Non capisco perché mi succede questo

ChelinkaChelinka
in Dipendenza affettiva

Buonasera. Non so se la categoria è giusta ma credo possa c'entrare. Ho sempre sviluppato dipendenze affettive verso tutti i ragazzi che ho frequentato, con conseguenze tragiche ad ogni inevitabile rottura. C'è una cosa che ho notato e che mi sta facendo impazzire. Di solito mi innamoro di persone che sono emotivamente poco disponibili. L'ultimo ragazzo che ho frequentato non era così, anzi. Però non mi piaceva fisicamente, non mi piaceva il modo in cui parlava, non c'era connessione intellettuale e insomma ho chiuso perché non stava andando bene. Dopo poco tempo però, pensando che si trattava dell'unica persona ad avermi trattato bene fino ad ora, gli ho chiesto di riprovarci e lui si è rifiutato. Da quel momento mi sono convinta di essere innamorata di lui. Dico convinta perché so benissimo come mi sentivo in sua presenza e ricordo tutte le cose che mi davano fastidio. Fatto sta che sto male, mi sembra di aver perso l'occasione migliore della mia vita, che non troverò mai più qualcuno che mi tratti in modo gentile e la mia depressione è peggiorata un sacco in seguito a questa cosa. Penso a lui di continuo, a quanto sono stata stupida a chiudere la frequentazione visto che finalmente avevo trovato qualcuno che era disposto a volermi bene, sono piena di rimorsi e piango ogni giorno anche se, lo ripeto, so benissimo che quando ci uscivo lui non mi piaceva. Adesso improvvisamente è diventata la storia più importante della mia vita, nella mia testa.

Capisco che possa suonare assurdo, ma perché faccio così? Non ha senso è inutilmente invalidante! E succede ad ogni rottura che rimango fissata con una persona anche per mesi, con tanto di pensieri intrusivi costanti, spesso anche pessimisti riguardo un possibile futuro felice.

Sono stata sola per un po' di tempo e ora che ho ricominciato a frequentare dei ragazzi mi sta sembrando un incubo. Un rifiuto dopo l'altro che ci metto mesi per dimenticare anche se si tratta di storie durate due settimane massimo. Penso che non valga la pena vivere senza amore e più lo cerco meno lo trovo. Non so perché le vivo in questo modo non riesco a capirlo ma so che voglio uscirne...

Commenti

  • Cecilia33Cecilia33

    Buonasera Chelinka,

    innanzitutto non sei sola.

    Frasi del tipo: mi innamoro di persone emotivamente non disponibili; non troverò mai qualcuno che mi tratti in modo così gentile; non vale la pena vivere senza amore sono tipiche di persone che mettono al centro della propria vita la relazione con l'altro e il cui benessere dipende solo ed esclusivamente dalla relazione.

    Mi ha colpito una frase in particolare, ossia "finalmente avevo trovato qualcuno disposto a volermi bene". Vede Chelinka, in questo genere di relazioni vige una regola, quella del TI AMO PERCHE' HO BISOGNO DI TE, perchè da sola mi sento insicura, temo di non essere amabile, sento di non avere una mia identità, ho paura di essere abbandonata. Questo tipo di relazione non costituisce una relazione SANA. In una relazione sana, ognuno è in grado di camminare sulle proprie gambe e sceglie l'altro, perchè vivere con l'altro è bello ed appagante. In una relazione sana, non si sceglie l'altro per colmare un proprio vuoto emotivo.

    Detto questo, non colpevolizzarti del modo in cui hai gestito le tue relazioni, era l'unico modo che conoscevi sulla base delle tue esperienze di vita. Oggi però, attraverso questo racconto, mostri una consapevolezza rispetto al problema che è sicuramente il punto da cui partire per avviare un processo di cambiamento.

    Ultima cosa: chiediti " quanto mi amo?"


    Dott.ssa Cecilia Caggianese

  • ChelinkaChelinka

    Gentile Dottoressa, La ringrazio di cuore per la celere risposta. Io non riesco ad amarmi, so di avere questo problema e sono in terapia da tanto tempo, ma ogni volta che mi sembra di fare qualche passo avanti, se provo a frequentare qualcuno perdo completamente l'equilibrio e ritorno al punto di partenza. Ho provato di tutto, meditazione, esercizi scritti, ho letto libri di auto-aiuto, ma proprio non riesco a volermi bene quanto dovrei e so che questo si riflette sulle relazioni che inteso, inevitabilmente in maniera negativa. Sviluppo molto velocemente la dipendenza affettiva, che è il motivo per cui ho cominciato a fare psicoterapia. A distanza di due anni però la situazione non è migliorata e alla mia età (25 anni) non trovo più nessuno che sia disposto, giustamente, ad accettare questo mio vuoto che non riesco a colmare. So che mancano i presupposti per una relazione sana ma non so proprio come fare a cambiare, ho paura di non riuscirci mai e di rimanere da sola per tutta la vita... È davvero possibile migliorare? Io vorrei ancora crederci ma diventa sempre più difficile...

    Le auguro una buona serata e porgo distinti saluti.

  • Cecilia33Cecilia33

    Si, è possibile migliorare, ma spostando l'attenzione su di te e sul tuo benessere, a prescindere dalla relazione.

    Invece, da come scrivi, è evidente che tutta la tua attenzione e le tue energie sono centrate sulla relazione.

    Prova a mettere in standby qualsiasi tipo di relazione e a dedicarti solo ed esclusivamente al tuo benessere, alle cose che ti piacciono. Ognuno di noi deve stare bene prima con se stesso/a e poi nelle relazioni con gli altri; in caso contrario, non stando bene con se stessi, inevitabilmente, si vivranno relazioni poco funzionali.

    Il percorso è sicuramente lungo e difficile, ma non impossibile con una buona motivazione a perseguire l'obiettivo.

    Poniti al centro della tua vita!!

    Dott.ssa Cecilia Caggianese

  • Arcangelo_Arcangelo_

    Ciao come vanno le cose ? Ho letto la tua storia... Da quello che ho capito sei una persona molto fragile ma anche molto dolce che ha bisogno di affetto di un abbraccio è di qualcuno che ti dica quanto sia speciale. Però un consiglio voglio dartelo... se tu hai lasciato questa persona perché non ci stavi bene è giusto che hai preso questa scelta! sai perché ad oggi non ti trovi bene in una relazione ?

    Perché hai bisogno di non accontentarti hai bisogno di qualcuno che ti noti per quello che sei per quello che vali... Ad oggi è arrivato il momento di farti desiderare di riprendere la tua vita in pugno visto che sei ancora giovane. Frase che sembra si scontata ma non lo è le cose belle arrivano quando meno te l'aspetti e quando non le cerchi. Un altro consiglio voglio dartelo non cercare più questa persona perché non è adatta a te ti infastidiva in alcune cose che faceva e magari non ti piaceva neanche più di tanto fisicamente non fare maltrattare Ma sii forte nelle tue scelte non è la persona adatta a te ripeto non ti accontentare sii forte perché ognuno di noi a suo modo vale e vale anche tanto ti mando un fortissimo abbraccio anche se purtroppo virtuale.

    Arkangelo💖

Accedi oppure Registrati per commentare.
Nuovo tema

Categorie