Pensiero ossessivo per il mio ex migliore amico che non riesco a dimenticare

RosannaCascegliaRosannaCasceglia
modificato August 2020 in Crisi adolescenziali

Salve. Ho già scritto su questo forum una volta un mese fa, perché avevo dubbi sull'amore che provavo per il mio partner. La situazione vi avviso che è mutata, sono convinta dell'amore che provo, però nella mia mente affiora sempre un pensiero ossessivo riguardante il mio ex migliore amico, un pensiero che non controllo, visto che so di non provare nulla, nè rabbia nè tristezza. Questo pensiero l'ho sempre avuto, ma non mi ha mai ostacolata nella mia relazione con il mio partner attuale. All inizio ne parlavo di più con il mio ragazzo (avevamo chiuso i rapporti da un mese io e il mio ex migliore amico dopo che mi prese in giro per 3 mesi) però è da qualche tempo che ho ancora in mente la sua sagoma... Soprattutto quando sto con il mio ragazzo, vedo come se lui fosse rimpiazzato dal mio migliore amico... Premetto che lui è presente nella mia classe scolastica, appena si ritornerà dovrò perforza rivolgergli la parola provando ad evitarlo... Tutta questa situazione è stato l'unico motivo di ogni litigio con il mio ragazzo... Ora ho anche un blocco nell'ambito intimo perché mentre penso al mio ragazzo mi fiorisce l'idea del mio ex migliore amico... Anche se solo a pensarci mi viene il disgusto e divento rigida e fredda... Eppure affiorisce sempre di più... Ormai non sento nulla nella mia vita, solo emozioni negative e piango sempre... Perchè il mio ragazzo lo raggiungere fino in capo al mondo, ci divertiamo sempre insieme e lui farebbe di tutto per me... Eppure questo circolo vizioso di pensieri intrusivi e disfunzionali continua come una ruota. Chiedo una pausa al mio ragazzo però poi mi manca da morire e ritorniamo insieme... Poi sto di nuovo male quando sto da sola... Peró a me lui piace davvero tanto, mi ha aiutato ad uscire da esperienze di molestie che avevo vissuto... È riuscito in tutto tranne in farmi dimenticare il mio ex migliore amico... Aiutatemi non so cosa fare... Preciso che tra poco inizierò delle sedute con uno psicologo perché sono disperata, piango ogni giorno

Commenti

  • Antonietta56Antonietta56

    Ciao, non mi è chiara una cosa. Perché è EX migliore amico? Cioè, perché avete rotto l'amicizia?

    Forse non lo dimentichi perché non accetti la rottura della vostra amicizia.

    Comunque, adesso che andrai dallo psisologo, capirai molte cose sicuramente.

  • Fleur1Fleur1

    Ciao, spero che la tua situazione sia migliorata, anche io ho avuto dei problemi con il mio ex migliore amico, ma più che altro perché è stata l'unica persona che mi è stata vicina quando ero sola e in lui vedevo qualcosa di positivo, poi credevo di essermi innamorata di lui, ma non era vero amore, era più il pensiero di aver bisogno di lui nella mia vita, credevo che ci fosse un vuoto in me che solo lui potesse riempire, e poi solo durante quegli anni passati insieme credo di essere stata felice, in casa le cose andavano male perciò quei pomeriggi passati fuori mi sono stati di vitale importanza, la notte piangevo perché pensavo a lui, mi chiedevo se stesse bene o meno, poi iniziò con dipendenze e adesso si trova in carcere, ma dopo aver visto com'è cambiato sono stata felice di essermi allontanata da lui quando ha iniziato a cambiare, sono felice di poterlo ricordare quando era al meglio, una brava persona che ne aveva passate troppe.

    La rottura della nostra "amicizia" è stata improvvisa ... perciò continuavo a chiedermi che cosa sarebbe successo se...

    Ma il passato non può cambiare, bisogna andare avanti e non guardarsi indietro. Ho lasciato andare quel fantasma che mi aveva teso la mano.

Accedi oppure Registrati per commentare.
Nuovo tema

Categorie