Qual è la psicologia di questa bulla?

Ciri_310Ciri_310
modificato June 2020 in Bullismo

Vorrei avere un chiarimento in merito al comportamento di una ragazzina (13 anni, 12 nella storia), figlia di un'amico..


Vi spiego, questa ragazza ha genitori separati ed aveva un'amica del cuore che l'ha molto aiutata durante questo periodo. Nel corso delle medie però, sono entrambe state soggette a bullismo fortissimo, e lei ha reagito contro il bullo, picchiandolo sonoramente, e rischiando l'espulsione per questo (lei ha chiesto aiuto ai genitori, ma non le hanno creduto).. Tornata a scuola, il gruppo di bulli le propone di unirsi a loro, cancellano le foto imbarazzanti che le hanno fatto, e lei diviene loro amica..


Inizia a tormentare i coetanei, amica compresa, e quando usciva col gruppetto di bulli rubavano, picchiavano, etc.. Lei da timida era diventata arrogante e diretta (Jeckill e Hyde), nonché la capa indiscussa dei bulli..


Diceva che era sempre arrabbiata e soffriva.. Spesso pestava la sua amica, ed ogni volta odiava i bulli suoi nuovi amici perchè non la fermavano..


Ad una certa, lei aggredisce l'amica e le spezza il naso, e solo allora i suoi genitori comprendono la situazione, la mandano da uno psichiatra, la barricano in casa e le proibiscono di continuare a frequentate i bulli..


Poi, calmatasi grazie penso ad aiuto psichiatrico, la prima cosa fatta è stata chiedere perdono all'amica, la quale le ha risposto di non volerne sapere di lei..

Al che ha minacciato il suicidio, e l'amica, per la preoccupazione, ha accettato di starle accanto, specificando che nulla sarebbe stato più come prima..


Perciò la mia domanda è: 

Mentre pestava la sua migliore amica, che a detta di lei al momento della sua pazzia non la considerava tale, inconsciamente la amava ancora? 

Inoltre, che pensieri aveva quando pestava a sangue i più deboli?


Adesso spiega che si vergogna profondamente di ciò che ha fatto, che sono cose assurde, ed è spaventata e schifata dal fatto che ha picchiato la sua amica fino a romperle il naso..

Commenti

  • AvianaAviana
    modificato June 2020

    Può darsi che si sia davvero pentita di questo comportamento aggressivo e che non era cosciente di quello che stava facendo perché accecata, forse, dal volersi sentire più forte.

    Questo non toglie che il suo comportamento, come il bullismo in qualsiasi forma, è inaccettabile.

Accedi oppure Registrati per commentare.
Nuovo tema

Categorie