Provo un forte dolore durante l'intimità ma non so di cosa si tratta

SiaLunaSiaLuna
modificato December 2020 in Sessualità

Buonasera,

Sono Sia e ho 19 anni.

Ho appena conosciuto un ragazzo, con il quale ho già vissuto l'intimità, anche se non completamente.

Non completamente perché non siamo riusciti a iniziare la penetrazione, dopo vari tentativi, ho notato un forte irrigidimento delle gambe, a causa del timore di avere dolore, ma anche una scarsa lubrificazione.

Il ragazzo con cui mi frequento mi piace molto, ma ho paura di continuare perché il sesso è importante e non riesco a concedergli questo piacere, che è più forte di me.

Ho avuto due storie andate male, non sono mai riuscita ad avere una sessualità molto forte, ma non riesco a capire da dove derivi questa inibizione, eppure ho spesso il desiderio di farlo.

Insomma, vorrei risolvere in qualche modo, ma non so da dove cominciare.

Mi è stato consigliato di fare una visita ginecologica e di iniziare una sessione psicologica, ma sono sola e non sarebbe facile per me. Nessuno sa di questo problema. I ragazzi che escono con me, sono semplici uscenti, non hanno tempo e soprattutto amore, per me, per aiutarmi in questo percorso.

Mi sento parecchio sola, ecco.

Gioco molto sulla seduzione, sono una ragazza molto passionale, ma per quanto ci provi, non lo conseguo.

Premetto che non passa poco tempo dalle mie esperienze, l'ultimo rapporto sessuale, prima di questo, risale a un anno fa.

Potrebbe trattarsi di un fattore dovuto all'inattività? Oppure ho un problema ben più grave?

Aspetto con ansia una vostra risposta.

Cordiali saluti.

Sia

Commenti

  • Chiara2100Chiara2100

    Ciao Sia!

    Molte volte questo dipende da una paura anche incosncia del dolore e quindi il muscolo pelvico si contrae e non si rilassa.

    Potresti provare ad accudire ad una sessuologa affinché tu possa sapere come fare e da cosa dipende questa tua frustrazione.

Accedi oppure Registrati per commentare.
Nuovo tema

Categorie