Perché mi lego a chi mi abbandona o rifiuta?

SiaLunaSiaLuna
in Relazioni sociali

Salve a tutti,

Sono Sia e ho diciannove anni.

Da un po' ho preso una cotta per un uomo che lavora in un'altra regione d'Italia e per questo motivo non abbiamo avuto modo, in genere, di conoscerci meglio.

Sono sicura di non provare amore per questa persona, però chiaramente, una forte infatuazione, una forte attrazione fisica. Diciamo che è davvero bello, alto, fisico scolpito, moro e una professione di prestigio, che lo rende molto affascinante e attraente. Il problema nasce qui: ci siamo sentiti durante la pandemia, lo scorso marzo e abbiamo continuato a parlare a spezzoni sino a maggio, mese in cui ha smesso di cercarmi. Nei mesi estivi, seppur non ci abbia fatto caso, controllavo spesso i suoi social e postava, qualche volta, foto insieme a una donna, la quale pensavo fosse un'amica. A fine agosto, però, finalmente è tornato qui, nella mia, nella su città natale. Siccome ero rimasta con la curiosità di conoscerlo, lo contattai proponendogli di vederci e lui ha accettato. In tutto questo già avevo intuito non avesse quella particolare voglia di farlo, ma accettò comunque. Dopo qualche giorno ci siamo visti e abbiamo vissuto dei piccoli momenti di intimità, in cui entrambi abbiamo constatato che gli spunti, per la lontananza maggiormente, di intraprendere una relazione seria è impossibile, quindi io, anche se a malincuore, ho accettato di essere un'amica speciale per lui. Dopo dei mesi è ritornato qui, ma, nonostante ci siamo sentiti per dei giorni, in cui ho insistito per vederlo, mi ha costretto a mandare giù una triste verità. Dopo vari giri di parole, ha affermato di avere una relazione nella città dove lavora. Dopodiché ho deciso di eliminarlo dalla mia vita, ma non riesco a togliere la speranza dal mio cuore di poter diventare qualcuno di importante per lui. Lui però, al contrario, non mi considera più, e nemmeno ho potenziale per attirarlo di nuovo a me, non ne vuole proprio sapere, nonostante gli abbia detto di voler solo intimità da lui e nonostante anche lui abbia detto di essere attratto da me.

Sembra che gli piaccia prendermi in giro, a volte.

Cosa mi consigliate da fare? So che devo abbandonarlo e investire su me stessa, ma io lo penso spesso e ho un forte desiderio nei suoi confronti. Mi viene quasi voglia di riaverlo ora nelle mie braccia, e confesso di aver sperato fino all'ultimo giorno che cambiasse idea e che decidesse di vedermi, per conferarmi che in fondo, anche lui mi vuole. Ma niente. È solo una mia bellissima fantasia.

Che ne pensate?

Cordiali saluti

Commenti

  • TravellerTraveller

    Secondo me non ha intenzioni serie e sarebbe meglio per te dimenticarlo ed andare avanti per il tuo cammino. Probabilmente avrà un'altra relazione o no, ma penso ti abbia fatto capire che non vuole niente di più serio.

    Se vuoi esserne sicura, magari, prova a parlare con lui molto chiaramente, così puoi prendere una decisione più effettiva.

    Dai, non sarà la persona giusta per te. Arriverà!

Accedi oppure Registrati per commentare.
Nuovo tema

Categorie