Perché non riesco a trovare qualcuno per intraprendere una relazione?

Michela_021Michela_021
in Relazioni sociali

sono una ragazza di 21 anni, l’unica relazione “seria” che ho avuto è stata a 17 anni ed è durata 1 anno e mezzo; dopo quella solamente un accumularsi di brutte esperienze e ad oggi sento di avere come un blocco, e ho davvero paura di abituarmi a stare da sola (anche se sola non sto poi così bene, perché vorrei una persona da cui ricevere e dare affetto e con la quale condividere esperienze, viaggi…) . A 19 anni, per un anno, mi sono vista coinvolta in una specie di relazione con un uomo più grande di me (35), un personal trainer, narcisista e a causa del quale sono ricaduta anche in un disturbo alimentare. Per un anno sono andata in terapia da una psicologa per rimediare ai danni psicologici e fisici da lui subiti. La relazione successiva mi ha vista coinvolta con un altro uomo, sempre grande (32).. solo dopo due mesi di frequentazione ho scoperto che conviveva e la compagna aveva una figlia che lo chiamava “papà” (anche se lui non era il padre biologico).. a tutto questo si è aggiunto un fattore: ho scoperto dei messaggi in cui era chiaro che mio padre avesse (e ha tutt’ora) una relazione con una sua dipendente, seppur sposato con mia madre. La mia fiducia negli uomini è completamente svanita.

Da lì in poi ho provato comunque a uscire con dei ragazzi.. tante cotte, ma niente che finisse mai nel modo giusto. I ragazzi che ho frequentato in seguito infatti sembravano coinvolti, in 2 mi hanno fatto ghosting di punto in bianco , con un altro che mi piaceva davvero tanto non si è riuscito a concludere nulla nell’arco di tre mesi per insicurezza sua..

in generale mi sento sempre molto usata, rifiutata dai ragazzi ai quali mi interesso.. non riesco a capire il perché e tutto questo mi provoca una grande insicurezza, mancanza di autostima.. eppure sono una ragazza solare, sportiva, mi piace curare il mio aspetto estetico.. tutto ciò mi disorienta e ho sempre il timore di ricadere nella depressione che mi ha coinvolta nel periodo del disturbo alimentare.. ammetto che spesso ricado in entrambi, a tutto questo non riesco a trovare una soluzione.. mi sembra tutto così irrisolvibile. Quasi mi trovo in seria difficoltà a relazionarmi ad oggi. Ho bisogno di sentirmi amata e desiderata.. sembra impossibile al giorno d’oggi. Ed è anche difficile perché non mi piace tutto ciò che passa al convento, sono molto selettiva e con il tempo lo sto diventando sempre di più.. Vorrei dei consigli per favore..

Commenti

  • DolceDolce

    Non ci pensare troppo e vedrai che prima o poi arriverà. Sei giovane e puoi fare tantissime esperienze che possono arricchirti in tutti gli aspetti.

    Approfitta questo tempo per dedicarlo a te stessa finché non arrivi la persona per te.

Accedi oppure Registrati per commentare.
Nuovo tema

Categorie