Mio marito ha la dipendenza del gioco

Vale_CiVale_Ci
modificato May 2017 in Ludopatia
Sono sei anni che stiamo insieme e ho scoperto il suo problema dopo un mese dal matrimonio nonho voluto abbandonarlo e sono stata al suo fianco mettendomi in discussione anche io andando dallo psicologo insieme a lui.. questo non è servito perché dopo due anni lo ha rifatto e qualche giorno fa lo ha rifatto nuovamente questo accade quando tra di noi le cose non vanno bene.. la nostra storia è iniziata male dall inizio perché la sua famiglia non mi ha mai accettata e questo è stato motivo di litigio continuo.. in quanto non ho mai sopportato il suo modo di reagire superficiale! Siamo due mondi diversi e ora lui ha deciso di prendersi del tempo e allontanarsi da me non so più cosa devo fare

Commenti

  • Fra_GuidaPsicologiFra_GuidaPsicologi
    Ciao Vale_ci,
    benvenuta nella Comunità di GuidaPsicologi. Mi spiace tantissimo per la situazione che stai affrontando. Una domanda: la terapia che avevate portata avanti insieme, come si era conclusa? Ad ogni modo ti consiglio di porre un quesito pubblico ai nostri esperti: https://www.guidapsicologi.it/domande Sono certa che sapranno orientarti al meglio.

    Facci sapere!
    A presto,
    Francesca
  • Paranoica666Paranoica666
    Come se sfogasse i problemi con te nella dipendenza dal gioco...ho capito bene...?
  • InesBi_InesBi_
    Vale_Ci: cerca di farlo ragionare, digli che tu vuoi stargli vicino ma soprattutto non sentirti responsabile della sua dipendenza....
  • Luca431Luca431
    Ciao vale ... ho letto il tuo problema ...io sto con mia moglie da 10 anni convivo 5 sposato 1 e una bambina ...gioco da 15 anni circa prima giocavo tutto poi andato a convivere gioco ma senza far mancare niente di primario a casa mia ..ti sto scrivendo questo perché nonostante tutto non o ancora smesso e sabato o il mio primo colloquio con la psicologa ...fatto tutto da me non o mai chiesto aiuto a nessuno perché se uno ci pensa un po sa già da se il problema che a ...complimentI per il fatto che non lo ai mandato a quel paese e vuoi aiutarlo e ora non so se può servire ma ti do un consiglio in quanto voglio smettere e penso sia una buona cosa ...parlane con lui e fagli un bel elenco di tutto quello che perde con il gioco ..un sabato in un bel ristorante con te un viaggio una qualsiasi minima cosa che poteva fare con quei soldi e che non lo fa e oviamente a parte quelle cose falli capire che può sempre perdere anche te ..perché cmq sia il fatto di perdere porta nervosismo al giocatore e in automatico porta dei litigi anche per le minime cose ...nn saremo dei tossicodipendenti in fatto che nn e una droga ma in poco siamo diversi
  • Vale_CiVale_Ci
    Vi ringrazio per la vostra attenzione! Luca io vorrei tanto farglielo capire ma evidentemente non sono stata abbastanza efficace gli ho chiesto cosa prova perché lo fa gli ho fatto presente tutto quello che perde e che anche io un giorno potrò non esserci più.. lui dice che non c'è un motivo lo fa e basta non riesce ad essere più forte in quel momento questo accade in modo particolare quando tra di noi c'è qualche discussione in più.. lui sono 10 anni che gioca ma se non viene da lui volersi far aiutare non lo posso costringere perché non servirebbe a nulla deve arrivare lui alla consapevolezza di avere un problema! Il fatto che lui lavora sempre lontano da casa non ci aiuta perché non posso monitorarlo e quindi chissà quante volte lo fa e non mi dice niente..
  • Fra_GuidaPsicologiFra_GuidaPsicologi
    Vale_ci hai posto una domanda ai nostri professionisti? Cosa ti consigliano di fare?
  • InesBi_InesBi_
    Luca431: complimenti, bravo davvero, sagge parole le tue e bravo per la tua consapevolezza.
    Non lo puoi costringere anche perché non è minorenne quindi insomma, il campo d'azione si restringe. Puoi cercare ci convincerlo con tutta la tua forza...
  • AuroraFarnesiAuroraFarnesi
    Salve a tutti
    Sono due anni che ho scoperto quello che aveva combinato mio marito.. Conto prosciugato e debiti....
    Ci siamo sposati il 2014... Il 2017 riusciamo finalmente a diventare genitori dopo tanti tentativi... Mentre tutto andava bene dopo solo sei meai dalla nascita della bimba scopro i debiti le ricariche online per giocare anche 250 al giorno... Lo mette alle strette non parla mi faccio aiutare dai miei che riescono a tirargli fuori qualcosa... Un debito bancario e due amici a cui vanno restituiti i soldi... Per un totale di 15000 euro... Mi decido di perdonare e ricominciare nonostante il tutto fosse cambiato.. Arriva subito dopo una nuova inaspettata gravidanza... La prendiamo come segno di rinascita.... Cosa non vera.. Quando credo di essere agli sgoccioli sul pagare debiti ne arrivano dei nuovi ora bisogna capire se appartengono al passato oppure ha ripreso a giocare.. Mi rivolgo a mio padre (nel frattempo la mia mamma è morta) mi sta aiutando a scoprire la verità non ce la faccio più ho due bimbe piccole e un matrimonio da salvare
Accedi oppure Registrati per commentare.
Nuovo tema

Categorie