Non ho nessuna prospettiva sicura.

MisterHydeMisterHyde
modificato November 2018 in Obiettivi personali
Salve a tutti, vi scrivo in un. momento di. vita completamente critico per il mio futuro. Ho 53 anni e sono un musicista. Da un paio di mesi sono stato licenziato da una band con cui ho lavorato per ben 18 anni passando momenti di vita più o meno pesanti dovuti alla cronica precarietà del nostro lavoro. Premerto che questo è l'unico lavoro che ho svolto in 32 anni, quindi ho fondato la quasi totalità del mio essere sulla Musica. Adesso sono in causa con avvocati perché il mio licenziamento non è regolare giuridicamente parlando dato che, essendo in regola con tutte le posizioni fiscali non mi vengono riconosciuti i diritti e le norme vigenti su i rapporti di lavoro. Era da un po' di tempo che avevo un sentore di questo li cenziamento ma essendo una persona di fondo affidabile e pronta a svolgere la mia attività in modo costante e efficace non ho intenzione di andarmene senza aver fatto valere ampiamente i miei diritti anche in sede giudiziale se necessario. Tutta questa situazione mi sta creando non poco disagio anche amplificato da una situazione familiare non rosea in quanto mia moglie lavora in una sua attività che non sta funzionando a dovere e ha la madre che ha problemi grossi di salute. A tutto questo si aggiunge anche il fatto che mio padre e' anche lui molto malato e sto aiutando io mia madre ad accudirlo per il tempo che gli resterà. Fortunatamente ho
la possibilità di fare qualche lezione per raggranellare una specia di stipendio mensile che mi permette di pagare le spese di casa.. Tutta questa situazione mi pesa molto come potete immaginare, a tal punto che sto smarrendo la mia direzione. Ho un grosso dubbio riguardo a come saranno i prossimi mesi a venire e mi sento completamente impotente a prendere qualsiasi decisione, dato che economicamente sono a terra. La causa in corso dovrebbe assicurarmi un bel risarcimento danni e spettanze economiche dovute agli anni di lavoro svolti. Quindi sono incerto sul da farsi e mi sto scoraggiando perché non trovo appigli da nessuna parte da usare per continuare il mio lavoro che è anche la mia passione. Vorrei fare tante cose per me stesso, ma tutto dipende esclusivamente dal denaro che manca. Penso spesso di cambiare lavoro, ma non ho esperienza in nessun campo che non sia la Musica. In più mi sembrerebbe di tradire chi sono e quello che con impegno e sacrifici ho portato avanti in 32 anni. Il mio orgoglio mi dice di non darla vinta a chi vorrebbe vedermi in ginocchio e dargli la soddisfazione di questo, tuttavia con l' orgoglio non si mangia vero? Non so...non riesco ad avere chiarezza su come muovermi in questo caos di vita. Grazie per la vostra attenzione.

Commenti

  • ModeratoreGuidaPsicoModeratoreGuidaPsico
    Ciao MisterHyde,
    benvenuto nella Comunità di GuidaPsicologi.
    Non credi che potresti compagninare le due cose? Dai lezioni di musica e magari cerchi lavoro in qualche studio come turnista e allo stesso tempo fai un lavoro part-time che non ti impegni troppo ma che ti dia un po' di tranquillità ecnomica. Puoi anche fare delle serate in qualche locale se hai un repertorio per esempio di cover da suonare.
    Puoi anche fare una domanda pubblica ai nostri esperti, sono certa che sapranno dirti come è meglio comportarti: https://www.guidapsicologi.it/domande

    Tienici aggiornati.
    Un abbraccio
  • MisterHydeMisterHyde
    Grazie della vostra accoglienza, ho avuto a che fare con tutte le possibilità lavorative che avete elencato, la band con cui ho interrotto i rapporti era appunto di cover. Non aiuta sicuramente il fatto che il settore della Musica sia in completa recessione per colpa dei cambiamenti economici e sociali degli ultimi dieci anni che hanno pesantemente penalizzato questo lavoro ( e non solo questo ma in generale ). Certo pensavo ad un part time ma a 53 anni e' difficile trovare dato che le mie esperienze lavorative sono sempre fuori dal mondo lavorativo consueto di chi fa 8 ore al giorno . Boh....mi sento sperduto ecco, con la sensazione di non sapere dove sbattere la testa.
Accedi oppure Registrati per commentare.
Nuovo tema

Categorie