Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Ricontattare una vecchia conoscenza e pentirsene subito dopo.

SoniaBruniSoniaBruni
modificato August 2018 in Ansia
Salve,sono una ragazza di 29 anni,ho sempre avuto problemi di forte timidezza e difficoltà a socializzare.queste difficoltà mi hanno creato problemi a livello scolastico, lavorativo e sociale.appena maggiorenne conosco un ragazzo per il quale provo forti emozioni ma con cui non riesco a interagire.l'interesse era reciproco , tant'è che quest'ultimo inizia a disprezzarmi e detestarlo per la mia freddezza, confondendo la mia timidezza per disinteresse.questa cosa mi fa stare malissimo ma allo stesso tempo non riesco a far nulla.ora ho intrapreso un percorso di psicoterapia dopo aver scoperto da poco di avere una forma di ansia sociale.poco fa ho anche ricontattato questa persona spiegandogli tutti i miei problemi di allora e scusandomene.purtroppo questa persona mi risponde in maniera molto distaccata e distante di non ricordarsi di me.io sinceramente non credo che lui non si ricordi di me,anche se potrei anche capirlo.potrebbe la sua reazione di distacco ed estraneità ai fatti essere una forma di difesa?pensavo di sentirmi meglio spiegandogli i miei problemi ma ora mi sento solo ridicola, umiliata e stupida.

Commenti

  • rererere
    Molto probabilmente le tue aspettative erano altre.
    Comunque hai fatto bene a parlarne per toglierti il fardello.
    Ma devi tenere conto che è passato tanto tempo, una decina d'anni sono più che sufficienti per una persona normale per andare avanti. Magari ci ha sofferto questo ragazzo al tempo ma devi tenere conto che è passato troppo tempo , siete cambiati e lui avrà pure la sua vita.
    Tu speravi magari in una riconciliazione e magari amicizia perché porti questo peso dietro da tempo, ma non è detto che ci sia.
    È buono che tu stia facendo terapia e che abbia affrontato questo fantasma passato.
    Passa alla fase successiva.
  • SoniaBruniSoniaBruni
    Sapevo benissimo di non dovermi aspettare nulla,che lui ora ha un'altra vita con un altra persona e che forse non vuole saperne niente di me.ovviamente uno 0.001 di speranza ce l'avevo,sarei ipocrita altrimenti.ho voluto raccontare e spiegargli tutti i miei sbagli e comportamenti pensando che potesse essere utile per entrambi.magari lo è stato in effetti.sapevo che sarei stata male ma il fatto che lui dica di non ricordarsi di me, ammesso che sia vero (ed io non ci credo per niente),ed il suo modo distaccato e troppo diplomato di rispondere mi fatto sentire insignificante soprattutto dopo avergli detto cose mie molto personali che non racconto a chiunque ed avergli chiesto scusa.avrei apprezzato molto di più un vaf....o ma sincero.sicuramente ognuno di noi ha i suoi modi di reagire ed affrontare le cose.non pensavo di dover stare dinuovo male per la stessa persona dopo tanto tempo.forse non avevo superato la cosa.spero di farlo presto.
  • Fra_GuidaPsicologiFra_GuidaPsicologi
    Ciao Sonia,
    come stai? Sono certa che il percorso che stai realizzando ti affronterà a superare questo scoglio. Ne hai parlato con il/la tuo/a psicologo/a?
  • SoniaBruniSoniaBruni
    Ho parlato con il mio psicologo del fatto di voler contattare questa persona.mi ha sconsigliato di farlo solo nel caso in cui sarei potuta stare molto male dato il forte impatto emotivo che ha su di me.in questo momento non mi rendo perfettamente conto di quello che ho fatto.a momenti mi sento di aver fatto quello che desideravo da troppo tempo e a momenti mi sento ridicola e assurda.in ogni caso non sarei mai riuscita a farlo prima.che sarei stata un po' male era inevitabile.peccato che dall'altra parte non ho avuto il riscontro desiderato dopo tutto lo sforzo che mi è costato.questo mi dispiace.avrei voluto sapere almeno quello che pensa realmente, magari  si sarà pure spaventato o gli sarò sembrata una pazza.non saprei.
  • Mafalda2Mafalda2
    Ciao, probabilmente è una reazione dettata dall'orgoglio. In ogni caso credi che valga la pena preoccuparsi per una persona che si comporta così?
  • Tania28Tania28
    Ciao, probabilmente hai fatto bene a toglierti il dente. Ora però questo dovrebbe servirti per capire che devi lavorare sulla tua autostima in modo tale che le persone non ti feriscano così facilmente.
  • Marisa44Marisa44
    Probabilmente ti eri semplicemente fatta un film che nella relatà non esiste. È il problema di quando si pensano tropo le cose prima di farle.
Accedi oppure Registrati per commentare.
Nuovo tema

Categorie