Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Questo mio figlio così solo 13anne, non ha amici.

anonymous703989anonymous703989
modificato October 2019 in Psicologia infantile
Salve, mio figlio, 13anne, non ha amici. E' un ragazzino molto intelligente, ma un po' goffo, con interessi diversi rispetto ai coetanei. Lui si forza anche a farseli piacere questi interessi degli altri, prova ad invitare qualcuno, ma alla fine il risultato è sempre lo stesso: escluso a scuola, spesso deriso, sempre solo. E' figlio unico, quindi la sua solitudine è ancora più accentuata. Passa le sue giornate in casa, tra fumetti e qualche videogioco. Fa anche sport, ma in palestra si ritrova con le solite persone,giacchè viviamo in un paesino molto piccolo. Le rarissime volte in cui ha parlato del problema ho visto in lui una sofferenza enorme per la situazione, ma la norma è che rifiuti l'argomento e lo liquidi con un "va tutto bene". Sto seriamente considerando di accettare un lavoro in città per portarlo via da questa situazione che non credo possa evolvere. Forse un nuovo ambiente, molte più persone e possibilità potranno essere d'aiuto? Ho molta paura di fare una scelta sbagliata.

Commenti

  • Franco587Franco587
    Beh tuo figlio mi ricorda Me.Sono una persona che ama studiare,pratico arti marziali,leggo testi di filosofia e a 36 anni ho il corpo di un ventenne.Con questo voglio dire che l'importante nn e' omologarsi ma essere se stessi.Se soffre tuo figlio e' un discorso ma se sta benissimo con se stesso il problema nn e' di tuo figlio ma tuo.Mia mamma sosteneva che era preoccupatissima che amavo combattere su un ring.Mi costrinse a fare nuoto per le spalle.Bene..a 29 anni ho mandato a quel paese quella palla di sport e sono 7 anni che finalmente mi diverto.Lasciate crescere l'identita' personale dei vostri figli e se hanno bisogno chiedono.Se al contrario stanno bene con se stessi e' un problema del Genitore che vede pericoli nelle normali tappe evolutive di un ragazzo.Purtroppo va detto che io mi sno sempre annoiato in discoteca,in un villaggio turistico o nn so a fumare.Trovavo gli altri degli imbecilli da piccolo e mi scocciavo.Io mi divertivo leggendo Cicerone.Ora prima mi sentivo in colpa e diverso oggi mi sento di dire che se fossi nato in un contesto diverso mi sentivo a mio agio.Per dirtene una a me nn piaceva il calcio.Mi scoccia.A scuola venivo preso in giro nn sapevo giocare a pallone ma mi vedevo gli incontri di Boxe.Nn potendo praticare se no mi facevo male mi prendevano in giro tutti.Solo dopo ho potuto realizzare veramente me stesso,mandando ovviamente a quel paese la mia famiglia.
  • Fra_GuidaPsicologiFra_GuidaPsicologi
    Ciao Massimo,
    benvenuto nella Comunità di GuidaPsicologi. Dalle tue parole mi sembra di capire che tuo figlio stia male per questa situazione, quindi quello che ti consiglio di fare è di porre una domanda pubblica ai nostri professionisti: https://www.guidapsicologi.it/domande Sono certa sapranno darti i consigli di cui hai bisogno.

    Facci sapere come va!
    A presto,
    Francesca
  • GianninaGiannina
    Secondo me signora il problema non e la citta nel senso che se lui e un tipo solitario non penso che cambiera per questo insomma quello che voglio dire e cjhe se lui sta male pe rquesta situazione forse dvorebbe solo avere piu autostima e imparare a difendersi quando lo predono in giro ma non so se un trasferimento lo aiuterebbe
  • MaxBrainsMaxBrains
    Ciao Massimo, tuo figlio è ancora piccolo e in una fase in cui può succedere che si faccia fatica ad inserirsi. In città magari troverebbe più persone con interessi simili ai suoi, ma potrebbe anche essere un cambiamento traumatico. Se dici che fa sport è già molto. Magari iscriverlo ad una scuola calcio o a uno sport di di squadra (che piaccia a lui però) può essere utile.
  • Mafalda2Mafalda2
    Ciao,
    a volte un cambio di scuola può servire, ma è nche pericoloso e la città è molto meno protettiva.
    Non so, io ho cambiato scuola due volte e per adattarmi ci ho sempre messo del tempo, però poi alla fine qualche amico saltava fuori.
  • anonymous703989anonymous703989
    Salve a tutti. e grazie per le vostre risposte. Ho girato la stessa domanda al team di psicologi come consigliato da Fra_GuidaPsicologi: non è stata nemmeno pubblicata. Sospetto che "come scoprire se piaccio a qualcuno" risulti essere molto più interessante e professionalmente stimolante.
  • Fra_GuidaPsicologiFra_GuidaPsicologi
    Quando l'hai pubblicata? Ricorda che le domande non vanno automaticamente online, ma passano attraverso un processo di validazione!
  • Fra_GuidaPsicologiFra_GuidaPsicologi
    Vedo che la domanda è online, e che hai ricevuto qualche risposta :)
Accedi oppure Registrati per commentare.
Nuovo tema

Categorie