica ma serve per arrivare a formulare le mie domande,adesso sto bene posso nuovamente pensare di vivere una vita diciamo normale ma con tutto il mio trascorso non ho mai voluto nessuno al mio fianco parlo di una donna per non farle passare la vita o il tempo di una relazione al mio fianco fuori e dentro da strutture ospedaliere.Oggi sento una cosa dentro che mi spinge alla ricerca di una donna ma la mia malattia e le terapie all'epoca no mi hanno dato la possibilità di avere una statura infatti sono alto 1.50 e questo non che sia un ostacolo non mi sono mai nascosto, ma al mondo femminile in modo serio non mi sono mai avvicinato il rifiuto fa male .Gli ultimi sei anni di dialisi sono stati un sacrificio ma se non avessi passato questo periodo non avrei potuto iniziare a guardami dentro e a capire per lo meno un po come sono adesso voglio vivere ma forse mi manca una spinta per fare il primo passo.una vostra riflessione mi farebbe molto piacere. Ciao e Grazie.

Commenti

  • Fra_GuidaPsicologiFra_GuidaPsicologi
    Ciao Francesco,
    benvenuto nella Comunità di GuidaPsicologi. Quindi se ho ben capito ora quello che vorresti è saperti avvicinare al mondo femminile, giusto? Ti consiglio di chiedere consiglio ai nostri professionisti, puoi porre loro una domanda pubblica qui: https://www.guidapsicologi.it/domande
    Una terapia potrebbe aiutarti per migliorare la tua autostima, cosa ne pensi?

    Facci sapere!
    A presto,
    Francesca
  • PabloEscobarPabloEscobar
    Ciao Francesco...che storia la tua, ne hai dovute passare tante! Però penso che una terapia per migliorare la tua autostima ti potrebbe aiutare!
  • FrancescoToffolettiFrancescoToffoletti
    Grazie per aver perso qualche minuto a leggere il riassunto veloce della mia storia ,io sono già seguito da una psicologa che segue i trapiantati e con cui mi trovo molto bene solo che ci siamo dati appuntamento a settembre anche per passare io una convalescenza tranquilla,mi piacerebbe visto quello che ho scritto un parere personale di chi lo Legge .dopo il secondo trapianto è la sofferenza della dialisi la mia autostima cresce ogni giorno di più il passo da fare non facile è quello di presentarsi così come si è davanti a una donna che può stregarti con uno sguardo. Grazie ancora.
  • Fra_GuidaPsicologiFra_GuidaPsicologi
    Francesco dovresti cercare di essere interamente te stesso e partire da un presupposto importante: non esiste solo un prototipo di bellezza. Evita di fare paragoni e di criticare te stesso. Non dimenticare mai che nessuno può dirti come devi vederti! E infine: ricorda che la personalità à parte del tuo fascino :)
    Qualora volessi sentire anche l'opinione dei nostri esperti, sai dove chiedere :)
Accedi oppure Registrati per commentare.
Nuovo tema

Categorie